Rio 2016, ufficializzati i 72 del Pentathlon Moderno

La UIPM, Unione Internazionale Pentathlon Moderno, ha ufficializzato oggi la lista dei 72 pentatleti, 36 uomini e 36 donne, che dal 18 al 20 agosto parteciperanno ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro.

Rio 2016, ufficializzati i 72 del Pentathlon Moderno

La UIPM, Unione Internazionale Pentathlon Moderno, ha ufficializzato oggi la lista dei 72 pentatleti, 36 uomini e 36 donne, che dal 18 al 20 agosto parteciperanno ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro.

L’Italia sarà rappresentata da quattro pentatleti: Riccardo De Luca (seconda partecipazione dopo Londra 2012, dove chiuso 9°), Pier Paolo Petroni (prima partecipazione), Claudia Cesarini (seconda partecipazione dopo Londra 2012, dove chiuse 25^) e Alice Sotero (prima partecipazione). Per la quarta olimpiade consecutiva l’Italia è riuscita a qualificare il numero massimo di atleti consentito dal regolamento (2 uomini e 2 donne). A Rio de Janeiro altre cinque nazioni saranno presenti con 4 pentatleti: Cina, Gran Bretagna, Germania, Russia e Ungheria.

Nella gara femminile saranno in gara le due medaglie d’oro di Pechino 2008 e Londra 2012, ossia la tedesca Lena Schoneborn e la lituana Laura Asadauskaite. In quella maschile sarà in gara l’oro olimpico di Londra 2012, il ceco David Svoboda.

Una curiosità: in gara ci saranno tre coppie di fratelli. Si tratta degli australiani Chloe e Max Esposito, delle sorelle statunitensi Isabella e Margaux Isaksen e dei fratelli egiziani Amro e Omar El Geziry.

Le gare inizieranno il 18 agosto alla Deodoro Youth Olympic Arena con il ranking round di scherma (10.30 le donne, 14.30 gli uomini), il 19 si chiuderà la finale femminile con il nuoto (ore 12, Deodoro Aquatics Centre), il ranking round di scherma, l’equitazione e il combined event (dalle 14 al Deodoro Stadium), il 20 si chiuderà la finale maschile con la stessa sequenza di gara e gli stessi orari di quella femminile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.