Torneo di Sarajevo: Italia-Bielorussia 89-77, non basta e siamo terzi

Torneo di Sarajevo: Italia-Bielorussia 89-77, non basta e siamo terzi

Italia bielorussia Torneo di SarajevoSarajevo. L’Italia batte la Bielorussia 89-77 nella terza giornata del torneo di Sarajevo e chiude la manifestazione al terzo posto in virtù della differenza canestri. La vittoria della Bosnia sul Montenegro nel pomeriggio ha determinato la classifica, che ha visto le tre squadre ottenere due vittorie e una sconfitta. Ultima la Bielorussia con 0/3.
“Mi è piaciuto l’approccio dei ragazzi – commenta il CT Simone Pianigiani – che hanno proseguito il discorso di ieri sera contro la Bosnia. Stasera abbiamo dovuto fare a meno di Cervi per un risentimento e Cusin ha giocato pochi minuti. Senza taglia fisica e brillantezza facciamo fatica ma siamo stati bravi a non innervosirci nel momento più complicato del match nel secondo tempo. Abbiamo bisogno di tutti, anche di chi entra in campo per pochi minuti perché questo è il nostro gioco e la nostra identità. Questo torneo ci fa capire che in Europa ogni possesso conta e fa la differenza. La gara sbagliata contro il Montenegro di fatto ha decretato il nostro terzo posto per la classifica avulsa e questo è un buon insegnamento per giocatori con poca esperienza europea. Non dobbiamo mollare mai”.
Arriva la vittoria sperata ma questa sera l’Italia fa maggiore fatica. Il terzo impegno in tre giorni si fa sentire e le rotazioni per Pianigiani sono limitate: Cervi è a riposo e Cusin gioca appena 9 minuti. A questo punto della preparazione è necessario dosare le energie.
L’iniziale brillantezza porta l’Italia sul 22-12 nel primo quarto, con 10 punti di Aradori e 8 di Datome (8/8 ai liberi). Nel secondo quarto le forze scemano e la Bielorussia ne approfitta: comincia bene Luca Vitali, alla sua 99esima gara con la maglia della Nazionale ma poi sono gli avversari a prendere coraggio. L’escalation bielorussa si ferma sulla sirena dell’intervallo, col punteggio fissato sul 42-40 a favore dei rossi di coach Gvozdich.
Il cambio di ritmo arriva a metà del terzo quarto e coincide con l’ingresso in campo di Peppe Poeta (96esima presenza in Azzurro). La sua vitalità e i suoi 7 punti trascinano letteralmente l’Italia sul 63-55 alla terza sirena. Il bottino rischia di essere sciupato a causa delle altissime percentuali al tiro da tre dei bielorussi nei primi minuti dell’ultima frazione. Il loro basket fatto di fisico e corsa mette a dura prova i ragazzi di Pianigiani, che comunque riescono a tenere le distanze di sicurezza fino all’89-77 finale. 28 punti per Datome e 25 per Aradori.
Miglior giocatore del torneo il bosniaco Nemanja Gordic, 49 partite alla Virtus Roma tra il 2010 e il 2012.
Domani mattina gli Azzurri faranno ritorno a Trieste. Pietro Aradori è stato autorizzato a lasciare il raduno per recarsi, nella giornata di domani, a Istanbul per effettuare le visite mediche con il Galatasaray. Da martedì sarà di nuovo a disposizione del CT Pianigiani.

Italia-Bielorussia 89-77 (22-12, 18-30, 23-13, 26-22)
Italia: Vitali L. 6 (3/5, 0/2), Poeta 7 (1/2), De Nicolao, Cusin, Datome 28 (5/11, 2/4), Cervi ne, Cinciarini 10 (3/6 0/1), Gentile S. 4 (1/3, 0/1), Pascolo 2 (1/3), Della Valle, Aradori 25 (6/7, 3/5), Polonara 4 (1/2, 0/2), Magro 3, Moraschini (o0/1). All: Pianigiani. Ass: Dalmonte, Esposito
Bielorussia: Yafremau 4 (2/3), Gandlin 16 (2/4, 4/6), Semianuk 5 (2/3), Vidishevich (0/1 da tre), Meshcharakou 4 (2/2, 0/2), Aliakseyou 6 (1/1, 1/1), Liutych 14 (1/1, 2/2), Pustahvar 12 (2/3, 2/3), Kudratsau 4 (1/2), Tratsinetski 5 (1/2, 1/2), Mishukou (0/1), Korzh 2 (1/2), Kiril 5 (2/5, 0/2). All: Gvozdich

Tiri da due Ita 21/40, Bie 17/29. Tiri da tre Ita 5/15, Bie 10/19. Tiri liberi Ita 32/40, Bie 13/17. Rimbalzi Ita 24, Bie 30. Assist Ita 9, Bie 13.

Bosnia Erzegovina-Montenegro 80-67 (18-20, 14-13, 19-18, 29-16)
Bosnia Erzegovina: Pasalic 5, Stipanovic 10, Josilo ne, Gordic 26, Kikanovic 16, Teletovic ne, Halilovic 2, Mitrovic 8, Milosevic 6, Knezevic ne, Gajic, Albijanic 7. All: Ivanovic D.
Montenegro: Mihailovic 4, Sehovic Su. 19, Popovic 4, Sehovic Se. 19, Golubovic, Bjelica 14, Radovic, Durisic ne, Dragicevic 2, Ivanovic 5, Borisov. All: Pavlicevic

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.