Pista: gli azzurri convocati per gli Europei in Lituania dal 19 al 21 ottobre

Pista: gli azzurri convocati per gli Europei in Lituania dal 19 al 21 ottobre

Elia Viviani in azione

Dal Sud America all’est Europa continua senza sosta l’ottobre denso di appuntamenti per gli atleti della pista azzurra. Dopo l’ottimo avvio di stagione con la prima prova di Coppa del Mondo, disputata a Cali in Colombia, la Nazionale Italiana è subito impegnata in un altro importante appuntamento.
Rientrata nella serata di lunedì dalla Colombia, nella serata di martedì la nazionale è già ripartita alla volta della Lituania dove, dal 19 al 21 ottobre, sono in programma, nel velodromo di Panevezys, i Campionati Europei della specialità.
Per i Campionati Europei i commissari tecnici Marco Villa (settore maschile) ed Edoardo Salvoldi (settore femminile) hanno convocato i seguenti atleti: Liam Bertazzo (Trevigiani Dynamon Bottoli), Francesco Ceci (Team Ceci Dreambike), Angelo Ciccone (G.s. Fiamme Azzurre), Ignazio Moser (Trevigiani Dynamon Bottoli), Michele Scartezzini (Trevigiani Dynamon Bottoli), Paolo Simion (Zalf Euromobil Desiree Fior), Elia Viviani (Liquigas-Cannondale), Beatrice Bartelloni (Verso l’iride Maccari Spumanti), Elena Cecchini (G.s. Fiamme Azzurre), Maria Giulia Confalonieri (Sc Honda Team Asd), Giulia Donato (Bepink) e Chiara Vannucci  (Verso l’iride Maccari Spumanti).
“In Colombia i ragazzi hanno dimostrato che pur essendo al termine di una lunga stagione ci sono ancora energie nelle gambe” spiega il CT degli uomini Marco Villa. “Per i Campionati Europei continueremo a portare avanti il progetto federale che vede al centro la linea verde. Il 2012 non è ancora finito ma con l’attività siamo già proiettati al prossimo quadriennio e questi atleti rappresentano il presente e il futuro. In Lituania ritroveremo Elia Viviani. Elia c’è, lo ha fatto vedere con la bella vittoria ottenuta al Tour of Beijing la scorsa settimana. Agli Europei Elia farà la corsa a punti, con lui ci sarà Liam Bertazzo, e il madison in coppia con Angelo Ciccone. Nell’omnium schiereremo Paolo Simion fresco vincitore della prima di Coppa a Cali. Spero di vedere una bella prova anche da parte del nostro quartetto. A Cali i ragazzi erano partiti molto forte ma sono stati sfortunati, perché dopo soli tre giri Simion è caduto e questo ha inevitabilmente compromesso l’intera prova. Per la velocità e il keirin ci affidiamo a Francesco Ceci, anche lui subito brillante in Coppa dove nel km è stato quinto facendo registrare il nuovo record italiano.”
“Abbiamo programmato di finire bene la stagione su strada proprio per arrivare pronti a questi primi appuntamenti in pista” dice il CT delle donne Edoardo Salvoldi. “La prima tappa di Coppa in Colombia e i Campionati Europei sono infatti fondamentali per chiudere il discorso qualificazione per i mondiali 2013 di Minsk. A Cali puntavamo a fare bene ma obiettivamente siamo andati oltre ogni più rosea aspettativa. Le inseguitrici sono state molto brave a centrare la vittoria. Adesso per l’europeo non ho ancora deciso se saranno le stesse tre a scendere in pista o se ci saranno degli avvicendamenti perché comunque possiamo contare anche su Cecchini e Vannucci per un totale di 5 inseguitrici. Per quanto riguarda le altre specialità all’europeo per la corsa a punti schiereremo Cecchini e Confalonieri, mentre nell’omnium Giulia Donato.”

Info e programma gare:
http://www.eurotrack2012.eu/

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.