Lo sport è bello se social.. soprattutto negli USA

Con la fine dell'anno FB Italia ha diramato la classifica degli sportivi più seguiti, mentre la NBA festeggia i 4,2 miliardi di visualizzazioni su Vine.

Lo sport è bello se social.. soprattutto negli USA

Fine dell’anno, tempo di bilanci, anche per l’attività social dei campioni sportivi. Recentemente è uscita una classifica ufficiale di facebook sugli sportivi più seguiti e star del social più popolare la mondo. Si tratta di una classifica da prendere con le molle, che a nostro avviso ha il pregio di identificare in modo chiaro la natura del pubblico di facebook. Appare evidente, prima di tutto, che il maggior numero di utenti di FB, almeno dal punto di vista sportivo, sono USA. Solo in questo modo si spiega la presenza tra i primi nomi solo di star stelle e strisce ad eccezione di due global come Messi e Ronaldo. Il secondo elemento che attira l’attenzione riguarda la presenza di 2 boxer in testa. Ma non si tratta di due qualsiasi, ma dei protagonisti dell’incontro del secolo, risolto a favore di Mayweather, e che dimostra ulteriormente il forte appeal di questo social tra i tifosi americani.

1. Floyd Mayweather, Jr.
2. Manny Pacquiao
3. Ronda Rousey
4. Lionel Messi
5. Cristiano Ronaldo
6. Tom Brady
7. Stephen Curry
8. LeBron James
9. Serena Williams
10. Carlos Tevez

La classifica è stata creata sulla base del numero di volte cui il nome di un atleta è stato menzionato all’interno dei post su Facebook, e non sulla base dei likes.

Ma parlando di social, la NBA è forse la lega che più di altre ha cavalcato un canale non ancora diventato di uso comune: Vine, che permette la visualizzazione di brevissimi filmati, in loop.

La National Basketball Association (NBA) è stata la prima organizzazione a sorpassare quota un miliardo di loop su Vine. Il traguardo viene registrato solo alcuni mesi dopo che la NBA è diventata la prima lega sportiva a raggiungere il milione di follower su Vine, lo scorso aprile. I maligni possono dire che tale risultato è dovuto soprattutto al poco utilizzo di altre leghe, che evidentemente preferiscono concentrarsi sui più tradizionali FB, TW e Istagram o, per quanto riguarda i filmati, sul più moderno Periscope.

Dal suo ingresso sulla piattaforma, nel 2013, con un vine di Chris Bosh che si allena nei tiri da tre durante le NBA Finals, la NBA ha costruito il più grande seguito su Vine fra tutte le leghe sportive, le squadre e i giocatori – più di 1.45 milioni di seguaci – coinvolgendo i fan con highlights della partite, accesso al dietro le quinte e contenuti unici realizzati da giocatori e artisti di Vine. All’NBA All-Star 2015, la performance di Zach LaVine allo Slam Dunk ha contribuito a totalizzare oltre 33 milioni di loop per l’intero weekend dell’evento. 

La classifica dei Vine NBA con più loop

1)      LeBron from waaaaaaaay downtown!
2)      Like father, like daughter.
3)      Riley Curry knows how to make an entrance.
4)      We’re just gonna leave this here…
5)      #NoGifts
6)      Shabazz Napier shakes and bakes in Brooklyn for the Miami HEAT!
7)      John Wall is out here making 360 layups look easy!
8)      How did Stephen Curry do this?
9)      Steph tries to draw the foul, throws it up, & it’s good anyway!
10)  It doesn’t count, but… An accidental 94-footer?

Durante la stagione 2014-15, NBA.com e l’app NBA hanno totalizzato oltre 4.2 miliardi di visualizzazioni video di fan provenienti da tutto il mondo, un nuovo record per la lega in una singola stagione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.