La Russia vince l’oro alle Olimpiadi di scacchi 2021 online, superando nella finale di ieri gli Usa con un netto 2-0 e confermandosi la squadra più forte al momento in circolazione.  Il risultato di entrambi gli incontri è stato di 3.5-2.5.

Entrambi i match sono stati molto combattuti. Medaglie di bronzo a Cina e India, semifinaliste del torneo.

La Russia ha così regolato i conti con la sorte che lo scorso anno l’aveva costretta a dividere il titolo con l’India per un pareggio che alla fine aveva accontentato un po’ tutti, ma non chiarito le cose riguardo il team effettivamente più forte.

Quest’anno tutto è filato liscio da entrambe le parti: la squadra russa giocava nel Central Chess Club di Mosca e la squadra USA, sparsa in tutto il continente americano.

Subito dopo la fine della partita, il capitano degli Stati Uniti IM John Donaldson ha inviato un educato messaggio agli organizzatori: “Si prega di estendere le congratulazioni del capitano americano e dei giocatori alla squadra russa per una partita ben giocata”. Messaggio di una forma inusuale di questi tempi, forse sintomo di un certo fastidio nei confronti della sconfitta. I complimenti, infatti, avrebbe potuto rivolgerli direttamente al capitano della formazione vincente!

Sebbene gli Stati Uniti siano riusciti a vincere una partita nel primo match (Awonder Liang ha sconfitto Andrey Episenko in entrambi gli incontri), due partite chiave hanno dato la vittoria alla Russia: in seconda scacchiera, Vladislav Artemiev ha mostrato una tecnica eccellente superando Ray Robson; Aleksandra Goryachkina ha avuto la meglio di Irina Krush.

Anche il secondo match è stato molto combattuto. Entrambe le squadre hanno apportato alcune modifiche alle loro formazioni. Dopo aver perso la prima partita, un pareggio non sarebbe bastato agli USA e questo sembra aver influenzato le scelte finali di diverse partite.

Mentre sulle prime due scacchiere si veleggiava verso un pareggio utile solo ai russi, la partita chiave, e forse una delle migliori dell’intero torneo, è stata la straordinaria vittoria di Alexandra Kosteniuk contro Irina Krush.

Nel diagramma, il Bianco ha sacrificato un pezzo ma l’attacco è feroce.

09aa1042 b338 8a15 0edd 3dfe587f695c

I fuochi d’artificio iniziano con 22. Cg5! sacrificando la regina e minacciando matto in h7. Krush ha difeso con 22…Dc7 (sperando di resistere) ma Alexandra non ha mollato la presa: 23.De5+! (offrendo ancora una volta la donna in presa), 23…Tg7 e ora 24.Rd8! (una sofferenza per laKrush), 24…Qxd8; 25. Rxh7+ Kg8 26. Qxg7 matto. Una combinazione meravigliosa per una grande finale.

Leya Garifullina ha siglato l’accordo con una bella vittoria di posizione in tabellone sei contro Thalia Cervantes quando era necessario solo un pareggio.

Tutte e partite delle Olimpiadi di Scacchi 2021 sono disponibili qui

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta