Coppa Europa Lead, oro per Rogora e Schenk a Imst

Oltre ai successi di Laura Rogora e Filip Schenk, gli azzurri diretti da Franco Gianelli ottengono anche un terzo posto con Giorgio Bendazzoli.

Coppa Europa Lead, oro per Rogora e Schenk a Imst

La gara di  Coppa Europa Giovanile della specialità  Lead di  Imst, in Austria, ha offerto prove importanti della Nazionale giovanile italiana, che chiude la manifestazione d’oltralpe con un totale di due ori, quelli della romana  Laura Rogora nella categoria Youth B (Under 16) femminile e dell’altoatesino  Filip Schenk nella Youth A (Under 18) maschile, ed un bronzo di  Giorgio Bendazzoli sempre nella Youth A maschile. Una competizione equilibrata che ha visto l’Italia vincere due ori come la Svezia e la Slovenia, con l’Austria padrona di casa senza alcun primo posto.

Tra gli uomini, la  Youth A regala due medaglie su tre, con il primo posto di Schenk ed il terzo di Bendazzoli intervallati solo dall’argento del ceco Jakub Konecny, ed anche un quarto posto con Pietro Biagini. Nella  Youth B , invece, Felix Kiem si piazza 4°, a tre distanze dall’altro azzurro Davide Marco Colombo in 7° posizione, con la categoria vinta dallo sloveno Luka Potocar seguito in ordine dagli austriaci Stephan Rest e Stefan Scherz. Stesso piazzamento per gli italiani anche nella  Junior (Under 20), che vede qualificarsi al quarto posto Francesco Bosco e Stefano Carnati al settimo, con la categoria vinta dallo svedese Hannes Puman seguito dallo svizzero Sascha Lehmann e dal belga Nicolas Collin.

Sul versante femminile, Laura Rogora si afferma nella Youth B davanti alla slovena Lucka Rakovec e all’austriaca Celina Schoibl, mentre nella Youth A è Asja Gollo a sfiorare il podio arrivando quarta, in una categoria vinta dalla campionessa slovena Janja Garnbret seguita a ruota dalle due austriache Eva Maria Hammelmüller e Laura Stöckler. Nella Junior, infine, parimerito tra Ilaria Scolaris ed Eva Scroccaro, entrambe none, con Lisa De Martini in undicesima posizione; ad occupare il podio, in ordine di medaglia, la svedese Ottilia Kajsa Rosen ed altre due austriache, Hannah Schubert e Julia Fiser.

Abbiamo classificato 12 atleti su 22 in finale– afferma  Franco Gianelli, DS della Nazionale Giovanile azzurra – una piccola vittoria per noi perché è un segno che il gruppo sta crescendo, che è l’obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio stagione”.

I RISULTATI DEGLI AZZURRI A IMST:

MASCHILE:
Youth B (U16):4^ Felix Kim; 7^ Davide Marco Colombo; 12^ Matteo Baschieri
Youth A (U18): 1^ Filip Schenk; 3^ Giorgio Bendazzoli; 4^ Pietro Biagini; 11^ David Oberprantacher
Juniors (U20): 4^ Francesco Bosco; 7^ Stefano Carnati; 12^ Lorenzo Sinibaldi; 21^ Janluca Kostner

FEMMINILE:
Youth B (U16): 1^ Laura Rogora; 18^ Elisabeth Lardschneider; 24^ Jana Messner; 25^ Sara Morandini
Youth A (U18): 4^ Asja Gollo; 12^ Giorgia Tesio; N.C. Matilda Seguì
Juniors (U20):9^ IlariaScolaris e Eva Scroccaro; 11^ Lisa De Martini; 15^ Katrin Mair

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.