Sei Nazioni femminile: le Azzurre per la partita contro la Francia

Dopo il successo di apertura tornano in campo le ragazze di Di Giandomenico alle 21.00 di sabato 8 febbraio allo Stade Beaublanc.

Sei Nazioni femminile: le Azzurre per la partita contro la Francia

Roma – L’Italia femminile ha lasciato questa mattina il raduno di Treviso e raggiunto Limonges sede del secondo match dell’Italdonne nel Sei Nazioni 2020. Francia e Italia saranno le prime formazioni a scendere in campo nel week-end per il secondo turno del Torneo. La gara è in programma alle 21.00 di sabato 8 febbraio allo Stade Beaublanc.

Andrea Di Giandomenico ha reso nota la formazione azzurra annunciando un unico cambio al XV in campo fin dal primo minuto a Cardiff: Valentina Ruzza subentra in seconda linea al posto di Giordana Duca che rimane a disposizione del CT azzurro.

Capitan Giordano ha le idee chiare sul match che le attende: “La partita con la Francia è sempre una delle partite più impegnative del Torneo. La settimana scorsa contro l’Inghilterra hanno fatto una grande prestazione. Cosa che ci aspettavamo. Nonostante questo hanno perso (19-13 per l’Inghilterra, ndr), così come lo scorso anno a Padova nell’ultimo turno del Sei Nazioni: questo aumenterà la loro voglia di riscatto.”

“La Francia è una squadra molto equilibrata che può metterti in difficoltà sia con la mischia che con i tre quarti e sicuramente saranno molto aggressive. Noi dovremmo cercare di essere precise al massimo e curare ogni singolo dettaglio perché le occasioni saranno poche e dovremmo saperle coglierle quando si presenteranno”.

Francia ed Italia si affronteranno per la ventitreesima volta. Il bilancio è di diciassette vittorie per la Francia, quattro per l’Italia ed un pareggio (0 a 0 nell’esordio assoluto dell’Italia Femminile a Riccione nel 1985). Lo scorso anno le Azzurre hanno salutato il Torneo, miglior piazzamento di sempre per una rappresentativa azzurra, superando le francesi al Plebiscito di Padova 31 a 12.

Dove vedere Francia Italia Sei Nazioni femminile in TV

Il match di sabato sarà trasmesso in diretta su Eurosport 1, canale 210 di Sky, ed in streaming su Eurosport Player con il commento di Andrea Gardina (inizio collegamento alle 20.50). Per chi volesse conoscere il parere dei francesi può seguirla su France.tv (qui). In tal caso bisogna dotarsi di un vpn, noi consigliamo questo, il migliore a livello internazionale e che offre il 30% di sconto se lo raggiunte dal link di Sport24h.

Limoges, sabato 8 febbraio Stade Beaublanc, ore 21.00
Francia v Italia

Italia Femminile

15 Vittoria OSTUNI MINUZZI (Valsugana R. Padova, 1 cap)
14 Maria MAGATTI (CUS Milano, 31 caps)
13 Michela SILLARI (Valsugana R. Padova, 54 caps)
12 Beatrice CAPOMAGGI (Unione R. Capitolina, 2 cap)
11 Sofia STEFAN (Valsugana R. Padova, 53 caps)
10 Beatrice RIGONI (Valsugana R. Padova, 40 caps)
9 Sara BARATTIN (Arredissima Villorba Rugby, 92 caps)
8 Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova, 40 caps) – Capitano
7 Giada FRANCO (Harlequins Ladies, Inghilterra, 14 caps)
6 Ilaria ARRIGHETTI (Rennes, Francia, 44 caps)
5 Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 19 caps)
4 Valentina RUZZA (Stade Francais, Francia, 31)
3 Lucia GAI (Valsugana R. Padova, 67 caps)
2 Melissa BETTONI (Rennes, Francia, 55 caps)
1 Silvia TURANI (HBS Colorno, 13 caps)

A disposizione

16 Giulia CERATO (Valsugana R. Padova, 2 caps)
17 Michela MERLO (Rugby Mantova, 5 caps)
18 Sara TOUNESI (HBS Colorno, 13 caps)
19 Giordana DUCA (Valsugana R. Padova, 15 caps)
20 Lucia CAMMARANO (Rugby Belveneroverdi, 23 caps)
21 Francesca SGORBINI (HBS Colorno, 2 cap)
22 Laura PAGANINI (CUS Milano, 2 caps)
23 Benedetta MANCINI (Unione R. Capitolina, 1 cap)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.