Qualificazioni a EuroBasket Women 2021, le 14 Azzurre per la “bolla” di Riga

Il 13 novembre sfidiamo la Romania, il 15 si replica contro la R. Ceca. Coach Lardo: “Partite che affronteremo con energia e coraggio”.

Qualificazioni a EuroBasket Women 2021, le 14 Azzurre per la “bolla” di Riga

Si torna in campo! La prossima settimana la Nazionale Femminile scenderà in campo nella “bolla” di Riga per la seconda finestra di qualificazione all’EuroBasket Women 2021 che si giocherà in Francia e Spagna dal 17 al 27 giugno del prossimo anno.

In Lettonia le Azzurre affronteranno la Romania il 13 novembre e la Repubblica Ceca due giorni più tardi, il 15. Entrambi le partite si giocheranno alle 18.45 italiane e saranno trasmesse da SkySportHD. Inserite nel Girone D delle qualificazioni a EuroBasket Women 2021, le Azzurre hanno finora un bilancio di una vittoria (in Danimarca) e una sconfitta (a Cagliari con la Repubblica Ceca).

La FIBA ha scelto di disputare le finestre di qualificazione all’interno di “bolle” al fine di proteggere la salute e la sicurezza di atleti, allenatori ed arbitri.

La Nazionale si raduna domenica mattina a Roma, squadra e staff si sottoporranno a un test molecolare e poi entreranno in una “bolla” che non prevederà contatti con l’esterno fino al viaggio di ritorno da Riga. Lunedì pomeriggio, dopo due sessioni di allenamento, la partenza per la Lettonia: venerdì la prima sfida, contro la Romania che ci affianca in classifica alla luce del successo interno con la Danimarca e poi del ko maturato in Repubblica Ceca a fil di sirena.

In Lettonia esordirà sulla panchina della Nazionale Femminile Lino Lardo, che oggi ha diramato la lista delle 14 Azzurre in vista del doppio impegno di Riga.

Queste le sue parole. “Affronteremo Romania e Repubblica Ceca con energia, coraggio e lottando in ogni parte del campo, a dispetto di questo momento storico assai complicato causa Covid. Non abbiamo avuto la possibilità di allenarci tutte insieme, come avremmo voluto, ma questo sarà uno stimolo ulteriore per trovare in pochi giorni quella collaborazione, quella comunicazione e quello spirito di sacrificio che ci renderanno pronte a giocare con fame e determinazione queste qualificazioni. Come annunciato qualche mese fa stiamo avviando un percorso di progressivo ringiovanimento del gruppo, lavorando anche in prospettiva futura. Gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi anni dalle Nazionali Giovanili ci consentono di inserire gradualmente alcune giocatrici che si stanno ben comportando anche in campionato”.

Le convocate

Olbis Andrè Futo (1998, 1.86, C, Famila Wuber Schio)
Beatrice Attura (1994, 1.75, P, Umana Reyer Venezia)
Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Umana Reyer Venezia)
Debora Carangelo (1992, 1.68, P, Umana Reyer Venezia)
Sabrina Cinili (1989, 1.91, A, Famila Wuber Schio)
Martina Crippa (1989, 1.78, G, Famila Wuber Schio)
Valeria De Pretto (1991, 1.85, A, Famila Wuber Schio)
Sara Madera (2000, 1.86, C, PF Broni ’93)
Samantha Ostarello (1991, 1.88, A, La Molisana Campobasso)
Francesca Pan (1997, 1.85, G-A, Umana Reyer Venezia)
Elisa Penna (1995, 1.90, A, Umana Reyer Venezia)
Laura Spreafico (1991, 1.80, A, Gesam Gas e Luce Lucca)
Costanza Verona (1999, 1.70, P, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)
Cecilia Zandalasini (1996, 1.85, A, Fenerbahce, Turchia)

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.