Roma – Franco Smith, Capo Allenatore della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la lista degli atleti convocati per il raduno di Roma in programma a partire da giovedì 18 febbraio in preparazione del match contro l’Irlanda – valido per la terza giornata del Guinness Sei Nazioni 2021 – in calendario sabato 27 febbraio alle 15.15 allo Stadio Olimpico di Roma, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Trentadue i giocatori convocati per il raduno romano. Conferma per  il pilone Andrea Lovotti – sceso in campo da titolare nell’ultimo match contro l’Inghilterra sabato scorso a Twickenham – e Pierre Bruno, ala delle Zebre che ha preso parte al raduno azzurro in preparazione della partita contro il XV di Eddie Jones.

Torna ad allenarsi con l’Italrugby Marco Zanon: il centro del Benetton Rugby, uscito al minuto 41’ nel match d’esordio del torneo contro la Francia, aveva lasciato il quartier generale romano della Nazionale in seguito ad un infortunio muscolare alla gamba destra.

“Questi giorni che ci separano dal nuovo raduno sono fondamentali per recuperare energie fisiche e mentali in vista del prossimo impegno al Sei Nazioni contro l’Irlanda. Nel weekend riprenderemo a lavorare insieme ripartendo dall’atteggiamento mostrato in campo contro l’Inghilterra con l’obiettivo di mostrare la versione migliore di noi stessi e centrare risultati positivi” ha dichiarato Franco Smith.

Gli Azzurri raggiungeranno la Capitale nella mattinata di giovedì ad eccezione di Tommaso Allan, Riccardo Favretto, Callum Braley, Mattia Bellini, Pierre Bruno, Marco Manfredi, Stephen Varney e Pietro Ceccarelli che resteranno a disposizione dei propri club di appartenenza per preparare i rispettivi impegni di campionato e si aggregheranno al gruppo nel weekend.

Questa la lista dei giocatori convocati:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Brive, 14 caps)
Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 10 caps)*
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 44 caps)*
Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 9 caps)*
Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 10 caps)*
Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 12 caps)*

Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 34 caps) – capitano
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 4 caps)*
Marco MANFREDI (Zebre Rugby Club, esordiente)*

Seconde Linee
Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 10 caps)*
Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969, esordiente)
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 13 caps)*
David SISI (Zebre Rugby Club, 13 caps)

Terze Linee
Michele LAMARO (Benetton Rugby, 4 caps)*
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 26 caps)*
Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 30 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 21 caps)*

Mediani di Mischia
Callum BRALEY (Benetton Rugby, 9 caps)
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 43 caps)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 5 caps)

Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 61 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 49 caps)
Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 7 caps)*

Centri/Ali/Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 28 caps)
Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 2 caps)
Pierre BRUNO (Zebre Rugby Club, esordiente)
Montanna IOANE (Benetton Rugby, 3 caps)
Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 6 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 10 caps)*
Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 5 caps)*
Marco ZANON (Benetton Rugby, 5 caps)*
*membro accademia FIR Ivan Francescato

Commenta