Tricolori ciclocross 2015: Fontana e Lechner, ancora loro!

Tricolori ciclocross 2015: Fontana e Lechner, ancora loro!
Tricolori ciclocross 2015

Il podio donne Under 23 con la vincitrice Arzuffi

Nella seconda giornata dei Tricolori Ciclocross 2015 a Pezze di Greco tante emozioni e poche sorprese per quanto riguarda i vincitori dei titoli “pesanti”.
In attesa di vedere all’opera i tricolori uscenti Gioele Bertolini e Marco Aurelio Fontana, il sigillo sul campionato italiano è stato messo da Eva Lechner tra le donne élite per la sesta volta in carriera.
La portacolori del Centro Sportivo Esercito è riuscita ad alzare le braccia in segno di trionfo, in perfetta solitudine, dietro di lei ad arrendersi Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino-Alè) ed Elena Valentini (Selle Italia-Guerciotti).
La vittoria ha un sapore particolare per Alice Maria Arzuffi (Selle Italia-Guerciotti) reginetta tricolore nella categoria under 23, specialmente se conquistata a casa di Vito Di Tano che è il suo allenatore di club. Podio completato nell’ordine da Chiara Teocchi (i.Idro Drain Bianchi) ed Alessia Bulleri (Gruppo Sportivo Forestale).
Campionessa italiana donne juniores è la polivalente Sofia Beggin (Team Wilier Breganze) staccando di pochi secondi Alessia Verrando (Cadrezzate Guerciotti) e Allegra Maria Arzuffi (Selle Italia-Guerciotti).
Sfida interminabile con la categoria juniores nel segno di Jakob Dorigoni (Cadrezzate Guerciotti) che ha battuto allo sprint il compagno di fuga Stefano Sala (Selle Italia-Guerciotti) mentre il terzo posto è stato conquistato da Daniel Smarzaro (Carraro Team Trentino).
Tra le donne esordienti primo anno, affermazione per Marta Zanga (Asd Team Bramati) , seconda Emma Faoro (Industrial Forniture Moro-Trecieffe) e terza Giada Borghesi (Carraro Team – Trentino – Ale’).
Primo gradino del podio delle esordienti secondo anno conquistato da Alessandra Grillo (GS Cicli Fiorin Asd), piazza d’onore per Beatrice Pozzobon (GS Mosole), gradino più basso per Gaia Masetti (Fanton-Cicli Paletti).
Nelle donne allieve secondo anno la favorita della vigilia Sara Casasola (Trentino Rosa Anima Nera) si è aggiudicata la gara davanti a Francesca Baroni (Melavi’ Focus Bike) e Francesca Selva (C.S. Libertas Scorze’).
Allieve primo anno con Nicole Fede che è riuscita ad imporsi su Ilaria Pola (Melavi’ Focus Bike) e Denise Pauletto (Sportivi Del Ponte).
Spazio anche alle categorie master con la riconferma di Sabrina Di Lorenzo (Asd Project Bike) davanti a Beatrice Balducci (Lifestyle Racing Team) tra le élite master donna.
Tra le master donna 1 è stata ancora Chiara Selva (Spessoto Bike Team) ad imporsi con un giro di vantaggio precedendo Sabrina Manco (GS Tugliese) e Laura Sopranzi (Centro Bici Team Terni).
Tra le master donna 2 affermazione in maniera autoritaria per Paola Maniago (Cycling Team Friuli), alle sue spalle hanno concluso Lucia Pizzolotto (SCD Dopla Treviso) e Laura Torresani (Carraro Team Trentino-Alè).
Ma è nel pomeriggio che si assiste alla gara sicuramente più interessante, quella che assegna il titolo assoluto elite uomini. Clima meraviglioso e un caldo incredibile fanno da contorno alla conferma in maglia tricolore di Marco Aurelio Fontana per la categoria élite e la sorpresa Nadir Colledani tra gli under 23.
Nella gara di 60 minuti, prima del Fontana show, nessuno si era preso l’onere di attaccare dall’inizio con il drappello dei big composto da Elia Silvestri (Selle Italia Guerciotti), Marco Ponta (Centro Sportivo Esercito), Byran Falaschi (Selle Italia Guerciotti), Luca Braidot (Gruppo Sportivo Forestale) e Cristian Cominelli (Titici LGL Pro Team) più Fontana.
Il campione italiano uscente ha dato una prima scossa al gruppetto dopo due giri, dando sfoggio alle sue doti tecniche e alla sua esplosività muscolare sul più ostico tratto di percorso compreso tra gli ostacoli artificiali e la dura rampa con pendenze da capogiro, senza scendere di bicicletta, tra due ali di folla in cima allo strappo.
Il secondo forcing di Fontana ha costretto alla resa Falaschi e Braidot nel tentativo di tenere le ruote del plurimedagliato del fuoristrada che, all’arrivo, ha potuto festeggiare il suo ottavo titolo tricolore nel ciclocross in carriera lasciandosi alle proprie spalle i due più immediati inseguitori.
Chi non è potuto salire nuovamente sul podio più alto della kermesse tricolore è stato Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti) nella gara under 23. L’inizio non è stato del tutto facile: una caduta al terzo giro, la rottura della ruota anteriore e la corsa ai box per ripristinare il tutto nel più breve tempo possibile.
Con questo imprevisto, Bertolini ha accusato un pesante ritardo sui 40 secondi, mentre Nadir Colledani (Trentino Rosa Anima Nera), Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) e Manuel Todaro (Selle Italia Guerciotti) hanno avuto via libera per rimanere al comando della corsa.
Colledani è balzato poi in testa accumulando un vantaggio che si è progressivamente dilatato nelle ultime due tornate, ritornando a vestire una maglia tricolore dopo quattro anni (categoria allievi cross country nel 2011), lasciando sul posto De Nicola, autore di una prova di grande carattere, e Todaro che ha difeso a denti stretti una meritata terza posizione.

ARRIVO ELITE
1. Fontana Marco Aurelio (Cannondale Factory Racing)
2. Falaschi Bryan (Selle Italia Guerciotti Elite)
3. Braidot Luca (Forestale Cicli Olympia Vittoria)
4. Cominelli Cristian (Titici Lgl Pro Team)
5. Paccagnella Thomas (Team Corratec-Keit)
6. Capponi Stefano (Drake Team Nwsport)
7. Fruet Martino (Carraro Team – Trentino – Ale’)
8. Silvestri Elia (Selle Italia Guerciotti Elite)
9. Braidot Daniele (Forestale Cicli Olympia Vittoria)
10. Ponta Marco (Centro Sportivo Esercito)

UNDER 23
1. Colledani Nadir (Trentino Rosa Anima Nera)
2. De Nicola Luca (S.S. Lazio Ciclismo)
3. Todaro Manuel (Selle Italia Guerciotti Elite)
4. Perna Simone (Vejus-Tmf-Cicli Magnum)
5. Caneva Tommaso (Sportivi Del Ponte)
6. Valdrighi Stefano (Merida Italia Team)
7. Pellizzon Moreno (Trentino Rosa Anima Nera)
8. Bertolini Gioele (Selle Italia Guerciotti Elite)
9. Colona Giacomo (Scuola Ciclismo Tugliese-Salentino)
10. Andreatta Luca (C.S. Libertas Scorze’)

JUNIORES
1. Dorigoni Jakob (S.C. Cadrezzate-Guerciotti)
2. Sala Stefano (Selle Italia Guerciotti Elite)
3. Smarzaro Daniel (Carraro Team – Trentino)
4. Folcarelli Antonio (Drake Team Nwsport)
5. Mandelli Federico (Mtb Increa Brugherio Asd)

DONNE ELITE
1. Lechner Eva (Centro Sportivo Esercito)
2. Oberparleiter Anna (Carraro Team – Trentino – Ale’)
3. Valentini Elena (Selle Italia Guerciotti Elite)
4. Cauz Francesca (Alè Cipollini Galassia)
5. Ruggieri Krizia (Pol.Va Dilett. Gaetano Cavallaro)

DONNE UNDER 23
1. Arzuffi Alice Maria (Selle Italia Guerciotti Elite)
2. Teocchi Chiara (Bianchi I.Idro Drain)
3. Bulleri Alessia (Forestale Cicli Olympia Vittoria)
4. Gariboldi Rebecca (Lissone Mtb Asd)
5. Grillo Catiuscia (G.S. Cicli Fiorin Cycling Team Asd)

DONNE JUNIORES
1. Beggin Sofia (Team Wilier Breganze)
2. Verrando Alessia (S.C. Cadrezzate-Guerciotti)
3. Arzuffi Allegra Maria (Selle Italia Guerciotti Elite)
4. Pollicini Silvia (S.C. Cadrezzate-Guerciotti)
5. Faoro Anna (Sportivi Del Ponte)

DONNE ESORDIENTI PRIMO ANNO
1. Zanga Marta (Asd Team Bramati)
2. Faoro Emma (Industrial Forniture Moro-Trecieffe)
3. Borghesi Giada (Carraro Team – Trentino – Ale’)
4. Pesse Nicole (Cicli Lucchini.Com)
5. Onesti Jana (Team Cicloteca)

DONNE ESORDIENTI SECONDO ANNO
1. Grillo Alessandra (Gs Cicli Fiorin Asd)
2. Pozzobon Beatrice (G.S. Mosole)
3. Masetti Gaia (Fanton-Cicli Paletti)
4. Guadagnin Marina (Sportivi Del Ponte)
5. Laezza Marina (Team Eurobici Orvieto S.S. Lazio)

DONNE ALLIEVE PRIMO ANNO
1. Fede Nicole (Iaccobike-Cadrezzate-Guerciotti)
2. Pola Ilaria (Melavi’ Focus Bike)
3. Pauletto Denise (Sportivi Del Ponte)
4. Rossi Sara (Team Di Federico)
5. Pompei Valeria (A.S.D. Amici Bici Kyklos)

DONNE ALLIEVE SECONDO ANNO
1. Casasola Sara (Trentino Rosa Anima Nera)
2. Baroni Francesca (Melavi’ Focus Bike)
3. Selva Francesca (C.S. Libertas Scorze’)
4. Bolzan Matilde (Girelli Cicli/Dalla Rosa Mobili)
5. Foschini Gioia (A.S.D. Abruzzomtb Team Protek)

ELITE MASTER DONNA
1. Di Lorenzo Sabrina (A.S.D. Project Bike)
2. Balducci Beatrice (Lifestyle Racing Team)

MASTER DONNA 1
1. Selva Chiara (Spezzotto Bike Team)
2. Manco Sabrina (Scuola Ciclismo Tugliese-Salentino)
3. Sopranzi Laura (A.C.D. Sc Centro Bici Team Terni)

MASTER DONNA 2
1. Maniago Paola (Cycling Team Friuli)
2. Pizzolotto Lucia (S.C.D. Dopla Treviso)
3. Torresani Lara (Carraro Team – Trentino – Ale’)
4. Mastrolia Maria Elena (La Bicicletteria Racing Team)
5. Esposito Carmelina (Asd Bikeland Team Bike 2003)

Le classifiche complete sono consultabili al link http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?page=1&numRows=50&gara=2015031 per le gare della domenica; http://www.icron.it/services/classifica/icron.php?page=1&numRows=50&gara=2015030 per le gare del sabato

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.