Roma – La Federazione Italiana Rugby ha reso noto il calendario del Campionato Italiano di Serie A Maschile 2020/21 che prenderà il via l’8 novembre.

Ricordiamo che la formula del Campionato prevede tre gironi all’italiana da dieci squadre ciascuno. Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le prime classificate di ciascun girone accedono a una Pool-Promozione con partite di sola andata (16, 23 e 30 maggio). Ogni squadra inserita nella Pool Promozione disputa una gara interna e una esterna. La squadra classificata al primo posto della Pool Promozione è Campione d’Italia Serie A Maschile 2020/21 e promossa nel Campionato Italiano Peroni TOP10 2021/22. Quindi per questa stagione passa una sola squadra nella massima serie nazionale.

Lo scorso anno il campionato è stato interrotto per il Convid-19 e non ci sono state retrocessioni o promozioni.

Le ultime classificate di ciascun girone accedono a una Pool-Retrocessione con partite di sola andata (16, 23 e 30 maggio). Ogni squadra inserita nella Pool Retrocessione disputa una gara interna e una esterna. Retrocedono nel Campionato Italiano di Serie B 2021/22 le ultime due classificate della Pool Retrocessione.

Girone 1
Partecipanti:
Cus Genova, Pro Recco Rugby, Accademia “Ivan Francescato”, I Centurioni Rugby, Rugby Parabiago, ASR Milano, Biella RC, CUS Torino, VII Rugby Torino, Amatori Rugby Alghero.

Calendario
Schermata 2020 09 30 alle 18.13.59

Girone 2
Partecipanti: Verona Rugby, Valsugana Rugby Padova, Argos Petrarca Padova, ASR Paese, Ruggers Tarvisium, Rugby Casale, Rugby Vicenza, Valpolicella Rugby, Amatori Badia, Rugby Udine Union.

Calendario

Schermata 2020 09 30 alle 18.13.19
Girone 3
Partecipanti: Rugby Noceto, Romagna RFC, Pesaro Rugby, Rugby Perugia, Rugby Club I Medicei, Cavalieri Prato Sesto, Civitavecchia Centumcellae, Rugby Napoli Afragola, UR Capitolina, Amatori Catania.

Calendario

Schermata 2020 09 30 alle 18.13.33

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta