Ritmica, all’Italia il 4° Trofeo Città di Desio

L’incontro amichevole in programma al Palazzetto dello Sport di Desio tra Italia e Ucraina si è concluso con la vittoria delle Farfalle azzurre.

Ritmica, all’Italia il 4° Trofeo Città di Desio

L’incontro amichevole di Ginnastica Ritmica in programma al Palazzetto dello Sport di Desio tra Italia e Ucraina si è concluso con la vittoria delle Farfalle azzurre, davanti con il punteggio complessivo di 36.700 contro il 32.400 delle ginnaste di Albina e Iryna Deriugina. Le ginnaste di Emanuela Maccarani – coadiuvata dalle assistenti Valentina Rovetta, Giulia Galtarossa e il coreografo Gjergj Bodari -, partite fortissimo con il nuovo esercizio ai 5 nastri, dove con 18.250 si sono ritagliate un vantaggio di oltre un punto sul 16.900 delle rivali ucraine. Con la determinazione e la classe che le contraddistingue sono riuscite a controllare il tentativo di rimonta delle avversarie nella prova ai 2 cerchi e 6 clavette. Il 15.500 di Olena Dmytrash e compagne non basta per superare la Squadra Italiana che raggiunge quota 18.450, a quasi tre punti di distanza. Sono molto soddisfatta per l’ottima impressione lasciata dalle ginnaste alla loro prima uscita stagionale – ci dice la Responsabile della Squadra Nazionale Emanuela Maccarani -. E’ l’anno olimpico quindi molto duro e impegnativo. In entrambi le composizioni le ragazze hanno avuto un atteggiamento mentale davvero ottimo. Un buon inizio dunque, ora non ci resta che continuare a lavorare. L’importante è rimanere concentrate senza sbagliare”. A livello individuale si impone Ganna Rizatdinova che, con la sua grazia e pulizia negli esercizi, raggiunge il complessivo di 74.500 punti sui quattro attrezzi. La segue l’idolo casalingo Veronica Bertolini, argento a quota 71.950. Bronzo per Victoriia Mazur con 68.750 punti totali. Tra le giovanili, invece, a comandare la classifica finale il Team Junior italiano composto da Alexandra Agiurgiuculese, Caterina Allovio e Milena Baldassarri che, con il totale di 95.800, distacca di tre lunghezze il gruppo ucraino a quota 92.950. Completa la classifica il secondo gruppo junior italiano formato da Sofia Bevilacqua, Martina Brambilla, Daniela Mogurean ed Egizia Bergesio, terze a quota 86.450. Il 4° Trofeo Città di Desio, dunque, lo conquista l’Italia con il complessivo di 337.150 punti contro il 283.300 dell’Ucraina. Eccezionale la presenza di Albina e Iryna Deriugina – afferma la Direttrice Tecnica Nazionale di Sezione, la prof.ssa Marina Piazza – Sono un’icona della Ritmica a livello mondiale. Averle qui è un onore per tutti noi!”. “E’ un grande piacere essere qui oggi – affermano in coro le due allenatrici ucraine intervistate prima della gara – Vogliamo ringraziare l’organizzazione e la Federazione per la straordinaria cornice di pubblico. Venire in questo splendido paese è sempre una gioia e poterci confrontare con ginnaste della scuola italiana è prestigioso.” Alle premiazioni sono intervenuti Grazia Ciarlitto, consigliere nazionale FGI in rappresentanza del numero uno della Ginnastica italiana, il prof. Riccardo Agabio, il Presidente del Comitato Regionale Lombardia Luisa Riboli e il Sindaco desiano Roberto Corti. Tutte queste splendide ginnaste potremo rivederle in azione alla World Cup in programma dall’1 al 3 aprile all’Adriatic Arena di Pesaro (sede anche dei prossimi Campionati del Mondo del 2017). Non mancate, lo spettacolo dei piccoli attrezzi è assicurato.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.