Roma Fitness 2018, alla Fiera di Roma dal 7 al 9 dicembre

Un luogo/evento di confronto e scambio di esperienza, al fine di rendere l’attività sportiva più consapevole e nello stesso tempo dove praticare il proprio sport preferito oppure conoscerne uno nuovo.

Roma Fitness 2018, alla Fiera di Roma dal 7 al 9 dicembre

Secondo i dati raccolti, aggiornati al 2014, nel nostro paese la crescita del settore benessere dal 2013 al 2014 è del 2,1 % per un totale di 39.481 imprese. Nel dettaglio si tratta di 31.330 istituti di bellezza (+ 1,9%), 3.842 palestre (+ 1,3%), 3.065 centri per il benessere fisico (+2%) e 1.244 pedicure e manicure (+9,6%). Leader in questo settore è Roma con 2.892 attività, il 7,3% del totale nazionale, seguita da Milano con 2.451 (6,2%) e Torino con 1.534 (3,9%). Tra le prime dieci province, la crescita maggiore riguarda Roma (+4,6%), Vicenza (+3,9%) e Bari (+2,4%). Sempre dai dati della camera di commercio, le attività di sport e fitness a Roma sono 2892 (solo palestre e centri fitness) è pari al 7,3% nazionale con il maggior tasso di crescita annuale del 4,6%. Milano che offre servizi di livelli è al secondo posto, Questi dati dimostrano le potenzialità del settore. Se calcoliamo inoltre le imprese di servizi e quelle connesse alle attività sportive, inserendo le associazioni sportive, le federazioni e i centri wellness ci si rende conto del possibile interesse creato da una fiera su Roma del fitness.

E’ su queste basi che è nata RomaFitness2018 in programma dal 7 al 9 dicembre alla Nuova Fiera di Roma. Un luogo/evento di confronto e scambio di esperienza, al fine di rendere l’attività sportiva più consapevole e nello stesso tempo dove praticare il proprio sport preferito oppure conoscerne uno nuovo.

RomaFitness2018 sarà organizzata su diverse piattaforme tematiche: sociale, b2b, competizione, sport-ricreativo, vendita.

PIATTAFORMA SOCIALE – Sono previsti incontri con le scuole per spiegare ai ragazzi l’importanza dell’etica sportiva, dell’impegno, della dedizione e dei valori fondanti dello sport. Gli incontri saranno supportati da dimostrazioni e pratiche sportive coordinate all’interno dei padiglioni .

B2B – Incontri tra aziende per presentare proposte, prodotti, soluzioni. Sono previsti approfondimenti sulle nuove prospettive del mondo sportivo e fitness; su come integrare allenamenti avanzati all’interno delle proprie strutture; su come la medicina fornisce soluzioni innovative  e moderne per il futuro dello sport; su quali strumenti finanziari disponibili per far crescere la propria attività o fidelizzare il cliente; sulle procedure per l’accesso ai bandi ed appalti; su laboratori medico-sportivi e  soluzioni integrabili.

COMPETIZIONI/WORKSHOP/CAMPUS/STAGES – All’interno di RomaFitness 2018 sarà possibile partecipare ad alcune competizioni, quali obstacle race, contest di break dance e body building, e partecipare a workshop di atleti italiani ed internazionali per l’MMA, PoleGym, Ginnastica, oltre ad un campus di basket e stage di arti marziali.

LEZIONI ED ATTIVITA’ SPORTIVE  – RomaFitness2018 propone un programma gratuito a tutti i visitatori di 10 ore al giorno di lezioni di fitness, danza e attività sportive. Nelle aree attrezzate sarà possibile provare discipline quali tennis tavolo, padel, golf, pole gym, basket ecc…

AREA COMMERCIALE – All’interno dei padiglioni si potrà testare e comprare immediatamente qualsiasi attrezzatura sportiva proposta, a prezzo/fiera, e conoscere i dettagli del prodotto .

INTRATTENIMENTO – Sono previste esibizioni e spettacoli che uniscono la danza allo sport; un occasione per stare insieme e per trascorrere un momento di entertainment in procinto del Natale.

per info: https://roma-fitness.com/

One Response to "Roma Fitness 2018, alla Fiera di Roma dal 7 al 9 dicembre"

  1. fiorellone  18 Giugno 2019 at 19:01

    Leggendo della fiera del fitness, mi viene da fare una riflessione rivolta a tutti i giovani sportivi alla ricerca di occupazione, è cosa nota che con l’approssimarsi della stagione estiva, ogni anno tour operator,organizzazioni vacanze, strutture turistiche,grest, ricercano giovani sportivi e istruttori di varie disciplne sportive per inserirli come animatori, dunque volendo,tanti giovani appassionati dello sport, possono trovare occupazione stagionale. I posti disponibili riguardano differenti discipline sportive ( fitness, aerobica, acquajim, zumba, ma anche istruttori di nuoto,vela,tennis,tiro con l’arco, beach volley ecc. senza contare gli istruttori di ballo) Certo nessuno pensa che si possa fare l’animatore sportivo per sempre, però con la crisi del lavoro in atto,i giovani dovrebbero prendere in esame l’idea di lavorare in centri estivi o villaggi turistici. Lavorare come animatore sportivo o istruttore nelle strutture turistiche, seppur trattasi di lavoro stagionale andrebbe però considerato, come uno dei tanti mezzi per entrare nel mondo del lavoro. E’ notorio il fatto che un animatore entra in contatto, stringe rapporti di amicizia con tante persone e magari tra queste c’è proprio quella giusta .Parlo per conoscenza diretta del settore, da molti anni collaboro con Animandia.it che opera nel campo dell’animazione ed offre tante opportunità di lavoro in questo campo ed ho conosciuto tantissimi giovani che proprio grazie all’esperienza da animatori turistici, hanno poi avuto l’occasione di fare il giusto incontro e adesso svolgono un lavoro a loro più congeniale. Un saluto Federico

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.