Scudetto A1 Ginnastica Artistica a Libertas Vercelli e Brixia

Scudetto A1 Ginnastica Artistica a Libertas Vercelli e Brixia
Finale di Desio Tricolori di Ginnastica Artistica

Finale di Desio Tricolori di Ginnastica Artistica

Si è celebrato, al Pala Desio, nel fine settimana, l’ultimo atto del Campionato Italiano Ginnastica Artistica che ha regalato qualche sorpresa e diverse conferme. La sorpresa, neanche tanto viste le prime due tappe del Campionato Italiano, riguarda il successo, tra gli uomini, della Libertas Vercelli. Trainati da Enrico Pozzo, il club piemontese riporta lo scudetto nelle proprie casse, dopo che  la Ginnastica Meda e la Virtus Pasqualetti l’avevano conquistato negli ultimi sei anni di storia. Alle sue spalle la Virtus E. Pasqualetti di Macerata, che a Desio, nella classifica di giornata, ottiene il gradino più alto del podio con 170 punti pieni, grazie soprattutto ad anelli e volteggio con punteggi addirittura sopra i 29. Sul terzo gradino del podio la Ginnastica Pro Patria Bustese (52).
Scendono in serie A2 la Corpo Libero Gymnastics Team (164.100; 40 pt speciali) e la S.G. Aurora (152.950; 24 pt speciali).
Scontato il successo, per quanto riguarda le donne, della Brixia, 72 punti speciali, proprio mentre quasi contemporaneamente la loro migliore interprete, Vanessa Ferrari, era impegnata a vincere la prova di Coppa del Mondo All Around a Tokyo. Il tricolore torna sul body del team bresciano dopo tre anni di dominio targato Lissonese. Nonostante l’assenza della Ferrari, il club presieduto da Folco Donati raggiunge, così, quota 12 scudetti. Seconda classificata la Ginnastica Olos Gym 2000 (65 pt speciali, prima nella classifica di giornata), davanti ad una Gal Lissone (56 punti speciali) terza sul podio di Desio.
Retrocedono la Ginnastica Romana (145.750; 24 pt speciali) e l’Estate 83’ Galleria del Tiro Lograto (148.000; 24 pt speciali).
A fare gli onori di casa, il Presidente del CR Lombardia, Luisa Riboli, accompagnata dal titolare del CONI locale, Pier Luigi Marzorati. Attesissimo, poi, è stato l’arrivo di Emanuela Maccarani e delle sue Farfalle, fresche d’argento in Coppa del Mondo a Stoccarda. Più di 5000 spettatori presenti sugli spalti di Largo Atleti Azzurri d’Italia, sugellano un grande capolavoro a conferma di una Ginnastica in continua evoluzione sotto il profilo organizzativo.
Classifica Campionato GAF A1 Classifica Campionato GAM A1Classifica Squadre GAF A1Classifica Squadre GAM A1
Classifica Campionato GAF A1
Classifica Campionato GAM A1
Classifica Squadre GAF A1
Classifica Squadre GAM A1

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.