Mondiali Pentathlon: bis della Lituania, delusione Italia

De Luca e Bendetti in azione nella scherma a Londra 2012

De Luca e Bendetti in azione nella scherma a Londra 2012

Dopo le donne la Lituania fa suo anche il titolo mondiale maschile, ponendo il suggello sui Mondiali Pentathlon a Taiwan, flagellati dal maltempo e sicuramente negativi per l’Italia, che da campione uscente nel maschile a squadre torna senza neanche una medagli. Alla fine il miglior risultato assoluto è l’ottavo posto di Nicola Benedetti (CS Forestale), ottavo nell’individuale, mentre Pier Paolo Petroni (Carabinieri), chiude al 34° posto. Non meglio erano andate le donne, con l’unica parziale soddisfazione del 12° posto della junior Tocchi; un risultato buono soprattutto in previsione futura.
Come detto, nella prova individuale maschile arriva il secondo oro per la Lituania. Campione del mondo si è laureato Justinas Kinderis con 5824 punti, argento per il britannico Nicholas Woodbridge con 5804 punti, bronzo per il campione del mondo 2012, il russo Aleksander Lesun che ha chiuso con 5788 punti. A squadre oro per la Francia con 17.256 punti, argento per la Russia con 17.088 punti, bronzo per la Corea del Sud con 16.620 punti.
LA GARA – Si inizia con la scherma, al termine della quale Benedetti conquista 904 punti piazzandosi al 7° posto, Petroni con 808 punti è 18°. La prova è stata vinta dal russo Lesun e dall’ucraino Kirpulyanskyy con 976 punti. A squadre, comanda la classifica la Francia con 2760 punti. Seconda prova, il nuoto, Petroni chiude in 2:03.59 (1320 punti punti) risalendo al 16° posto della classifica con 2128 punti, Benedetti in 2:18.46 (1140 punti) scivola al 26° al posto con 2044 punti. La prova è stata vinta dal britannico Cooke in 1:57.53. Al comando della classifica c’è la coppia formata dall’ucraino Kirpulyanskyy e dal britannico Woodbridge, entrambi con 2260 punti. A squadre sale al comando la Russia con 6576 punti. Terza prova, l’equitazione, Benedetti centra il netto (1200 punti) risalendo al 19° posto con 3244 punti, Petroni chiude con 1000 punti scendendo al 29° posto con 3128 punti. La prova è stata vinta dal russo Lesun con 1200 punti, che sale così al comando della classifica con 3456 punti. A squadre, guida la classifica sempre la Russia con 10.096 punti. Ultima prova, il combined, Benedetti chiude in 11:19.16 (2484 punti), seconda migliore prestazione della gara, Petroni in 12:45.86 (2140 èunti). La prova è stata vinta dal francese Prades in 11:15.12.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.