NBA Sunday del 18/11, Memphis contro Minnesota Timberwolves

L’appuntamento di questa settimana vede i Minnesota Timberwolves ospitare i Memphis Grizzlies al Target Center, con diretta domenica 18 novembre a partire dalle 21.30 su Sky Sport NBA.

NBA Sunday del 18/11, Memphis contro Minnesota Timberwolves

Dopo non essersi qualificati ai playoff per la prima volta dal 2010, i Grizzlies non hanno premuto il pulsante “panico”. Con Miky Conley che sarebbe tornato dopo le 71 partite saltate la scorsa stagione, Marc Gasol al centro del progetto, una chiamata al draft entro le prime quattro e una collezione di solidi role players, c’erano le ragioni per essere ottimisti. Memphis (9-5 al 17 Novembre) ha avuto un inizio molto solido nella prima stagione da capo allenatore di BJ Bickerstaff, con vittorie importanti su 76ers, i Nuggets e i Jazz (due volte). Il tiro di Conley non sta andando molto bene, ma il trentunenne ha raggiunto il suo season-high, 32 punti, nella vittoria all’overtime 112-106 su Philadelphia lo scorso 11 novembre. Gasol è stato solido come suo solito, guidando la squadra in rimbalzi e rubate mentre tira con il 46% da dietro l’arco. Jaren Jackson Jr, quarta scelta all’NBA Draft 2018, ha già dimostrato di essere uno che impara in fretta nonostante sia il secondo giocatore più giovane della lega. Le aggiunte dell’offseason Garrett Temple, Shelvin Mack e Kyle Anderson si sono inseriti molto bene ed in poco tempo. Temple parte titolare e sta avendo le media più alte della sua carriera. Mack, in uscita dalla panchina, ha una media di 11,5 punti con il 54% di tiro. L’intelligenza cestistica di Anderson e la sua versatilità dovrebbero inserirsi tranquillamente a Memphis anche negli anni futuri.

Con Jimmy Butler mandato a Philadelphia in cambio di Robert Covington e Dario Saric, Minnesota si è “data una rinfrescata”. Ci sono diverse ragioni per pensare che i Timberwolves possano fare andare le cose nella direzione giusta. Tutto parte dal talentuosissimo Karl-Anthony Towns, che è stato selezionato nel terzo miglior quintetto All-NBA e per la prima volta All-Star nella stagione 2017-18. Non ci sono molti giocatori nella lega con lo stesso numero di skill di Towns. Andrew Wiggins, che ha cominciato adesso la sua quinta stagione, potrebbe essere considerato il miglior atleta dell’NBA. Ha avuto la miglior media della sua carriera nel 2016-17, 23,6 punti a partita. Uno degli highlight della stagione fin qui è stato la partita di Derrick Rose, che ha segnato 50 punti contro i Jazz il 31 ottobre. Rose sta tenendo una media di 30,8 punti (con il 53,6% al tiro dal campo) nelle quattro partite cominciate da titolare. I Timberwolves sono entusiasti nell’aver ricevuto Covington e Saric nello scambio per Butler. Entrambi hanno giocato un ruolo chiave nella ricostruzione di Philadelphia, Covington come difensore d’elite e tiratore, e Saric come un’ottima ala versatile.

Questo è il primo incontro tra le due squadre in questa stagione. In quella 2017-18, i precedenti sono a favore dei Grizzlies per 2-1. I nuovi Timberwolves con Robert Covington e Dario Saric sono ancora nel solito processo di adattamento dopo una trade di questa importanza. Jimmy Butler è stata una parte importante nell’identità di Minnesota. Fondamentale sono adesso Karl-Anthony Towns e le sue abilità offensive. Ha avuto qualche difficoltà in questo avvio di stagione anche a causa dei pochi palloni giocati. Ci sono pochi giocatori con la sua abilità di segnare sia da vicino che da lontano. Il Rookie Jaren Jackson Jr. dovrebbe essere assegnato in marcatura su Towns. I Grizzlies sono ancora una delle migliori difese dalla lega mentre i Timberwolves hanno grossi problemi su quel fronte, risultando ultimi nella classifica NBA per defensive rating.

 Curiosità: JB Bickerstaff, capo allenatore dei Grizzlies, ha giocato a livello collegiale presso l’Università del Minnesota (1999-2001) e ha ricoperto il ruolo di direttore delle operazioni il programma di pallacanestro maschile dei Golden Gophers prima di cominciare la sua carriera da allenatore NBA. Bickerstaff è stato assistant coach ai Timberwolves per quattro stagioni (2007-11) e analista per il loro programma radio durante la stagione 2003-04. Mike Conley dei Grizzlies e Jeff Teague dei Timberwolves sono stati protagonisti al liceo di Indianapoli. Andrew Wiggins dei Timberwolves e Wayne Selden dei Grizzlies sono stati compagni per una stagione a Kansas (2013-14).

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.