Mondiali Scherma paralimpica: oro per la Vio, argento per Lambertini

Mondiali Scherma paralimpica: oro per la Vio, argento per Lambertini
Mondiali Scherma in carrozzina

Beatrice Vio (abilitychannel)

Beatrice “Bebe” Vio è la nuova Campionessa del Mondo under 17 di fioretto femminile paralimpico. L’azzurra, dopo aver conquistato il titolo europeo “tra i grandi” a Strasburgo, ha conquistato il titolo iridato giovanile nella prima giornata del lungo fine settimana di scherma paralimpica in corso a Varsavia. 
Nella capitale polacca è infatti in corso non solo la tappa di Coppa del Mondo di scherma paralimpica, ma anche i Campionati del Mondo under17 ed under23, che hanno visto il successo di Beatrice Vio nella gara di fioretto femminile ed il secondo posto dell’esordiente Emanuele Lambertini nella prova di fioretto maschile.
La diciassettenne azzurra  ha potuto festeggiare il titolo di Campionessa del Mondo under17 dopo aver superato, in finale, per 12-7, la russa Alena Evdokimova, dando seguito al successo in semifinale contro l’olandese Elke Van Achterberg per 12-2.
Emanuele Lambertini, invece, alla sua prima gara fuori dai confini italiani, ha conquistato una eccellente medaglia d’argento, fermandosi in finale solo al cospetto del russo Alexandr Nedoboiko, vincitore del titolo col punteggio di 12-11.
In contemporanea si è svolta la prima giornata della tappa di Coppa del Mondo di scherma paralimpica. Nella spada maschile, mentre Matteo Betti ed Andrea Macrì si sono fermati nel turno dei 16 nella categoria A, William Russo ha centrato il terzo posto nella gara della categoria C, uscendo sconfitto solo in semifinale nel match contro lo statunitense Lovejoy per 15-11.
Nel fioretto femminile, invece, Loredana Trigilia è stata sconfitta nel turno delle 16 nella prova della categoria A, mentre nella categoria B, Beatrice “Bebe” Vio, evidentemente non paga e non stanca della gara under 17, ha concluso al terzo posto dopo essere stata fermata in semifinale dall’ungherese Dani col punteggio di 15-14.
“E’ un nuovo straordinario risultato per gli schermidori azzurri – commenta il Presidente del CIP, Luca Pancalli – per Bebe Vio si tratta di una nuova incredibile pagina di successi dopo i due ori vinti agli Europei, dimostrazione del talento e della professionalità di una atleta che, nonostante la giovane età, è in grado di tenere sempre alto il nome dell’Italia in ogni occasione in cui è chiamata a prender parte”.
“L’argento di Lambertini – prosegue Pancalli – è la dimostrazione concreta di quanto il Presidente Scarso, lo staff tecnico e l’intera Federazione abbiano lavorato bene in questi ultimi tempi”.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.