Ritmica, primavera all’insegna del Grand Prix di Thiais

Ritmica, primavera all’insegna del Grand Prix di Thiais

Anna RizatdinovaSabato 21 marzo, come a voler festeggiare il primo giorno di primavera, si è tenuta la 1° giornata del Grand Prix di Thiais 2015, durante la quale il programma ha previsto le esibizioni sia delle ginnaste individualiste che delle squadre, utili a formare la classifica generale.
Le prove della competizione prevedono l’esecuzione di quattro esercizi, cerchio, palla, clavette e nastro.
Nelle finali di domenica si sfideranno le prime 8 classificate per ogni attrezzo. Nel concorso generale, la prima posizione va all’ucraina Anna Rizatdinova, che ottiene un punteggio totale di 71,549, grazie alla performance al cerchio che vale 18,300, il punteggio più alto di tutta la giornata di gare.
Seconda piazza per la beniamina di casa Kseniya Moustafaeva, che si guadagna 70,300 punti e rende orgoglioso il pubblico francese. Regina di regolarità l’israeliana Neta Rivkin, che infila una serie di 18,00 utili a regalarle la terza posizione a pochissima distanza dalla francese.
Una buona prestazione anche per l’azzurra Carmen Crescenzi, che si posiziona 14esima, circa a metà della classifica, con 65,216 punti, che purtroppo non sono stati sufficienti ad aprirle le porte delle finali di domenica.
Nella competizione a squadre, vince Israele con un totale di 33,900, seguita in seconda posizione dalla squadra ucraina, a quota 33,333. Terza classificata la Francia, che ottiene un pareggio con l’Azerbaijan con il totale di 33,117.
Sara Sangalli
Le classifiche sul sito ufficiale della gara
Livestreaming in diretta su Livestream

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.