Scacchi: a Padova Premio Zichichi a Battaggia e Schieppati

Scacchi: a Padova Premio Zichichi a Battaggia e Schieppati

scacchiProsegue fino a domenica 21 dicembre a Padova il torneo internazionale di scacchi organizzato dalla società “Obiettivo Risarcimento” la cui squadra è campione d’Italia (schiera anche Caruana e Nakamura).
Il torneo, articolato su tre gruppi, vede al via quasi 150 partecipanti e ha il suo fiore all’occhiello nel Magistrale, in cui accanto a molti campioni stranieri giocano alcuni dei migliori giocatori azzurri, come per esempio il fresco campione italiano Axel Rombaldoni di Pesaro (vincitore dello scudetto un paio di settimane fa), Danil Dvirny di Montebelluna (campione italiano 2013) e i giovani Marco Codenotti di Pisa e il brianzolo Luca Moroni. Tra le rappresentanti femminili da segnalare Marina Brunello, maestra internazionale (20 anni, che a Padova frequenta l’Università), la campionessa italiana Alessia Santeramo di Barletta (16 anni) e la romana Daniela Movileanu (18 anni).
Anche quest’anno durante la premiazione del torneo ci sarà la consegna del “Premio Alvise Zichichi”, alla memoria del forte giocatore e presidente della Federazione; il premio è assegnato a un giornalista di quotidiano e ad uno di periodico che hanno scritto gli articoli giudicati migliori sul Nobil Giuoco. Lo scorso anno venne premiato Paolo Maurensig per i suoi pezzi sul Corriere della Sera, questa volta sono stati scelti Simone Battaggia della Gazzetta dello Sport e Mattia Schieppati del mensile “Business”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.