Tricolori di Ritmica nel segno di Virtus Gallarate, Aurora Fano e Veronica Bertolini

Le due società si aggiudicano rispettivamente il titolo italiano open e giovanile. Nel pomeriggio doppio titolo per la campionessa di Desio (cerchio e palla). Due titoli di specialità anche per Alessia Russo.

Tricolori di Ritmica nel segno di Virtus Gallarate, Aurora Fano e Veronica Bertolini

assoluti Biella 2015Durante il weekend la ginnastica ritmica italiana ha visto esibirsi a Biella le migliori ginnaste nazionali durante il Campionato di Insieme e gli Assoluti, che hanno premiato per la terza volta consecutiva Veronica Bertolini come campionessa assoluta italiana nella giornata di sabato.
Nella mattinata di domenica, durante le finali hanno calcato la pedana le squadre del Giovanile e dell’Open, che hanno portato esercizi molto ritmati con musiche che strizzano l’occhio alla musica da discoteca e al famosissimo dj David Guetta, presente sia nella composizione della società Rhythmic School di Candelo con “Dangerous” ai cinque nastri, sia in quella dell’Aurora Fano con “Shot me down” alle 5 palle. Nel palazzetto di Biella risuonano le famosissime note di “Flashdance” grazie all’esercizio della Virtus Gallarate, che vince il concorso Open con un punteggio di 14,200 nonostante le difficoltà fisiche di Giulia Pala (che gareggia per la Virtus Gallarate in questa occasione), rientrata dopo parecchi mesi di fermo, e di Greta Merlo, che gareggia nonostante la distorsione alla caviglia recente. Seguita al secondo posto dalla Ginnastica Flaminio a quota 13,500 e in terza posizione dalla Ardor di Padova con 13,200.
Sul fronte delle piccole del concorso Giovanile vengono coronate vincitrici le ginnaste dell’Aurora Fano, prime con 15,250, in seconda posizione l’Udinese con 14,650, terze invece le ragazze di Fabriano della bravissima coach Juilieta Cantaluppi, che hanno mostrato al pubblico una performance fresca ed originale sulle note degli Aristogatti “Tutti quanti voglion fare il Jazz” alle cinque palle.

Palla ritmica podio tricolori 2015

Il podio del cerchio

nastro Tricolori 2015

Il podio del nastro

clavette Tricolori 2015

Il podio delle clavette

Il podio della palla

Il podio della palla

Nel pomeriggio si è svolta la gara delle individualiste. Dopo essersi confermata la reginetta assoluta del Concorso All-around, Veronica Bertolini (San Giorgio ’79 Desio) prosegue la sua caccia alla medaglia, aggiungendo ben due titoli di specialità su quattro nella bacheca dei suoi trofei. Cerchio (17.450) – a pari merito con Letizia Cicconcelli (Fabriano) – e palla con il personale di 17.500. Nastro e clavette invece sono gli attrezzi nei quali non ha avuto rivali la stella dell’Armonia d’Abruzzo, Alessia Russo, che totalizza in entrambe le specialità 17,300 punti. La piazza d’onore di palla e nastro è stata raggiunta da Carmen Crescenzi (17,050) mentre quella delle clavette da Letizia Cicconcelli (15,050). Il bronzo delle quattro specialità va ad Alessia Russo al cerchio (17,250) e alla palla (16,800), a Giulia Di Luca nelle clavette (15,900) e a Veronica Bertolini al nastro con un 17 tondo.

Questi tricolori di Ritmica hanno offerto una bellissima occasione per verificare lo stato di salute del movimento della ginnastica ritmica italiana, che si dimostra in ottima forma, in attesa dei Giochi Europei di Baku e dei Campionati Mondiali di Stoccarda, validi per le qualificazioni alle Olimpiadi di Rio 2016.
Sara Sangalli

Risultati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.