Mondiali Under 23 canottaggio
Il quattro senza pesi leggeri maschile (foto Perna)

VARESE, 24 luglio 2014 – Al termine della seconda giornata di gare dei mondiali Under 23 canottaggio in svolgimento a Varese, l’Italia ha già piazzato in finale cinque barche: tre maschili (quattro con, quattro senza e quattro di coppia pesi leggeri) e due femminili (due senza assoluto e quattro di coppia pesi leggeri). Già in semifinale, invece, sei barche: cinque maschili (due senza, quattro senza e quattro di coppia; due senza e doppio pesi leggeri) e una femminile (singolo).
Ai quarti di finale, invece, il singolo di Federico Garibaldi (SC Elpis), che ha vinto il suo recupero, e il singolo pesi leggeri di Francesco Pegoraro (Sisport Fiat). Non riescono a superare lo scoglio dei recuperi, invece, il quattro senza e il quattro di coppia femminile. Per queste due ultime imbarcazioni sono previste le finaline in programma sabato.
Domani, infine, ancora una giornata di qualificazione con sei barche che dovranno superare i recuperi: due maschili (doppio e otto), e quattro femminili (doppio e otto “pesanti” e singolo e doppio pesi leggeri), oltre ai due singolisti (assoluto e pesi leggeri maschili) impegnati nei quarti di finale.
L’inizio del primo recupero alle 9.30 quindi, dalle 9.44 alle 10.05 e dalle 11.43 alle 12.04 i quarti di finale dei due singoli uomini. A seguire ancora recuperi e, dalle 15.00 alle 16.45, il primo turno di semifinali (in acqua per l’Italia il quattro senza assoluto e il due senza pesi leggeri).
Speciale Mondiali Under 23 – Varese

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.