Torneo di Tbilisi: Italia-Lettonia 82-63

Pianigiani: “Bene ma con qualche pausa. Continua il nostro lavoro”. Top scorer Gallinari che mette a referto 22 punti.

Torneo di Tbilisi: Italia-Lettonia 82-63

Tbilisi – L’Italia si impone sulla Lettonia 82-63 nella prima gara del torneo internazionale in Georgia. Un test convincente sulla strada della preparazione verso EuroBasket 2015. Per la prima volta il CT Simone Pianigiani ha potuto impiegare tutto il roster al completo e la varietà di scelte a sua disposizione è risultata una delle armi vincenti contro i lettoni.

“Siamo solamente al giorno uno – commenta Pianigiani – e alla prima di nove partite che da ora in poi ci accompagneranno fino all’Europeo. Oggi si è visto un minimo di linguaggio comune ma anche qualche pausa e qualche mancanza, soprattutto quando abbiamo dovuto cambiare assetto. La condizione non è ancora al top e i carichi di lavoro aumenteranno nei prossimi giorni. Dovremo essere quanto più duri possibile in difesa e costanti per tutti i 40 minuti”.

Le regole del torneo, sebbene amichevole, impongono ai coach 12 giocatori a referto proprio come sarà all’EuroBasket. Pianigiani sceglie dunque, nella prima gara della manifestazione, di dare un turno di riposo a Luca Vitali, Giuseppe Poeta, Davide Pascolo e Riccardo Cervi.

Lo starting five Azzurro è composto da Cinciarini, Belinelli, Cusin, Gallinari e Gentile. L’avvio è targato Belinelli (100 presenze in Azzurro), che con 7 punti consecutivi mette subito la Lettonia nella condizione di dover rincorrere. Col passare dei minuti, e il rodaggio di tutti i giocatori chiamati in campo, l’Italia prende progressivamente il largo. La tripla di Gallinari segna il 14-5, lo strappo di Datome (5 punti consecutivi) vale il 32-21. +20 (47-27) con il layup di Cinciarini e poi Gallinari dalla distanza.

In attacco la palla gira e le percentuali al tiro sono buone (52 punti nel primo tempo col 70.6% da 2 e il 55.6% da 3). Dietro si difende duro e i 16 rimbalzi, catturati tutti sotto il tabellone Azzurro, sono un dato. Alla sirena lunga Italia avanti 52-34.

Nel secondo tempo si controlla il vantaggio senza mai regalare nulla agli avversari. La concentrazione resta alta e il +23 (69-46) di fine terzo quarto lo testimonia. Stessa sinfonia negli ultimi 10 minuti, giocati dagli Azzurri sempre con estrema convinzione. Pianigiani concede minuti a tutti i suoi ottenendo in cambio un buon finale. Si chiude col punteggio di 82-63.

Nel complesso una buona prestazione, costruita grazie al gioco di squadra, capace di esaltare il talento dei singoli, e all’atteggiamento di tutti. E’ solo il primo test del torneo e come detto il primo della stagione con tutti gli effettivi a disposizione. Prestissimo dunque per valutazioni approfondite: di certo un buon modo per continuare a crescere.

Nella prima gara la Georgia ha battuto agevolmente l’Estonia 90-55 con 16 punti di Pachulia.

Sabato 15 agosto gli Azzurri torneranno in campo contro l’Estonia alle 18.30 italiane (diretta Sky Sport 1 HD). La chiusura del torneo contro i padroni di casa della Georgia domenica 16 agosto alle 19.00 italiane (diretta Sky Sport 1 HD).

Il tabellino
Italia-Lettonia 82-63 (25-17, 27-17, 17-12, 13-17)
Italia
: Della Valle, Belinelli 13 (5/7, 1/2), Aradori 6 (3/5, 0/2), Gentile 3 (0/3), Gallinari 22 (3/4, 3/7), Bargnani 15 (5/8, 1/1), Cusin (0/1), Datome 9 (1/4, 2/3), Melli 4 (0/2), Cinciarini 7 (3/5), Hackett 1 (0/1, 0/1), Polonara 2 (1/1). All: Pianigiani
Lettonia: Mejeris 2 (1/4, 0/1), Freimanis 6 (2/5, 0/2), Blums 13 (0/1, 3/5), Bertans 6 (1/3, 1/2), Timma 5 (1/3, 1/4), Janicenoks 8 (2/3, 1/4), Strelnieks 2 (1/1), Berzins 4 (2/6, 0/2), Rozitis 3 (1/1), Vecvagars 7 (2/2, 0/2), Karlis 3 (1/1 da tre), Meiers 4 (1/2). All: Bagatskis
Tiri da due: Ita 21/41, Let 14/31; Tiri da tre: Ita 7/16, Let 7/23; Tiri liberi: Ita 19/27, Let 14/20. Rimbalzi: Ita 30, Let 34. Assist: Ita 17, Let 13.

Georgia-Estonia 90-55 (17-12, 21-12, 33-17, 19-14)
Georgia
: Pullen 3, Metreveli, Phkhakadze, Pachulia 16, Tsintsadze 13, Shermadini 11, Sanadze 11, Markoishvili 12, Patsatsia, Sanikidze 10, Burjanadze 13, Lezhava 1. All: Kokoskov
Estonia: Veideman 7, Dorbek G. 3, Sokk 3, Talts 18, Arbet 7, Keedus 2, Vene 3, Raadik ne, Toome 6, Kangur 2, Hallik 2, Dorbek M. 2. All: Sokk 

La classifica
Georgia 2
Italia 2
Lettonia 0
Estonia 0

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.