Trentino Basket Cup 2019: esordio positivo Italia Romania 88-60

Miglior marcatore Alessandro Gentile con 14 punti. Sacchetti: “Buon test, provato situazioni che saranno ricorrenti”. Oggi la finale contro la Costa d’Avorio (ore 20.30 - Diretta su Facebook Italbasket e skysport.it).

Trentino Basket Cup 2019: esordio positivo Italia Romania 88-60

Trento. Nel novembre 2017 l’Italia cominciò il suo percorso di Qualificazione a FIBA World Cup 2019 con una vittoria contro la Romania. A venti mesi di distanza, è sempre la squadra romena la prima avversaria degli Azzurri nel cammino di preparazione che porta al Mondiale in Cina. Il risultato è ancora una volta a favore della squadra del CT Sacchetti, che nella prima giornata della Trentino Basket Cup 2019 si impone per 88-60. Miglior marcatore è Alessandro Gentile con 14 punti. In doppia cifra, con 10 punti ciascuno, anche Abi Abass e Pietro Aradori, che oggi ha tagliato il traguardo delle 150 presenze in Nazionale.

Così coach Sacchetti: “Nessun giudizio affrettato dopo la vittoria di stasera. Ho visto lati positivi e altri meno ma nel complesso è stato un buon test iniziale e abbiamo avuto modo di provare alcune situazioni che per noi saranno ricorrenti. Domani contro la Costa d’Avorio sarà una partita diversa e più fisica”.

Il pensiero di Pietro Aradori: “È stato un buon test. Abbiamo spinto molto nel training camp di Pinzolo, ora pensiamo a domani e a crescere ancora”.  Queste le parole di Alessandro Gentile: “È presto per trarre delle conclusioni. Ci godiamo la vittoria ma sappiamo che dobbiamo ancora migliorare”.

Nell’altra partita di giornata la Costa d’Avorio ha sconfitto la Svizzera per 69-68. La squadra di coach Paolo Povia raggiunge così l’Italia nella finale per il primo posto della settima edizione della Trentino Basket Cup (ore 20.30. Diretta su Facebook Italbasket e skysport.it).

Con Belinelli, Datome e Gallinari out per il quadrangolare alla BLM Group Arena di Trento e con il turnover che ha coinvolto Filloy, Moraschini e Brian Sacchetti, lo starting five Azzurro è composto da Hackett, Della Valle, Abass, Brooks e Biligha. L’Italia prende subito il comando delle operazioni, lasciando a bocca asciutta la Romania per oltre 4 minuti prima della tripla di Orbeanu (8-3). Nel primo quarto rotazioni già ampie per coach Sacchetti, con tutti gli Azzurri pronti a rimpinguare il vantaggio fino al massimo di +13 (22-9) firmato da capitan Aradori.

Attenta e spigliata, a metà secondo periodo l’Italia doppia la Romania sul 40-20 con il lay up di Abass. Verso la fine del primo periodo i romeni, complice un fisiologico calo Azzurro dovuto anche ai carichi di lavoro della settimana a Pinzolo, rosicchiano margine dall’arco e così le squadre vanno a riposo sul 44-31.

Cinciarini, non entrato nella prima metà gara e unico Azzurro a non aver ancora sporcato il tabellino, apre il terzo periodo con la bomba del 47-41. Aradori e Gentile, i primi a toccare la doppia cifra, portano l’Italia sul 66-47. Negli ultimi dieci minuti la pressione della Romania cala ulteriormente e la squadra di coach Sacchetti mette in ghiaccio il risultato (77-55 al minuto 35) prima di chiudere sul + 28.

I risultati della prima giornata della Trentino Basket Cup 2019

Svizzera – Costa d’Avorio 68-69
Italia – Romania 88-60

Il programma della seconda giornata della Trentino Basket Cup 2019

Ore 18.00 Finale 3°/4° posto Romania – Svizzera (diretta su YouTube Italbasket)
Ore 20.30 Finale 1°/2° posto Italia – Costa d’Avorio (diretta su skysport.it e Facebook Italbasket)

Italia-Romania 88-60 (25-12, 19-19, 22-16, 22-13)

Italia: Della Valle* 7 (1/3, 0/2), Aradori 10 (3/4, 1/4), Gentile 14 (6/11), Biligha* 2 (1/2), L. Vitali 2 (0/3 da tre), Hackett*  6 (3/4, 0/2), Brooks* 8 (3/3, 0/1), Tessitori 9 (4/6), Ricci 7 (0/2, 1/2), Cinciarini 6 (0/1, 2/2), Abass* 10 (3/4, 1/3), M. Vitali 7 (1/2 da tre). All. Sacchetti

Romania: Tohatan 3 (0/2, 1/4), Watson* 6 (0/3, 2/6), Dragoste* 10 (3/5, 1/4), Orbeanu* 3 (0/1, 1/2), Gheorghe 1 (0/1, 0/1), Paliciuc 3 (1/2 da tre), Nicolescu* 12 (3/5, 2/5), Virna ne, Popa 5 (1/1, 1/6), Olah* 5 (1/1, 0/1), Cate 12 (4/5), Tibirna. All. Costescu

Tiri da due Ita 24/40, Rom 12/24; Tiri da tre Ita 6/21, Rom 9/31; Tiri liberi Ita 22/27, Rom 9/14. Rimbalzi Ita 40 (Gentile 9), Rom 29 (Cate 8); Assist Ita 15 (Cinciarini 4), Rom 8 (Cate 4).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.