N3TC Drak Challenge, la maratona di canoa più famosa dell’Africa

La gara si svolge in due regate fluviali sul fiume Mzimkhulu, partendo in alto ai piedi del Drakensberg meridionale alla confluenza del fiume Mzimkhulu e sul fiume Omambonja, vicino al resort Castleburn sulla strada dei Drak Gardens.

N3TC Drak Challenge, la maratona di canoa più famosa dell’Africa

La 26ª edizione della popolare maratona di canoa N3TC Drak Challenge si svolgerà sabato 19 e domenica 20 gennaio 2019, con sede nella città meridionale di Underberg, nel Drakensberg.
Fondata nel 1994, la gara consiste in due regate fluviali sul fiume Mzimkhulu, partendo in alto ai piedi del Drakensberg meridionale, alla confluenza del fiume Mzimkhulu e del fiume Omambonja, vicino al resort Castleburn sulla strada dei Drak Gardens.
Il primo stadio, lungo 26 km, inizia con  dieci chilometri tecnicamente impegnativi, conosciuti come la Valle delle Mille Rapide, che si concludono nel leggendario Black Murray Rapid, prima che il gradiente raggiunga il traguardo del primo stadio di Sinister Pool, appena sopra il R617 Swartberg Road bridge al di fuori di Underberg.
Il secondo stadio più lungo di 36 chilometri passa attraverso due gole merlate di rapide tecnicamente impegnative, intervallate da lunghe pozze profonde, che finiscono nella Early Mist Farm vicino al resort di Coleford.
L’acqua pulita, le rapide emozionanti e una buona ricettività hanno reso ottima la scelta dei canoisti e delle loro famiglie.  E la gara è ben posizionata come una delle tre più grandi gare di canoa sul calendario nazionale. Riunendo i tre principali eventi sportivi che si svolgono a Underberg nello stesso fine settimana, la seconda edizione del Drak Music Experience FNB che intrattiene i paddlers, i trail runner, i mountain biker e la comunità locale con un concerto presso l’Underberg Country Club sul Sabato pomeriggio.
Favorita la giovane Christie Mackenzie che si sta muovendo nella giusta direzione al Drak Challenge e che il 2019 potrebbe vedere la sua spinta per gli onori molto più alti nella gara di due giorni dal 19 al 20 gennaio.
Mackenzie ha mancato il terzo posto in uno sprint finale con l’esperta Robyn Owen all’edizione 2018 della gara, ma è migliorata notevolmente da quella prestazione con un secondo in un K2 al Dusi e anche un terzo al Hansa Fish, che era la SA Campionati K1. Quello che sembra diventare un racconto comune tra i migliori atleti che si dirigono verso la stagione estiva fluviale è che non si sono allenati abbastanza prima della pausa natalizia
“Sono riuscita a iniziare il mio allenamento correttamente dopo gli esami e verso la fine dell’anno”, ha detto la medaglia di bronzo del Campionato del Mondo di Canoa Marathon 2017. “Ho passato molto tempo a correre e in palestra, ma non sono riuscita a salire sulla barca quanto avrei voluto”. L’obiettivo di Mackenzie per l’estate 2019 sarà cercare di vincere un titolo Dusi, ma sottolinea l’importanza di un buon risultato della Drak Challenge come parte della sua preparazione.
Con questo evento il Sud Africa si qualifica non solo come privilegiata destinazione turistica ma anche come meta per appassionati di sport. Un calendario fittissimo di eventi sportivi di carattere internazionale che vale la pena considerare per un’eventuale esperienza in Sud Africa che unisca la vacanza alla competizione sportiva. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.