Rugby femminile, la Nazionale a Prato per preparare il Sud Africa

Al via a Prato il raduno della Nazionale Femminile in vista del secondo test match autunnale di domenica prossima, 25 novembre, contro il Sudafrica dopo il successo contro la Scozia.

Rugby femminile, la Nazionale a Prato per preparare il Sud Africa

Al via oggi a Prato il raduno della Nazionale Femminile in vista del secondo test match autunnale di domenica prossima, 25 novembre, contro il Sudafrica giocato a distanza di tre settimane dal primo, quello vittorioso contro la Scozia (4 novembre, Calvisano, 38-0 per l’Italia).

Le Azzurre arriveranno nella cittadina toscana nel primo pomeriggio per iniziare subito la preparazione sul campo del Chersoni che domenica, alle 14.30, ospiterà la gara. Confermato il gruppo delle ventiquattro Azzurre annunciate dal responsabile tecnico, Andrea Di Giandomenico, mercoledì scorso.

La città di Prato si prepara a diventare la capitale del rugby femminile. Un evento che abbraccia tutte le realtà del rugby in rosa toscano e che grazie all’ organizzazione sinergica dei club del territorio Cavalieri Union, Rugby Iolo e Gispi, avrà una interessante preview con la quarta giornata della Coppa Italia di Rugby Seven e una serie di incontri fra selezioni regionali juniores Under 14, Under 16 ed Under 18.

Non solo rugby ma anche musica, teatro, foto, testimonianze e sport. Sono tanti i canali e i linguaggi del programma di iniziative con cui il Comune di Prato, partner istituzionale della partita, aderisce alla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra appunto il 25 novembre.

I tagliandi per assistere all’incontro sono disponibili al costo di 10 euro per gli adulti e gratis per ragazzi e ragazze under 14 a Prato presso: Stadio Chersoni / bar-clubhouse Rugby Iolo (via D.Bessi 7) e Coiano / bar-clubhouse Gispi (via di Coiano 17). Oltre al desk biglietteria il giorno della gara.

Attiva anche una promozione per i club toscani che possono fare richiesta di un ticket ridotto al costo di 7 eurocontattando il referente del comitato organizzatore valter.nutini@gmail.com

Di seguito le Azzurre convocate per Italia-Scozia
Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais, 36 caps)
Sara BARATTIN (Iniziative Villorba Rugby, 83 caps)
Melissa BETTONI (Stade Rennais, 47 caps)
Jessica BUSATO (Iniziative Villorba Rugby, 5 caps)
Micol CAVINA (Iniziative Villorba Rugby, 2 caps)
Giordana DUCA (UR Capitolina, 6 caps)
Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, 10 caps)
Giada FRANCO (Rugby Colorno, 5 caps)
Manuela FURLAN (Iniziative Villorba Rugby, 67 caps)
Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 57 caps)
Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno, 12 caps)
Annamaria GIZZI (UR Capitolina, 1 cap)
Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 31 caps)
Veronica MADIA (Rugby Colorno, 12 caps
Michela MERLO (Rugby Mantova, 3 caps)
Aura MUZZO (Iniziative Villorba Rugby, 6 caps)
Miriam PAGANI (Rugby Monza 1949, 1 cap)
Eleonora RICCI (Grenoble, 4 caps)
Camilla SARASSO (Biella Rugby Club, 1 cap)
Francesca SBERNA (Kawasaki Robot Calvisano, 1 cap)
Michela SILLARI (Rugby Colorno, 45 caps)
Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova, 44 caps)
Sara TOUNESI (Rugby Colorno, 5 caps)
Silvia TURANI (Rugby Colorno, 4 caps)

2 Responses to "Rugby femminile, la Nazionale a Prato per preparare il Sud Africa"

  1. Anonimo  21 Nov 2018 at 14:01

    x fortuna ci sono le Donne in italia

    Rispondi
  2. gabriele pascale  26 Nov 2018 at 17:20

    viva le donne

    Rispondi

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.