Rock&Walls 2016, la Sardegna patria dei boulderisti

Dopo il grande successo della prima edizione, torna Rock&Walls Boulder Contest a Luogosanto, due giorni dedicati al bouldering, per le vie del paese e nel settore dedicato di Monte Giovanni.

Rock&Walls 2016, la Sardegna patria dei boulderisti

Sabato 14 maggio il paese di Luogosanto verrà “invaso” da decine di arrampicatori sardi e non, per uno spettacolare Street Boulder Contest sui muri, sulle case e sulle chiese del paese; l’evento si concluderà con una spettacolare esibizione sul campanile della basilica per decretare il vincitore e la vincitrice di questa edizione. Mentre domenica 15 maggio arrampicata libera per atleti ed appassionati nel settore boulder apposito di Monte Giovanni proprio alle spalle del paese, dove sono presenti circa 100 passaggi di tutte le difficoltà, compreso il boulder attualmente più difficile della Sardegna di grado 8b, liberato a ottobre dal forte scalatore Gabriele Moroni.

Rock and Walls è organizzato dal team di Adventure Inside e Filippo Manca, scalatore nuorese e scopritore del settore boulder di Monte Giovanni. Forti del successo della prima edizione con settanta atleti iscritti, gli organizzatori hanno introdotto quest’anno grandi novità, prima fra tutte la presenza del fuoriclasse Gabriele Moroni, atleta di riferimento mondiale per quanto riguarda il boulder e l’arrampicata con la corda.

 

Sabato accanto allo spettacolare street boulder contest, sono state programmate una serie di iniziative d’animazione, dimostrative e promozionali dedicate agli sport all’aria aperta che culmineranno con l’Adventure Party con menù tipico per tutti, arrampicatori e spettatori. Una festa per tutti quelli che parteciperanno al raduno. Si arricchisce il paniere dei premi per gli atleti e il sostegno dell’iniziativa dell’Amministrazione Comunale e di sponsor privati. Pubblicazione versione aggiornata della nuova guida a disposizione degli scalatori e degli appassionati.

Nel dettaglio, sabato alle 15:00 inizierà l’evento di Street bouldering che prevede l’arrampicata in alcuni tra i più bei muri litici del centro storico, l’intento è di rendere visibili e promuovere le caratteristiche architettoniche del paese. A seguire animazione e musica in piazza. Durante l’evento presso la Piazza Incoronazione verrà allestito un Adventure Village dove aziende, associazioni, appassionati del settore sport outdoor presenteranno le attività inerenti lo sport e la natura, attraverso esposizioni di stand e rappresentazioni pratiche. Domenica, dalle ore 09:00 in poi, sarà possibile arrampicare in località Monte Giovanni, un nuovo settore per la pratica del Bouldering – interamente ripulito, allestito e mappato già per l’evento dello scorso anno ed ampliato per l’edizione 2016 – con nuovi boulder; il sito è diventato un polo di attrazione per il popolo dei climbers.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.