Scudetti invernali di Fossa Olimpica e Skeet : i risultati

Scudetti invernali di Fossa Olimpica e Skeet : i risultati

Europei Fossa UniversaleLa Fossa Olimpica e lo Skeet ha i loro Campioni d’Inverno. Tre le società che hanno ospitato le gare finali del circuito invernale per le due specialità. Al Tav Rimini ed al Tav Acquaviva di Cellino Attanasio (TE) si sono ritrovati in 222, per le categorie Eccellenza, Ladies, Settore Giovanile e Terza nel primo caso e per la Prima, Seconda, Veterani e Master nel secondo.

A primeggiare nel comparto dei migliori, ovvero quello riservato ai tiratori di Categoria Eccellenza, è stato Antonio Ansalone, ventinovenne di Marcianise (CE), che con un ottimo 97/100 ha centrato lo scudetto invernale ed il primato della competizione. Con lui sul podio sono saliti anche Marcello Tittarelli di Fabriano (AN) e Albino Del Baldo di Montegridolfo (RN), arrivati entrambi a quota 94. Per dirimere al questione è stato necessario uno spareggio, vinto dal prima con un veloce +1 a +0. Tra le Ladies il titolo invernale è stato appannaggio di Martina Bartolomei (Carabinieri) di Laterina (AR), oro con 95/100, punteggio che le sarebbe valso anche l’argento tra i colleghi d’Eccellenza. L’argento ed il bronzo delle qualifica sono andati, rispettivamente , a Alessia Montanino (Fiamme Oro) di  Palma Campania (NA) con 88 e a Federica Caporuscio (Forestale) di Roma con 86.

Tra i rappresentanti del Settore Giovanili a distinguersi è stato Giulio Nelli di Calci (PI), oro con 90/100, davanti a Paolo Iacono di Ischia (NA), argento con 88, e a Fabio Beccari di Comacchio (FE), bronzo con 87 +5.

Gli scudetti in palio per le altre categorie e qualifiche se li sono aggiudicati Massimo Fortino di Castiglione Cosentino (CS) tra i Prima con 94/100, Antonio Conte di Castel Volturno (CE) tra i Seconda con 94/100, Andrea Frassoni di Lugo di Vicenza (VI) tra i Terza con 94/100, Eugenio Marzuillo di Sorrento (NA) tra i Veterani con 87/100 +5 e Simone Perone di Rotondi (AV).

Passando allo Skeet, 122 sono stati gli specialisti che si sono dati appuntamento sulle pedane toscane del Tav Laterina (AR) per conquistare gli scudetti in palio.

Tra gli Eccellenza l’oro ed il titolo di Campione d’Inverno sono stati assegnati con uno spareggio. Protagonisti Antonio Morandini (Fiamme Oro) di Capua e Sandro Bellini (Vigili del Fuoco) di Quarrata (PT). Nello shoot-off ha avuto la meglio il ventiduenne campano che con +2 a +1 ha avuto ragione dell’avversario toscano e si è fatto un bel regalo per i 23 anni che compierà il prossimo 7 marzo. Terzo sul podio Domenico Simeone (Fiamme Oro) di Baia e Latina (CE), bronzo con 97. Il primato dei giovani è stato centrato da Niccolò Sodi di Arezzo, di casa al Tav Laterina, primo con 92/100. Con tre piattelli di ritardo l’argento se l’è messo al collo Gerardo Iannaccone di Monteforte Irpino (AV) con 89, mentre il bronzo è andato ad Alessio Levato di Roma con 84. Prima tre le Ladies Chiara Costa (Carabinieri) di Roma, Campionessa d’Inverno in solitaria con 90/100.

Infine, ecco i nomi degli altri Campioni d’Inverno di specialità: Christian Benet (Fiamme Oro) di Trieste (TS), oro tra i Prima con 99/100, punteggio più alto della gara, Marco Becatti di Buonconvento (SI), migliore nel comparto dei Seconda con 94/100 +2, Stefano Bragalli di Pistoia (PT), primo tra i Terza con 91/100, Franco Cinque di Roma e Aniello Vallone di Portico di Caserta (CE), migliori tra i Veterani e Master con 94 +4 e 85 +2.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.