Pentathlete azzurre superstar, Europeo e Mondiale YouthA a squadre

Da Minsk e Praga notizie di successi di squadra sia tra le seniores che tra le più giovani.

Pentathlete azzurre superstar, Europeo e Mondiale YouthA a squadre

Il Pentathlon italiano si scopre vincente, in questo 22 luglio ricco di caldo e notizie importanti per lo sport azzurro. Anche una delle Federazioni più controverse del momento, però, può entrare di diritto nel gruppo delle vincenti grazie alla squadra femminile seniores, che ha vinto il titolo europeo a Minsk e la giovanile Youth A che ai Mondiali di categoria ha fatto ancora meglio, portando anche all’argento Elena Micheli.

EUROPEI SENIOR   A MINSK, L’ITALDONNE (PRAMPOLINI, SOTERO E TOCCHI) E’ D’ORO – Giornata di gloria per i colori azzurri con le tre pentatlete italiane Prampolini, Sotero e Tocchi capaci di vincere l’oro a squadre (con 3963 punti) a distanza di 10 anni dall’ultima vittoria a squadre (nel 2007 lo vinsero Sara Bertoli, Claudia Corsini e Alessia Pieretti). Un successo netto, arrivato grazie ad una prestazione straordinaria di Prampolini, che nella prova finale ha rimontato 12 posizioni sfiorando il podio per soli cinque secondi, Sotero che le è arrivata subito dietro e Tocchi che ha chiuso dentro le prime 10. A livello individuale, la migliore delle azzurre è stata Prampolini, che ha chiuso al 4° posto con 1328 punti. Sotero ha chiuso al 5° posto con 1319 punti, Tocchi all’8° posto con 1316 punti, Tognetti all’11° posto 1293 punti.

Campionessa europea si è laureata la bielorussa Anastasiya Prokopenko con 1350 punti, argento per l’ungherese Sarolta Kovacs con 1336 punti, bronzo per la turca Ilke Ozyuksel con 1333 punti.

A squadre, l’argento è stato vinto dall’Ungheria con 3909 punti, il bronzo dalla Bielorussia con 3891 punti.

Prampolini ha chiuso la prova di nuoto in 2:19.73 (271 punti), piazzandosi al 23° posto. Il round robin di scherma ha visto l’azzurra conquistare 202 punti (17v-18s), nel bonus round ha conquistato 1 punto e con 474 punti totali è 22^. Nell’equitazione ha ottenuto 297 punti, risale al 16° posto con 771 punti. Infine nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 12:23.96 (557 punti).

Sotero ha chiuso la prova di nuoto in 2:12.55 (285 punti), piazzandosi al 5° posto. Il round robin di scherma ha visto l’azzurra conquistare 208 punti (18v-17s), nel bonus round non ha conquistato punti e con 493 punti totali è 12^. Nell’equitazione ha ottenuto 299 punti, risalendo al 7° posto con 792 punti. Infine nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 12:53.78 (527 punti).

Tocchi ha chiuso la prova di nuoto in 2:21.36 (268 punti), piazzandosi al 28° posto. Il round robin di scherma ha visto l’azzurra conquistare 232 punti (22v-13s), nel bonus round ha conquistato 8 punti e con 508 punti totali risale al 5° posto. Nell’equitazione ha ottenuto 276 punti, scendndo all’8° posto con 784 punti. Infine nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 12:48.87 (532 punti).

Tognetti ha chiuso la prova di nuoto in 2:21.36 (268 punti), piazzandosi al 34° posto. Il round robin di scherma ha visto l’azzurra conquistare 250 punti (25v-10s), nel bonus round non ha conquistato punti e con 507 punti totali risale al 7° posto. Nell’equitazione ha ottenuto 292 punti, risalendo al 5° posto con 799 punti. Infine nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 13:26.60 (494 punti).

MONDIALI YOUTHA: A PRAGA, MICHELI E’ D’ARGENTO E L’ITALIA E’ ORO A SQUADRE – A Praga, Repubblica Ceca, la finale femminile del Campionato del Mondo Youth A 2017, con in gara, tra le 36 finaliste, anche le 4 azzurre Lea Maria Lopez, Maria Beatrice Mercuri, Elena Micheli e Alice Rinaudo. Finale esaltante per i colori azzurri, con Elena Micheli capace di conquistare l’argento (1051 punti) al termine di una bella rimonta nella prova finale del laser run, e insieme a Alice Rinaudo (5^ con 1024 punti) e Maria Beatrice Mercuri (17^ con 986 punti) ha vinto l’oro a squadre (3099 punti). Lea Maria Lopez, invece, ha chiuso al 13^ con 994 punti.

Campionessa europea si è laureata la russa Adelina Ibatullina con 1059 punti, bronzo per l’egiziana Haydy Morsy con 1036 punti. A squadre, l’argento è stato vinto dalla Russia con 3043 punti, il bronzo dal Messico con 3026 punti.

Risultati completi su uipmworld.org.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.