Nazionale Basket Femminile – Successo bis dell’Azzurre contro Israele 58-46

Coach Crespi: “Evidenti passi avanti rispetto alla prima uscita”. A novembre le partite di qualificazione a EuroBasket Women 2019.

Nazionale Basket Femminile – Successo bis dell’Azzurre contro Israele 58-46

Vince ancora, la Nazionale basket  Femminile, nel secondo dei due test che le Azzurre hanno sostenuto contro Israele al PalaMariotti di La Spezia: 53-43 il risultato della prima partita, 58-46 quello della sfida di oggi, che chiude i 17 giorni di raduno della squadra di Marco Crespi. Il prossimo appuntamento con le Azzurre è fissato a Novembre, quando La Spezia ospiterà la partita di qualificazione all’EuroBasket Women 2019 che l’Italia giocherà il 21 contro la Svezia. Quattro giorni prima (il 17), la trasferta in Croazia. L’Italia è al comando del girone H, saranno gli ultimi due impegni a definire le squadre che accederanno all’Europeo. Si qualifica la prima e le sei migliori seconde classificate degli otto gironi.

Nella partita di oggi, la miglior marcatrice Azzurra è stata Elisa Penna con 14 punti, importanti anche i 10 rimbalzi conquistati da Elisa Ercoli. A riposo sono rimaste Marcella Filippi, Giuditta Nicolodi e Francesca Pan.

Così Marco Crespi a fine raduno. “Due partite piene di spunti positivi, queste con Israele. Oggi un evidente passo avanti rispetto alla prima amichevole. Abbiamo comandato in difesa e gestito il ritmo: ho solo un rimpianto, legato alle percentuali di tiro. Fondamentale sul quale stiamo lavorando tanto”.

Le Azzurre hanno sofferto in avvio l’aggressività di Israele, che ha chiuso un primo quarto a basso punteggio con la tripla di Hannoun (11-13). Meglio la squadra di Marco Crespi nel secondo periodo, quando ha messo insieme un parziale di 13-12 che ci ha spinto al massimo vantaggio sul 24-15 con Ercoli e De Pretto, uscite dalla panchina, protagoniste insieme a Penna.

All’intervallo lungo si è andati sul 28-21 grazie alla penetrazione a fil di sirena di Francesca Dotto, il canestro di Battisodo ha inaugurato il terzo quarto e poi è arrivato il nuovo strappo fino al 34-21 timbrato da Penna. Le triple di Lev e Karsh hanno riportato Israele sul -3 (41-38), poi la palla recuperata da Crippa e il successivo antisportivo ci hanno permesso di allungare nuovamente (45-38), prima della tripla di Penna del nuovo +11 (51-40) a 4 minuti dalla fine. Nel finale la squadra di Marco Crespi ha chiuso senza soffrire, l’ultimo canestro è stato realizzato da Andre.

Italia-Israele 58-46 (11-13; 28-21; 41-36)
Italia: Battisodo 2 (1/2, 0/1), Dotto C. 4 (2/5, 0/3), Gorini 6 (2/3), Dotto F. 4 (1/5, 0/4), Cinili 2 (1/3), De Pretto 4 (1/1), Crippa 2 (0/1, 0/1), Andrè 9 (3/7), Keys 2 (1/1), Ercoli 4 (2/5), Ciavarella 5 (2/5, 0/1), Penna 14 (3/5, 2/11). All. Crespi.

Tiri da due: 19/43. Tiri da tre: 2/21. Tiri liberi: 14/22. Rimbalzi difesa: 30. Rimbalzi attacco: 18. Assist: 12. Palle perse: 13. Palle recuperate: 12. Falli commessi: 12.

Israele: Lev 7 (2/3, 1/2), Ben-Nun (0/1, 0/3), Orbach 4 (1/1, 0/2), Shafir (0/4), Raber 13 (5/10, 1/1), Kedem (0/2, 0/1), Banet 4 (2/4, 0/1), Eisner (0/1), Karsh 7 (2/4, 1/2), Galili, Rotberg 8 (2/4, 0/3), Hannoun 3 (1/2 da tre). All. Inbar.

Tiri da due: 14/34. Tiri da tre: 4/17. Tiri liberi: 6/10. Rimbalzi difesa: 28. Rimbalzi attacco: 6. Assist: 8. Palle perse: 17. Palle recuperate: 17. Falli commessi: 20.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.