Provati per voi: Fitbit Charge 4, il tracker più avanzato di sempre

Con GPS integrato, Spotify, strumenti per il sonno e i Minuti in Zona Attiva, una nuova metrica personalizzata del battito cardiaco che consente di tracciare l’attività fisica a 360 gradi: per muoversi in modo più efficiente ogni giorno.

Provati per voi: Fitbit Charge 4, il tracker più avanzato di sempre

A fine marzo Fitbit ha annunciato l’arrivo sul mercato dell’ultima novità in tema di dispositivi per il monitoraggio della propria attività fisica: Fitbit Charge 4™. Dotato della più evoluta combinazione di sensori e funzionalità Fitbit, tra cui GPS integrato e Spotify Connect & Control 2, Charge 4 offre tutte le funzioni più desiderate in un tracker per benessere e forma fisica, oltre a quelle più smart ed essenziali e a un’autonomia fino a 7 giorni.

I primi del mese, in pieno lockdown, siamo stati contattati dall’agenzia che ne cura la promozione in Italia per chiedere se fossimo interessati a realizzare un test. Ci abbiamo riflettuto un po’ sopra prima di rispondere. La situazione non è facile ed anche l’attività sportiva individuale è condizionata. Che test avremmo potuto svolgere?

Poi, riflettendoci bene, abbiamo accettato: proprio in questi mesi si stanno riscoprendo forme alternative di allenamento. Dal workout casalingo ad allenamenti soft e differenziati.. Insomma: si poteva fare.

In breve, nonostante le note restrizioni, ci è stato recapitato il dispositivo. La prima impressione, dal punto di vista estetico, è di un prodotto gradevole, sicuramente piacevole per chi ama i dispositivi a fascia. Il tono di colore è originale (in foto), i materiali sono gradevoli al tatto e danno la sensazione di resistenza.

L’abbiamo testato con camminata di circa 8 chilometri (tra le strade adiacenti l’abitazione, mantenendo il rigoroso rispetto dei 200 metri). Il GPS, confrontato con quello di altri dispositivi, è preciso veloce nelle rilevazioni. La nuova innovazione di Fitbit, i minuti in “Zona Attiva”, basandosi su valori assoluti legati all’età e i battiti a riposo, ci dice quando la nostra attività sta effettivamente bruciando i grassi.

Grazie a una serie di programmi per l’allenamento, abbiamo completato il test durante una sessione di workout casalingo per verificare la corrispondenza riguardo il monitoraggio dell’attività “indoor”. La sua leggerezza ci permette di svolgere qualsiasi tipo di sforzo senza di fatto accorgerci di averlo al polso. Zona attiva, pulsazioni, calorie bruciate ci danno il quadro dell’attività che abbiamo svolto.

Chi ha testato Fitbit Ionic (qui la nostra prova), top di gamma dei modelli, ci dice che le funzioni presenti sono le stesse. La differenza è nell’ingombro. Il modello a fascia sicuramente si fa preferire per leggerezza. Lo diciamo sinceramente: è un modello che ci piace e che siamo certi possa incontrare anche i favori del pubblico.

Di seguito le note ufficiali di presentazione del prodotto.

I Minuti in Zona Attiva ti aiutano ad allenarti in modo più efficiente per migliorare il tuo benessere

I Minuti in Zona Attiva sfruttano le zone cardio personalizzate per tracciare lo sforzo di ogni attività intensa, dagli allenamenti HIIT alla lezione di power yoga fino alla camminata veloce. Durante l’allenamento si ricevono avvisi in tempo reale sul dispositivo che avvisano quando si cambia zona, per valutare se aumentare o ridurre lo sforzo e rendere così gli allenamenti più efficaci. Al termine nell’app Fitbit compare un riepilogo delle zone cardio e così è possibile scoprire i propri progressi e continuare a spingersi oltre, per dare valore a ogni minuto di attività.

I Minuti in Zona Attiva sono basati sulle raccomandazioni di attività delle principali organizzazioni di salute mondiali, tra cui l’OMS che consiglia 150 minuti di attività moderata o 75 minuti di attività intensa ogni settimana: gli studi dimostrano che questa soglia contribuisce a migliorare salute e benessere, prevenire malattie, favorire l’attività cognitiva, ridurre l’ansia e ottimizzare la qualità del sonno.

Charge 4 è il primo tracker Fitbit con GPS integrato che consente di lasciare il telefono a casa e ottimizzare gli allenamenti all’aperto, come corsa, camminata ed escursioni outdoor. Inoltre, traccia ritmo e distanza in tempo reale e, oltre alle 20+ modalità di allenamento basate su obiettivi, ne offre 7 con GPS. Dopo aver completato un esercizio utilizzando il GPS, basta sincronizzare il dispositivo per visualizzare nell’app® Fitbit una mappa basata su GPS e battito cardiaco e scoprire l’intensità dell’allenamento, tracciare le zone cardio durante il percorso e visualizzare le variazioni di performance in base alla tipologia di terreno, per capire come migliorarsi.

Dormi meglio e raggiungi i tuoi obiettivi con Charge 4

Il sonno è una componente fondamentale per il mantenimento della salute, del benessere generale e del sistema immunitario. Per questo motivo, le più avanzate funzioni per il sonno di Fitbit sono incluse su Charge 4, con l’obiettivo di tracciare e migliorare il proprio riposo. Precedentemente disponibile solo su smartwatch, la sveglia intelligente (in arrivo) sfrutta l’apprendimento automatico per attivarsi nel momento ottimale. Il punteggio del sonno, inoltre, offre insight più approfonditi e consente di comprendere la qualità del proprio riposo ogni notte. Charge 4 offre anche altre funzionalità per aiutare a dormire meglio, come le sveglie al polso e la Modalità Sonno.

Charge 4 integra anche un sensore per la rilevazione della saturazione di ossigeno (SpO2) (attenzione, non in tempo reale e non può essere considerato un sostituto di presidi medici), rendendo accessibile nell’app Fitbit un grafico delle variazioni stimate dell’ossigeno. Grazie a quest’ultimo è possibile visualizzare una stima delle fluttuazioni del livello di ossigeno nel flusso sanguigno, che possono indicare variazioni nella respirazione durante il sonno.

Charge 4 include anche tutte le già note funzioni essenziali di benessere e forma fisica Fitbit, come il rilevamento automatico dell’allenamento con SmartTrack®, il livello e il punteggio di attività cardio, la rilevazione dei piani saliti, i promemoria orari per il movimento, il monitoraggio della salute femminile e la registrazione di alimenti, acqua e peso. Immancabile anche tutta la motivazione garantita dal più grande social network mondiale di fitness, con quasi 30 milioni di utenti attivi nel mondo, così come i consigli e gli insight gratuiti sull’attività e sul sonno disponibili nell’app Fitbit per una panoramica completa sul proprio stato di salute e forma fisica.

Prezzi, disponibilità e accessori adatti a ogni stile

Il prodotto è disponibile a partire dal 15 aprile 2020 in tutti i negozi online e nei negozi fisici dei paesi dove la vendita al pubblico è ancora consentita. Charge 4 è disponibile a € 149,99 nelle varianti Nero, Prugna e Blu notte/Nero. Charge 4 Special Edition è disponibile a €169,99 con l’esclusivo cinturino in tessuto riflettente granito/nero, oltre al cinturino Classic nero aggiuntivo per passare facilmente da uno stile elegante ad uno più sportivo.

È possibile personalizzare Charge 4 con una gamma di cinturini intercambiabili e nuovi colori, tra cui quelli in tessuto riflettente realizzati con fibre riciclate REPREVE® nei colori Blu notte e Prugna a cui si aggiungono quelli più sportivi traspiranti nei colori Verde Militare e Bianco Ghiaccio oppure l’elegante cinturino nero di alta qualità realizzato a mano con pelle Horween®. Gli accessori per Charge 4 sono venduti separatamente online e nei negozi, sono compatibili con i dispositivi Charge 3 e sono disponibili a partire da € 29,99.

Per info Fitbit Charge 4™

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.