Scacchi: Marina Brunello vede la norma da GM

Scacchi: Marina Brunello vede la norma da GM
Marina Brunello, Scacchi

Marina Brunello

Centocinquanta partecipanti hanno dato vita al Torneo Scacchistica Internazionale di Padova, organizzato dalla società ‘Obiettivo Risarcimento’ la cui squadra di scacchi è Campione d’Italia. Molti i Grandi Maestri al via e molti anche gli azzurri, tra i quali il neo campione italiano Axel Rombaloni.
Ha vinto solitario l’ucraino Vovk con 7 punti su 9, precedendo di mezza lunghezza un folto gruppo in cui spiccano Michele Godena e Danil Dvirny.
Da segnalare le ottime prestazioni della bergamasca Marina Brunello e di Luca Moroni 14 anni, del Circolo di Ceriano Laghetto. Marina Brunello, 20 anni, studentessa universitaria, ha concluso con 5 punti e mezzo ed ha realizzato per la seconda volta la ‘norma’ per il titolo di Grande Maestra femminile; ora per ottenere definitivamente il titolo deve realizzare una terza ‘norma’: sarebbe la prima giocatrice italiana a raggiungere questo prestigioso traguardo!
Quanto a Luca Moroni, 14 anni, del Circolo di Ceriano Laghetto (MB), ha concluso con 6 punti ed ha realizzato la prima delle tre norme per ottenere il titolo di Maestro Internazionale. A parte questo bel risultato, Luca ha stupito tutti pochi giorni fa vincendo il campionato italiano ‘on-line’ di gioco iper-veloce nella sezione che prevede solo 1 (uno) minuto a testa per tutta la partita!
Questa particolare specialità è conosciuta a livello internazionale come “bullet” (=pallottola) e richiede un particolare colpo d’occhio oltre che massima velocità di calcolo. Il campionato, organizzato dalla Federazione Nazionale e giocato via internet, era alla sua seconda edizione. Luca ha vinto lo scudetto precedendo Nicola Altini di Barletta e Daniele Paci di Fermo.
Sito per tutti i dettagli www.fsiarena.it

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.