Rugby Under 18, nel test match la Francia supera Italia 34 a 22

E' ancora tanta la distanza tra i cadetti italiani e quelli francesi. A Marcoussis gli azzurri si svegliano solo nel secondo tempo, a risultato ormai acquisito.

Rugby Under 18, nel test match la Francia supera Italia 34 a 22

Marcoussis (Francia) – Non ci siamo ancora! Non basta un gran secondo tempo all’Italia U18 per avere la meglio sui pari età francesi. A Marcoussis, nel primo test match stagionale per gli Azzurrini, la squadra di Dolcetto viene superata 34-22 dalla Francia U18. Non tragga in inganno il punteggio: la Francia raramente in queste partite U18 schiera i migliori giocatori, ma applica un criterio di selezione e convocazione molto più ampio di quello italiano. Anche l’Italia di Dolcetto probabilmente non ha messo in campo, come negli anni passati, la migliore nazionale possibile, ovvero espressione dei migliori U18 in circolazione. Ma “inconsapevolmente”, ovvero pensando di fare il contrario, pescando dalle Accademie zonali che hanno invece dimostrato di essere il collo di bottiglia del nostro movimento.

La partita – giocata in due tempi da 35 minuti – viene sbloccata al 2’ dalla meta di Marguirat trasformata da Michet. La reazione Azzurra non tarda ad arrivare e Favretto centra il pareggio cinque minuti più tardi con la meta che poi viene trasformata da Ferrarin. I padroni di casa riprendono in mano le redini del gioco e tra il 10’ e il 32’ vanno in meta quattro volte con Valet, Borie, Valles e Idoumi con il numero 10 Michet che centra in una sola volta i pali bissando la trasformazione iniziale.

Partenza a spron battuto nella ripresa per l’Italia U18 che preme sull’acceleratore andando in meta al 42’ con Varney, al 47’ con Gesi e al 54’ con Drago accorciando le distanze sul 29-22. La squadra di Dolcetto tiene bene il campo ma non riesce a ridurre ulteriormente lo svantaggio. Nella girandola di cambi che ha coinvolto entrambe le squadre la Francia trova la meta di Farissier nel finale al minuto 67 che inchioda il risultato sul 34-22.

Il prossimo 13 aprile a Gloucester è in calendario l’esordio degli Azzurrini al Six Nations Festival contro la Scozia. Il 17 aprile, nella seconda giornata del torneo, l’Italia U18 affronterà nuovamente i pari età transalpini, mentre il 21 aprile è in calendario la terza ed ultima partita contro il Galles.

Francia U18 v Italia U18 34-22 (29-7)

Marcatori: p.t. 2’ m. Marguirat tr. Michet (7-0); 7’ m. Favretto tr. Ferrarin (7-7); 10’ m. Valet (12-7); 16’ m. Borie tr. Michet (19-7); 22’ m. Valles (24-7); 32’ m. Idoumi (29-7); s.t. 42’ m. Varney (29-12); 47’ m. Gesi (29-17); 54’ m. Drago (29-22); 67’ m. Farissier (34-22)

Francia U18: Borie; Valles (68’ Marguarit), Marguarit (48’ Darthou), Parisien, Farissier; Michet (cap.) (37’ Retière), Legarrec(37’ Seguela); Hemery, Della Schiava, Bedou; Halagau, Maximin; Lagane (48’ Kolokilagi), Idoumi (48’ Camilleri), Ventura (37’ Augeix)

A disposizione non entrati: Lindor, Hourcade

All. Bastide

Italia U18: Gruttadauria (52’ Marin); Pacini, Menoncello (56’ Schiabel), Drago, Gesi (67’ Bordin); Ferrarin, Varney (52’ Albanese); Cannone, Andreani (cap.), Meggiato (50’ Angelone); Favretto, Adorni (67’ Locatelli); Neculai (67’ Corrado), Baldelli (50’ Di Bartolomeo), Tica (50’ Sassi)

All. Dolcetto

Calciatori: Michet (Francia U18) 2/5; Ferrarin (Italia U18) 1/4; Retière (Francia U18) 0/1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.