Parigi 2024: il Comitato organizzatore sceglie Breakdance, Skate, Surf e Arrampicata

Presentata oggi a Parigi la decisione del Comitato Organizzatore di chiedere al CIO l'assegnazione di medaglie a questi quattro sport. Per tre si tratta di una conferma, essendo già presenti a Tokyo. Bocciati baseball e karate?

Parigi 2024: il Comitato organizzatore sceglie Breakdance, Skate, Surf e Arrampicata

Con una conferenza stampa svolta oggi a Parigi il Comitato organizzatore dei Giochi Olimpici di Parigi ha ufficializzato le quattro discipline che chiederà vengano ammesse nel progamma dei Giochi del 2024: Breakdance, Skateboarding, Surf e Arrampicata Spotiva.

Ricordiamo che in base all’Agenda 2020 (che rappresenta il contratto che lega ogni Comitato Organizzatore dei Giochi con il CIO), gli stessi Comitati hanno la possibilità di inserire alcune discipline nei Giochi che organizzano. Non sport dimostrativi, ma titoli olimpici a tutti gli effetti.

In occasione delle Olimpiadi di Tokyo 2020, il Comitato Organizzatore della capitale nipponica ha ottenuto l’ingresso di baseball/softball, karate, surf, skate e arrampicata sportiva (qui la notizia). Per l’edizione di Parigi, invece, vengono confermati solo surf, skate e arrampicata, mentre escono di scena baseball/softball e karate.

In occasione della conferenza stampa di oggi è stato anche ricordato l’iter che porterà all’ingresso ufficiale di questi sport. La parola infatti ora passa al CIO, che dovrebbe recepire le indicazioni del Comitato Organizzatore in occasione del Board Esecutivo del 26-28 marzo. Poi, la proposta sarà votata in occasione del 134^ sessione del CIO il 24 giugno a Losanna.

Per quanto riguarda l’Arrampicata Sportiva, la formula proposta è diversa da quella che si svolgerà a Tokyo. Invece della combinata olimpica, il Comitato Organizzatore ha chiesto di poter realizzare due diverse competizioni: una speed (16 climbers al via) e una combinata  boulder/lead (20 climbers al via), per un totale di 72 atleti e 12 medaglie tra uomini e donne (contro i 40 e 6 medaglie di Tokyo).

Dal punto di vista della geopolitica sportiva, la decisione del Comitato Organizzatore di Parigi conferma la volontà di investire in sport di grande appeal soprattutto tra i giovani: bocciando due discipline strutturate come il baseball e il karate, ed allargando alla danza sportiva, nella forma breakdance.

Questo non vuol dire che altri sport non abbiano possibilità di entrare nel programma olimpico. Infatti il CIO ogni quattro anni rivede il programma delle gare. Potrebbe decidere di inserire in modo autonomo (e permanentemente) alcuni sport ad oggi non presenti (magari proprio baseball e karate), logicamente a scapito di sport che hanno perso di popolarità (pentathlon?) o contrari alle indicazioni del CIO che vigila sui meccanismi decisionali e di bilancio delle federazioni internazionali (lotta?). Quello che è certo che il CIO non vuole superare la soglia di 10400 pass e 15 giorni di gare. Far entrare tutto è impossibile, quindi bisognerà fare delle scelte.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.