Sei Nazioni Francia Italia – Questi i XV titolari per domenica

Confermato Canna come primo centro l'unica variazione rispetto all'esordio contro il Galles il ritorno di Hayward come estremo

Sei Nazioni Francia Italia – Questi i XV titolari per domenica

Parigi – Franco Smith ha ufficializzato la formazione che domenica 9 febbraio alle ore 16 affronterà allo Stade de France di Parigi la Francia nell’incontro valido per la seconda giornata del Guinness Sei Nazioni 2020 e che assegnerà per la quattordicesima volta il Trofeo Garibaldi.

Un solo cambio nel XV titolare azzurro rispetto alla gara d’esordio contro il Galles, con Jayden Hayward, alla venticinquesima presenza, che tornerà a vestire la maglia numero 15 di estremo dopo essere partito dalla panchina a Cardiff, con Minozzi spostato all’ala e Bellini a completare il triangolo allargato.

Confermato a primo centro Carlo Canna in coppia con Luca Morisi. Mediana con Tommaso Allan all’apertura e Callum Braley – neoacquisto della Benetton Rugby per il 2020/21 – a guidare il pacchetto di mischia.

In terza linea in supporto alla fisicità di Braam Steyn – confermato numero 8 – ci saranno i flanker Jake Polledri e Sebastian Negri.

Seconda presenza consecutiva da titolare per Niccolò Cannone – dopo l’esordio assoluto in Nazionale contro il Galles – che farà reparto con l’esperto Alessandro Zanni che toccherà quota 119 caps raggiungendo Martin Castrogiovanni nella classifica all time delle presenze in maglia Azzurra, secondo più presente di sempre.

In prima linea seconda apparizione da capitano per Luca Bigi, affiancato dai compagni di franchigia Zilocchi e Lovotti.

“L’esordio contro il Galles ci è servito da lezione. Guardiamo avanti ora, al lavoro svolto in questa settimana. Stiamo cercando di migliorare i nostri meccanismi e cercare di mostrare la miglior versione di noi stessi. Sarà una partita dura domenica che giocheremo con una consapevolezza maggiore nei nostri mezzi” ha dichiarato Smith.

Fabien Galthiè, capo allenatore della nazionale francese, risponde con la stessa formazione che ha superato l’Inghilterra. Per i transalpini l’ostacolo Italia non è certamente di quelli che fanno tremare le vene ai polsi.

L’ultima sfida di Sei Nazioni giocata nella capitale francese risale al 2016, vittoria di misura dei padroni di casa per 23-21, mentre il precedente più prossimo risale allo scorso agosto, in preparazione alla Rugby World Cup giapponese, con una netta affermazione dei transalpini per 47-19.

Francia

15 Bouthier;
14 Thomas,
13 Vincent,
12 Fickou,
11 Rattez;
10 Ntamack,
9 Dupont;
8 Alldritt,
7 Ollivon (cap),
6 Cros;
5 Willemse,
4 Le Roux;
3 Haouas,
2 Marchand,
1 Baille

a disposizione:
16 Mauvaka,
17 Poirot,
18 Bamba,
19 Taofifenua,
20 Palu,
21 Woki,
22 Serin,
23 Jalibert

Italia

15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 24 caps)
14 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 23 caps)
13 Luca MORISI (Benetton Rugby, 30 caps)*
12 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 40 caps)
11 Matteo MINOZZI (Wasps Rugby, 17 caps)*
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 55 caps)
9 Callum BRALEY (Gloucester Rugby, 6 caps)
8 Abraham STEYN (Benetton Rugby, 37 caps)
7 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 23 caps)
6 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 14 caps)
5 Niccolò  CANNONE (Argos Petrarca Rugby/Benetton Rugby,1 cap)*
4 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 118 caps)
3 Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 3 caps)*
2 Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 25 caps) – capitano
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 41 caps)*

A disposizione:
16 Federico ZANI (Benetton Rugby 14 caps)
17 Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 1 cap)*
18 Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 8 caps)*
19 Dean BUDD (Benetton Rugby, 27 caps)
20 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 18 caps)*
21 Giovanni LICATA (Zebre Rugby Club, 9 caps)*
22 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 37 caps)
23 Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 14 caps)

*membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.