Mondiali pista 2020, a Berlino Filippo Ganna tira la volata verso Tokyo

Al mondiale di Berlino l'Italia punterà sicuramente sulla prova individuale del verbanese, su Elia Viviani e sui quartetti dell'inseguimento a squadre

Mondiali pista 2020, a Berlino Filippo Ganna tira la volata verso Tokyo

Saranno i Mondiali, quelli di ciclismo su pista che iniziano mercoledì 26 febbraio a Berlino con le qualificazioni dell’inseguimento a squadra, di Filippo Ganna?

Il tre volte campione del mondo nell’inseguimento individuale e detentore del record del mondo sarà sicuramente una delle stelle più brillanti della rassegna iridata che comincia non senza qualche apprensione per le vicende legate al coronavirus.

Del resto l’inseguimento individuale ormai da tempo (e per certi versi inspiegabilmente) non è più parte del programma olimpico. Pertanto la disciplina più affascinante del grande circo del ciclismo su pista (insieme al torneo di velocità) vive in occasione del mondiale il suo momento più importante. L’atleta piemontese è al momento l’uomo da battere e inutile pensare che arrivi a questo mondiale con la testa altrove. L’appuntamento di Berlino e poi le Olimpiadi di Tokyo (sempre che si facciano) ad agosto sono gli obiettivi stagionali. A Berlino, quindi, per cominciare bene una stagione che si annuncia lunga ma potenzialmente in grado di catapultarlo nella leggenda di questo sport.

Se infatti Filippo dovesse riuscire ad abbattere il limite dei 4′ probabilmente nessun altra impresa sportiva quest’anno potrebbe avvicinarsi, oltre a regalargli il ricordo sempiterno di chi avrà la fortuna di assistervi.

Ma la spedizione azzurra non sarà solo Filippo Ganna. Nel parterre del velodromo tedesco si aggirerà anche un’altra start di questo sport e italiana: Elia Viviani, che però ha annunciato non correrà il quartetto, ma: “Sarà un Mondiale soft per me. Non mi concentrerò sul quartetto, i ragazzi sono forti e possono andare a medaglia con le loro gambe. Voglio che la rassegna iridata incida il meno possibile sulla stagione su strada, quindi farò le specialità di gruppo… A Montichiari avrò la pista a disposizione tutto il giorno e la possibilità di allenarmi dietro moto per la cadenza, a differenza di Berlino“.

Ed infatti mentre i colleghi del trenino azzurro sono partiti per Berlino, Elia si concede ancora qualche giorno sulla pista coperta, anche se l’ambiente circostante di questi tempi non è certamente dei migliori per allenarsi con tranquillità.

Il quartetto dell’inseguimento, che nella Coppa del Mondo di Glasgow disputata a novembre aveva registrato il nuovo record italiano in 3’49”464, sarà orfano di Liam Bertazzo:  Il quartetto è un po’ in emergenza a causa dell’infortunio di Bertazzo e di un Plebani indisposto negli ultimi giorni – ha ricordato Marco Villa –. Il giovane Milan promette bene. Sappiamo di aver lavorato bene, soprattutto con Consonni che ci raggiungerà oggi (lunedì) a Berlino, a due giorni dai mondiali, anche se rimane un po’ il dubbio su quanto abbia assimilato bene le tappe del Giro dell’Agarve dove sta correndo”.

Più complessa la situazione per le donne, dirette da Dino Salvoldi. Il quartetto azzurro dovrà fare i conti con problemi di salute (influenza) di Balsamo e Guazzini, sorti in occasione del raduno pre-mondiale a Montichiari e che non hanno permesso di preparare con continuità l’evento. Poi c’è la caduta di Maria Giulia Confalonieri (bronzo nella corsa a punti ai mondiali del 2018), avvenuta in Spagna. L’azzurra è iscritta ai Mondiali ma si dovrà attendere qualche giorno per capire le sue reali condizioni.

Dove vederli – La RAI ha acquisito i diritti per la trasmissione in chiaro degli eventi. Sono in programma dirette da Mercoledì nelle sessioni pomeridiane, dalle 18,15 circa in poi. Il problema, con la RAI per quanto riguarda il ciclismo su pista è che spesso non ha mantenuto quanto promesso. Pertanto c’è sempre il rischio che per qualche motivo la programmazione venga stravolta.

Per quanto in possesso di Eurosport, ma si parla di TV a pagamento, live dalle 18.30 tutti i giorni tranne sabato 29 febbraio dalle 16.30 e domenica 1 marzo differita (dalle 18.00/19.30).

In alternativa ricordiamo che il canale youtube dell’Unione Ciclistica Internazionale (UCI) trasmette in diretta i mondiali nei paesi in cui non sono stati venduti i diritti. Per poterli vedere bisogna dotarsi di un vpn, (qui con sconto del 30% se da questo link con abbonamento annuale, ma sono possibili anche pacchetti mensili).

I CONVOCATI

NAZIONALE FEMMINILE

Martina ALZINI BIGLA KATUSHA TEAM – Inseguimento a squadre, inseguimento individuale
Elisa BALSAMO G.S. FIAMME ORO – Inseguimento a squadre, Madison, Omnium
Rachele BARBIERI G.S.FIAMME ORO (RISERVA)
Elena BISSOLATI G.S. CICLI FIORIN CYCLING TEAM ASD – Team Sprint
Marta CAVALLI G.S. FIAMME ORO – Inseguimento individuale e a squadre
Maria Giulia CONFALONIERI G.S. FIAMME ORO – Corsa a punti, Madison
Simona FRAPPORTI G.S. FIAMME AZZURRE (RISERVA)
Martina FIDANZA G.S. FIAMME ORO – Scratch, Team Sprint
Vittoria GUAZZINI G.S. FIAMME ORO – Inseguimento a squadre, Corsa a punti
Letizia PATERNOSTER G.S. FIAMME AZZURRE – Inseguimento a squadre, Madison, Omnium
Silvia VALSECCHI BEPINK – Inseguimento individuale e a squadre
Miriam VECE VALCAR – TRAVEL & SERVICE – Team Sprint; Sprint e TT 500

NAZIONALE MASCHILE

Francesco CECI G.S. FIAMME AZZURRE – KM
Simone CONSONNI COFIDIS – Inseguimento a squadre, Madison, Omnium
Filippo GANNA TEAM INEOS – Inseguimento a squadre, Inseguimento individuale
Francesco LAMON G.S. FIAMME AZZURRE – Inseguimento a squadre, KM, Madison
Jonathan MILAN CTF – Inseguimento individuale
Stefano MORO BIESSE ARVEDI ASD – Scratch
Davide PLEBANI BIESSE ARVEDI ASD – Inseguimento individuale e a squadre
Michele SCARTEZZINI G.S. FIAMME AZZURRE – Inseguimento a squadre, Scratch, Corsa a punti
Elia VIVIANI COFIDIS – Omnium, Madison

Programma Gare

Mercoledì 26 febbraio
13.00/16.45 Qualificazioni inseguimento a squadre Donne e Uomini
18.00 Cerimonia di apertura
18.30 / 22.00 Finale scratch donne
Filane Team Sprint donne e uomini

Giovedì 27 febbraio
14.30/17.00 1^ round, recuperi e 2^ round Keirin Uomini – Qualificazioni, sedicesimo e ottavi Sprint Donne
18.30/21.27 Finale Inseguimento a squadre Donne e Uomini – Finale Scratch uomini – Finale Keirin Uomini –

Venerdì 28 febbraio
15.00/17.18 Omnium donne (Scratch e Tempo Race) – Qualificazioni KM uomini e Inseguimento individuale uomini
18.30/22.15 Finale Corsa a punti uomini – Finale KM uomini – Finale Inseguimento individuale uomini – Finale Omnium donne (Eliminazione e corsa a punti) – Finale Sprint donne

Sabato 29 febbraio
11.00/14.48 Qualificazioni 500 MT Donne – Qualificazioni, sedicesimi e ottavi Sprint Uomini – Qualificazioni inseguimento individuale Donne – Omnium Uomini (Scratch e Tempo Race)
16.30/19.50 Finale 500 MT Donne – Finale Madison Donne – Finale Inseguimento Individuale Donne – Finale Omnium uomini (Eliminazione e Corsa a punti)

Domenica 1 marzo
11.00/12.11 Sprint Uomini semifinale (1^,2^,3^ round) – Keirin Donne 1^ round e ripescaggi
14.00/17.08 Finale Corsa a punti donne – Finale Madison Uomini – Finale Keirin Donne – Finale Sprint Uomini

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.