Sei Nazioni 2020 U20 – Il XV contro il Galles: stesse facce, stessi errori

Fabio Roselli, Responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato la formazione che venerdì alle 19.35 locali (20.35 italiane) affronterà il Galles allo Stadium Zip World di Colwyn Bay

Sei Nazioni 2020 U20 – Il XV contro il Galles: stesse facce, stessi errori

Colwyn Bay (Galles) – Fabio Roselli, Responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato la formazione che venerdì alle 19.35 locali (20.35 italiane) affronterà il Galles allo Stadium Zip World di Colwyn Bay nel primo turno del Sei Nazioni Under 20.

Non ci sono sorprese visto che il gruppo di riferimento è quello dell’Accademia Francescato, come ci ricorda con solerzia la comunicazione federale con il sistema degli asterischi. Un gruppo che non tiene conto delle indicazioni dei campionati Top12 e Serie A, dove giocano, e con profitto, diversi U20. Un esempio illuminante, da questo punto di vista, è l’Unione Rugby Capitolina, in testa al terzo raggruppamento della Serie A e tra le cui fila giocano oltre il 90% di ragazzi del 1999, 2000 e 2001. Tutti frutto del vivaio e nessuno di questi che ha accettato, a suo tempo, di andare all’Accademia. Per questo motivo adesso non più presi in considerazione.

Si dirà che la serie A non è performante e che pertanto quanto si vede sistematicamente sui campi la domenica non può essere indicativo. Ed allora per quale motivo la maggior parte degli azzurri che prenderanno parte al prossimo Sei nazioni giocano proprio nella serie A, come Accademia Nazionale? Per aiutare a capire i lettori di chi stiamo parlando, spieghiamo che si tratta di tutti i ragazzi che hanno un solo asterisco vicino. Anche loro giocano solo in serie A, anche se come Accademia Nazionale. Per quanto riguarda quelli con il doppio asterisco, invece, adesso impegnati nel TOP12, diversi di loro fanno più panchina che campo… ma sono passati per l’Accademia e rientrano nel sistema di tutela e salvaguardia della FIR. Pertanto meritevoli di un posto in Nazionale. Da notare, infine, che solo tre giocatori non sono passati per l’Accademia Francescato.

La verità, a nostro avviso, è che il sistema federale delle Accademie è fallimentare. Non è un caso che in questi anni l’unica nazionale rugby che ha raccolto risultati è quella che non può attingere dalle Accademie ma dalle risultanze del campionato. Stiamo parlando di quella femminile di Digiandomenico.

Dal punto di vista tecnico, Roselli presenta il triangolo allargato formato da Trulla-Lai-Mba con il duo Mori-Bertaccini al centro. In mediana capitan Garbisi sarà affiancato da Varney. In terza linea troveranno spazio Cannone, Zuliani e Maurizi. Zambonin e Favretto saranno le seconde linee, mentre Alongi-Lucchesi-Drudi andranno a comporre il trio in prima linea.

Perplessità riguardo la tenuta della prima linea e dei due centri. Per quanto riguarda il mediano di mischia, siamo andati a recuperare un nonno materno prigioniero di guerra per sopperire alla poca fantasia (o conoscenza da parte del tecnico?) dei nostri ragazzi. Siamo certi, da questo punto di vista, che quella in campo in Galles non è la selezione dei migliori U20 italiani.

Per vedere le dirette streaming del 6 Nazioni, vi consigliamo di fare un giro qui e per eventuali problemi di geolocalizzazione, potete utilizzare questo vpn

Questa la formazione che scenderà  in campo

15 Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano)**
14 Cristian LAI (7 Fradis Rugby)*
13 Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano)**
12 Giulio BERTACCINI (Valorugby Emilia)**
11 Michel MBA (Fiamme Oro Rugby)**
10 Paolo GARBISI (Argos Petrarca)** – capitano
9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby)
8 Lorenzo CANNONE (Florentia Rugby)*
7 Manuel ZULIANI (Rugby Paese)*
6 Angelo MAURIZI (Polisportiva L’Aquila Rugby)*
5 Andrea ZAMBONIN (Rangers Vicenza)*
4 Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969)
3 Filippo ALONGI (Mogliano Rugby 1969)**
2 Gianmarco LUCCHESI (Lions Amaranto)*
1 Matteo DRUDI (Frascati Rugby Club 2015)*

A disposizione
16 Matteo BALDELLI (Cavalieri Union)*
17 Lorenzo MICHELINI (Kawasaki Robot Calvisano)**
18 Ion NECULAI (Cavalieri Union)*
19 Nathanel PANOZZO (Argos Petrarca)*
20 Luca ANDREANI (Bassa Bresciana Leno)*
21 Manfredi ALBANESE (S.S. Lazio Rugby 1927)
22 Mattia FERRARIN (Udine Rugby)*
23 Michele BRIGHETTI (Accademia Nazionale Ivan Francescato)*

*Attualmente in forza all’Accademia Nazionale Ivan Francescato
**Membro dell’Accademia Nazionale Ivan Francescato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.