NBA in TV – Nel fine settimana New Orleans v Houston

Per la NBA in TV del fine settimana, sabato di scena lo scontro tra Minnesota Timberwolves e LA Clippers, alle 21,30 su Sky NBA. Domenica, alle 23, partita di cartello tra New Orleans Pelicans e Houston Rockets.

NBA in TV – Nel fine settimana New Orleans v Houston

Per la NBA in TV del fine settimana, sabato di scena lo scontro tra Minnesota Timberwolves e LA Clippers, alle 21,30 su Sky NBA. Domenica, alle 23, partita di cartello tra New Orleans Pelicans e Houston Rockets.

Minnesota Timberwolves @ LA Clippers – Sabato 1 febbraio

Kawhi Leonard è stato devastante in attacco. LA ha bisogno di lui e di Paul George, a lungo fuori per un infortunio al quadricipite. Quando Leonard riesce ad essere così efficace, non sono tante le squadre capaci di fermarlo.

Kawhi Leonard, Paul George, Montrezl Harrell e Louis Williams hanno tutti una media superiore ai 19 punti di media a partita. Nessuna squadra ha mai avuto quattro giocatori capaci di ciò. Questa è una squadra profonda e talentuosa delle aspirazioni da titolo.

Karl-Anthony Towns è tornato dopo aver saltato alcune partite a causa di un infortunio al ginocchio. Pochi centri al mondo hanno la vasta gamma di abilità di Towns. Questa stagione, Towns è diventato anche un prolifico tiratore da tre punti.

Il rookie Jarrett Culver ha iniziato a dare il meglio di sé con i Timberwolves che hanno ottenuto la guardia durante la notte dei draft. Culver si distingue per la sua versatilità e le sue doti atletiche.

New Orleans Pelicans @ Houston Rockets – Domenica 2 febbraio

Zion Williamson ha fatto il suo debutto durante la partita del 22 gennaio contro gli Spurs, facendo 22 punti in 18 minuti. Williamson è uno dei rookie NBA maggiormente attesi nella storia più recente. Grosso, abile e atletico, l’ala grande di Duke assieme ad Anthony Davis e Kevin Durant sono le uniche matricole ad aver vinto il premio di Naismith College Player of the Year conferito dall’Associated Press.

Brandon Ingram, nella sua prima stagione con i New Orleans Pelicans che l’hanno acquisito dai Lakers nella trade di Anthony Davis, è stato uno dei breakout player NBA migliori. Il ventiduenne, ala piccola dei Pelicans, si rumoreggia essere uno dei candidati per il Kia NBA Most Improved Player Award e potenziale candidato All-Star.

James Harden è sulla buona strada per conquistare il suo terzo titolo marcatori consecutivo, raggiungere per la sesta volta consecutiva una stagione da 2.000 punti e mantenere la media punti più alta degli ultimi 60 anni. Data la sua costanza e resistenza, la guardia trentenne è pronta per molte altre stagioni prolifiche che lo eleverebbero ad uno degli scorer migliori di tutti i tempi.

Russell Westbrook è in gara per un’altra apparizione all’All-Star Game. Westbrook e James Harden, due ex NBA MVP, hanno dimostrato di saper giocare bene insieme.

Per dove vedere le partite NBA in streaming, prova a dare un occhio qui.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.