Presentata la 2^ tappa di Coppa del Mondo Canottaggio a Varese

Il lago di Varese si conferma un importante campo di gara riconosciuto e apprezzato a livello mondiale. Sono, infatti, 42 le nazioni iscritte alla World Rowing Cup II per un totale di 763 atleti. Ed è record di presenze.

Presentata la 2^ tappa di Coppa del Mondo Canottaggio a Varese

Milano, 16 giugno 2015 – E’ stata presentata questa mattina, a Palazzo Lombardia, la seconda tappa di Coppa del Mondo Canottaggio e la squadra della nazionale italiana che vi parteciperà.
Il lago di Varese si conferma un importante campo di gara riconosciuto e apprezzato a livello mondiale. Sono, infatti, 42 le nazioni iscritte alla World Rowing Cup II per un totale di 763 atleti. Ed è record di presenze. L’anno scorso alla seconda tappa di Coppa del Mondo che si è tenuta in Francia ad Aiguebelette gli iscritti erano 682 e alla terza tappa, la più importante, che da anni si disputa in Svizzera a Lucerna i partecipanti erano 750. Un altro record battuto, dunque, per il canottaggio a Varese.
In totale le imbarcazioni iscritte che si affronteranno sulle acque del lago di Varese sono 331. 291 gli uomini, 197 le donne. 139 i pesi leggeri maschili e 61 i pesi leggeri femminili. 22 le imbarcazioni del Para-Rowing con 75 atleti partecipanti.
La nazionale con più atleti iscritti è l’Italia con 29 equipaggi in acqua (Uomini: 10 senior, 6 pesi leggeri. Donne: 5 senior, 4 pesi leggeri. Para-Rowing: 4) per un totale, comprese le riserve, di 73 atleti (51 uomini e 22 donne). Seconda la Germania con 26 equipaggi, terza la Cina con 25 imbarcazioni. A Varese in questi giorni sono attesi atleti provenienti veramente da tutte le parti del mondo: dall’Argentina all’Australia, passando per l’Angola, lo Zimbabwe, Iran e Qatar.
Un’attenzione particolare è stata ovviamente dedicata alle ulteriori necessità degli atleti paralimpici. Il Comitato ha lavorato sodo perché tutto sia per loro perfettamente fruibile. Ad esempio sono state posizionate centinaia di metri di pedane per attraversare il campo gara della Schiranna. Gli atleti del Para-Rowing, che disputano le gare sui 1000 metri, avranno l’arrivo delle competizioni a metà del campo di regata ma grazie alle riprese televisive il pubblico potrà seguire le competizioni proiettate sui maxischermi.
Nei giorni delle competizioni sono attese alla Schiranna di Varese circa 10.000 persone tra atleti, membri delle federazioni, famigliari, amici, tifosi e turisti.
Il campo di gara copre un’area complessiva di 100.000 metri quadrati dei quali 40.000 sono dedicati agli atleti e 30.000 agli spettatori che avranno a disposizione 1.700 posti a sedere tenendo ovviamente in considerazione le agevolazioni per le persone con disabilità.
Tutta l’area del campo è coperta da connessione internet wifi gratuita grazie ad EOLO, sponsor della manifestazioneCome già avvenuto l’anno scorso per il Mondiale Under 23, anche il sistema di gestione della seconda tappa di Coppa del Mondo a Varese è certificato per la sostenibilità economica, sociale e ambientale. Il Comitato Organizzatore dei Campionati Internazionali di Canottaggio a Varese ha, infatti, ottenuto da ICIM il certificato di sostenibilità secondo la norma ISO 20121.
La World Rowing Cup II 2015 sarà l’evento più rilevante, dal punto di vista agonistico, mai organizzato sulle acque del lago di Varese.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.