Tata Steel Chess 2015, Caruana parte di slancio

Tata Steel Chess 2015, Caruana parte di slancio
Caruana Tata Steel Master

Caruana impegnato nel primo turno del Tata Steel Master

Dopo due sole partite Fabiano Caruana è già solitario al comando nel forte torneo olandese di Wijk aan Zee Tata Steel Chess 2015. Oggi ha sconfitto il croato Saric in una partita caratterizzata da una lunga riflessione dell’italiano alla 15’ mossa (ben 23 minuti !). Caruana con il Bianco ha incrementato il vantaggio sin dalle prime mosse, concludendo dopo poco più di 4 ore di gioco.
Nessuno degli altri 13 giocatori ha vinto due partite, così Fabiano si trova solo in testa (Ivanchuk e Vachier-Lagrave che avevano vinto il primo incontro, oggi hanno pareggiato rispettivamente con Radjabov e Jobava) dopo che aveva vinto anche la partita di esordio contro il campione cinese Ding Liren. Si tratta di un “uno-due” che fa ben sperare per il proseguo del torneo e che consegna agli appassionati un giocatore trasformato dopo un fine 2014 da dimenticare.
 Nella prima partita del Tata Steel Chess 2015 Caruana ha portato a casa una vittoria “lineare”, ottenuta con i pezzi neri dopo 40 mosse e quattro ore di gioco, con il cinese che fino all’ultimo ha puntato a speculare sulla ristrettezza di tempo dell’italiano.
Un esordio positivo per Fabiano, considerando anche che sia Magnus Carlsen sia Aronian avevano pareggiato: entrambi con il nero non hanno mostrato un grande spirito combattivo. Aronian ha diviso il punto con il croato Saric dopo poco più di due ore, Carlsen ha sottoscritto il pari con l’ex filippino Wesley So che da quest’anno gioca per gli Stati Uniti dopo tre ore.
Poco combattivi anche nel secondo turno con due pareggi abbastanza veloci. Domani nel terzo turno Caruana giocherà con il nero contro il giovane olandese Giri, che dopo aver pattato con Carlsen e Aronian cercherà di fermare la marcia di Fabiano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.