Primo podio in carriera (tra Coppa del Mondo e rassegne iridate) e prima Medaglia Mondiale conquistata da Luca De Aliprandrini oggi a Cortina.

Dopo anni di grande impegno per arrivare al vertice mondiale dello sci, obiettivo ottenuto finalmente grazie a una fortissima perseveranza e un’altrettanta straordinaria costanza. Il grande talento dello sci azzurro, classe 1990, si è aggiudicato così una meritatissima Medaglia d’Argento finalmente sulle nevi di casa, nello Slalom Gigante più atteso dell’anno, dopo due manche gestite da vero campione.

Secondo dopo la prima manche, a 40/100 dal favorito Alexis Pinturault, De Aliprandini ha terminato a 24/100 davanti all’austriaco Marco Schwarz. Le sue parole qualche minuto dopo il taglio del traguardo, con pure lacrime di gioia: “È tutto incredibile, è da molti anni che ogni volta mi dicono ‘sei bravo, sei vicino al podio’, era diventato quasi un peso, un’ossessione, ma nelle ultime settimane mi ero detto se succede è ok sennò è uguale. Salire sul Podio per la prima volta ai Mondiali qui a Cortina, in casa è un’emozione indescrivibile, non ho parole”.

Appartiene al Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle e il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale Giuseppe Zafarana, a nome suo e di tutti i Finanzieri, ha formulato vive congratulazioni “all’Appuntato” per il brillante risultato conseguito.

 

Commenta