Marina Brunello, Scacchi
Marina Brunello

Centocinquanta partecipanti hanno dato vita al Torneo Scacchistica Internazionale di Padova, organizzato dalla società ‘Obiettivo Risarcimento’ la cui squadra di scacchi è Campione d’Italia. Molti i Grandi Maestri al via e molti anche gli azzurri, tra i quali il neo campione italiano Axel Rombaloni.
Ha vinto solitario l’ucraino Vovk con 7 punti su 9, precedendo di mezza lunghezza un folto gruppo in cui spiccano Michele Godena e Danil Dvirny.
Da segnalare le ottime prestazioni della bergamasca Marina Brunello e di Luca Moroni 14 anni, del Circolo di Ceriano Laghetto. Marina Brunello, 20 anni, studentessa universitaria, ha concluso con 5 punti e mezzo ed ha realizzato per la seconda volta la ‘norma’ per il titolo di Grande Maestra femminile; ora per ottenere definitivamente il titolo deve realizzare una terza ‘norma’: sarebbe la prima giocatrice italiana a raggiungere questo prestigioso traguardo!
Quanto a Luca Moroni, 14 anni, del Circolo di Ceriano Laghetto (MB), ha concluso con 6 punti ed ha realizzato la prima delle tre norme per ottenere il titolo di Maestro Internazionale. A parte questo bel risultato, Luca ha stupito tutti pochi giorni fa vincendo il campionato italiano ‘on-line’ di gioco iper-veloce nella sezione che prevede solo 1 (uno) minuto a testa per tutta la partita!
Questa particolare specialità è conosciuta a livello internazionale come “bullet” (=pallottola) e richiede un particolare colpo d’occhio oltre che massima velocità di calcolo. Il campionato, organizzato dalla Federazione Nazionale e giocato via internet, era alla sua seconda edizione. Luca ha vinto lo scudetto precedendo Nicola Altini di Barletta e Daniele Paci di Fermo.
Sito per tutti i dettagli www.fsiarena.it

Avatar
Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.