Serie A1, le migliori squadre volano in Final Six. Fabriano domina la tappa 

La Serie A1 ha incantato il PalaBanco di Desio, seppur a porte chiuse, nella 3^ prova del Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica 

Serie A1, le migliori squadre volano in Final Six. Fabriano domina la tappa 

La Serie A1 ha incantato il PalaBanco di Desio, seppur a porte chiuse, nella 3^ prova del Campionato Nazionale di Ginnastica Ritmica che ha concluso questa sera la regular season. Si è ricominciato laddove si era lasciato prima dello stop per la pandemia da Covid 19, con la tappa organizzata dalla società San Giorgio ’79 (originariamente in programma nell’ultimo weekend di febbraio prima della sospensione delle competizioni) guidata dal presidente Oreste De Faveri. L’ultima e decisiva giornata ha ufficializzato le sei squadre che si sono classificate per la Final Six, in scena al PalaRuffini di Torino il prossimo 24 ottobre: la finalissima assegnerà lo scudetto 2020 del campionato più bello del mondo. Domina la classifica generale la Faber Fabriano con 90 punti speciali, vincitrice di tutte e tre le tappe del Campionato italiano grazie all’esperta guida del capitano Milena Baldassarri, l’individualista della Nazionale azzurra e aviere dell’Aeronautica Militare. Strappa il pass per la finale anche l’Udinese (79 punti) dell’altro aviere Alexandra Agiurgiuculese, anche lei come la compagna qualificata per i Giochi Olimpici di Tokyo. Vanno dritte a Torino le ginnaste dell’Armonia d’Abruzzo (73 punti) che non ha rinunciato alle prestazioni dell’atleta del gruppo sportivo delle Fiamme Oro Alessia Russo, nonostante ora faccia parte della Squadra Nazionale. A questi club si aggiungono Motto Viareggio(4^ a 69 punti), San Giorgio ’79 (65 punti) e Aurora Fano, che chiude il sestetto con 53 punti.

La tappa di Desio ha deciso inoltre gli ultimi tre club che retrocedono in Serie A2 al termine del campionato: si tratta della Virtus Giussano, della Moderna Legnano e dell’Opera Roma. La classifica della terza giornata ha visto trionfare nuovamente la Faber Fabriano, con il punteggio di 107,850. Secondo gradino del podio per l’Armonia d’Abruzzo (98,100 punti) e terza piazza per l’ASU di Udine (96,200 punti). A premiare le ginnaste il presidente della Federazione Ginnastica d’Italia, Gherardo Tecchi, il numero uno del Comitato regionale Lombardia, Oreste De Faveri, e la Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani, quest’oggi anche in giuria superiore.

Credit: ph Simone Ferraro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.