Mondiali Under 23 canottaggio, cinque armi azzurri in finale

Mondiali Under 23 canottaggio, cinque armi azzurri in finale
Mondiali Under 23 canottaggio

Il quattro senza pesi leggeri maschile (foto Perna)

VARESE, 24 luglio 2014 – Al termine della seconda giornata di gare dei mondiali Under 23 canottaggio in svolgimento a Varese, l’Italia ha già piazzato in finale cinque barche: tre maschili (quattro con, quattro senza e quattro di coppia pesi leggeri) e due femminili (due senza assoluto e quattro di coppia pesi leggeri). Già in semifinale, invece, sei barche: cinque maschili (due senza, quattro senza e quattro di coppia; due senza e doppio pesi leggeri) e una femminile (singolo).
Ai quarti di finale, invece, il singolo di Federico Garibaldi (SC Elpis), che ha vinto il suo recupero, e il singolo pesi leggeri di Francesco Pegoraro (Sisport Fiat). Non riescono a superare lo scoglio dei recuperi, invece, il quattro senza e il quattro di coppia femminile. Per queste due ultime imbarcazioni sono previste le finaline in programma sabato.
Domani, infine, ancora una giornata di qualificazione con sei barche che dovranno superare i recuperi: due maschili (doppio e otto), e quattro femminili (doppio e otto “pesanti” e singolo e doppio pesi leggeri), oltre ai due singolisti (assoluto e pesi leggeri maschili) impegnati nei quarti di finale.
L’inizio del primo recupero alle 9.30 quindi, dalle 9.44 alle 10.05 e dalle 11.43 alle 12.04 i quarti di finale dei due singoli uomini. A seguire ancora recuperi e, dalle 15.00 alle 16.45, il primo turno di semifinali (in acqua per l’Italia il quattro senza assoluto e il due senza pesi leggeri).
Speciale Mondiali Under 23 – Varese

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.