MTB: presentata la Nazionale Elite e Juniores

Gli azzurri della Mtb-Orienteering si sono presentati al pubblico ed ai Media nella conferenza stampa di presentazione che si è svolta in serata a Villa Cordellina, all’interno della suggestiva Sala Tiepolo.
Ad aprire gli interventi, guidati dalla presentatrice Elena Lodolini, Stefano Mappa che ha curato, per conto della Commissione Comunicazione e Marketing della Fiso l’organizzazione dell’evento.
A fare gli onori di casa il vicepresidente della provincia di Vicenza, Dino Secco che ha ribadito l’importanza degli eventi sportivi in chiave turistica in un periodo in cui il settore industriale veneto sembra essere in fase di rallentamento. Appassionato anche il saluto di Sergio Grifoni, reduce da un lungo tour internazionale di appuntamenti IOF e dai Campionati Mondiali di CO in Francia.
Hanno quindi fatto seguito gli interventi dello staff azzurro con il responsabile del movimento mtb-o Andrea Visioli ed i 2 CT: Daniele Sacchet per gli Elite e Massimo Bianchi per gli Junior.
La serata è entrata nel vivo con la chiamata sul palco delle rappresentative. Visibilmente emozionati gli atleti Junior, maschile e femminile, che hanno esposto davanti ad un attento pubblico pensieri ed aspettative in vista Mondiale.
Sono seguiti altri interventi di natura politica, con il Presidente del Coni Vicenza, Umberto Nicolai, l’assessore allo sport di Montecchio Maggiore nonchè vicesindaco, Gianluca Peripoli e il vicepresidente del Comitato Organizzatore Mauro Gazzerro.
In sala anche molte autorità come l’ex Presidente Fiso, Carlo Stassano, il vicepresidente Fiso, Giancarlo Dell’Eva, in rappresentanza della Fondazione Città della Speranza, la vicepresidente Stefania Foghesato, Fidal con Paolo Valente, Alessandro Pica dello sponsor Eden Viaggi, del ciclismo con Corrado Lodi, Trail-O con la Campionessa mondiale 2007 Roberta Falda, il consigliere federale Fiso Fulvio Lenarduzzi, la rappresentante per l’Italia alla IOF Maria Silvia Viti, Paolo Valente (Fidal), Corrado Lodi, Leonardo Longhi (Consorzio turistico altopiano 7 Comuni.
Nutrita la presenza della stampa e dei Media con Rai che manderà in onda le immagini durante il TG3 Veneto delle 14 di domani.
Il gran finale è toccato alle formazioni Elite, prima quella femminile, con il trio Cipriani, Scaravonati, Varotti poi quella maschile. Un applauso speciale è stato reso a Luca Dallavalle, primo azzurro presentato tra gli uomini. Un doppio tributo, con le immagini della medaglia di bronzo conquistata lo scorso anno in Portogallo ed un applauso spontaneo per la sfortuna di questa annata, è salito dal pubblico.
A seguire gli altri azzurri. In particolare hanno colpito le dichiarazioni di Origgi “Massimo rispetto per gli avversari ma paura di nessuno. Lotto per una medaglia” e di Ruggiero “Ci alleniamo 6 giorni la settimana dopo una giornata di lavoro, i sacrifici sono grandissimi”. Per alcuni di loro, a tifare sui sentieri ci saranno anche i figli.
Al termine della spettacolare presentazione, stampa, tifosi, autorità ed atleti si sono ritrovati per una cena all’aperto sempre all’interno del parco della villa.
Questa mattina si svolgono le qualificazioni long, in serata a Vicenza si terrà la cerimonia di apertura dei Mondiali. Portacolori azzurro, Ivan Gasperotti. (com stampa)

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.