Tricolori discesa classica 2014, tutti i vincitori

Tricolori discesa classica 2014, tutti i vincitori

tricolori discesa classicaIn Val d’Aosta assegnati i tricolori discesa classica lungo i 4km di difficoltà di 2°/ 3° grado, nel tratto di fiume che va da Villeneuve Champtrotard a Villeneuve Chavonne. I titoli di classica con gli assoluti individuali e a squadre per la categoria senior, completati dalla gara nazionale junior hanno segnato la fine della stagione agonistica prima della meritata pausa estiva. Ottime le condizioni climatiche e quelle del percorso sulle acque della Dora Baltea.
A Villeneuve il titolo individuale del K1 è andato a Federico Urbani (CC Tirrenia Todaro), il romano, nato sull’acqua piatta e convertitosi all’acqua mossa ha dominato la scena imponendosi in 07:46.93 sul veterano Mariano Bifano (Marina Militare) che ha concluso in 07:47.41 con uno scarto di solo mezzo secondo, lasciando il terzo posto a Luca Panziera (CC Pescantina) che termina con 07:54.76. Al femminile domina la fiorentina Costanza Bonaccorsi (Canottieri Comunali Firenze), neo campionessa mondiale in carica, che mette dietro di se con il tempo di 08:29.68 la compagna di nazionale Mathilde Rosa (CC Palazzolo sull’Oglio) seconda a solo 00:00.63; il podio si chiude con il bronzo di Viola Risso (Marina Militare) in 08:34.48. Nel C2 titolo assegnato alla coppia mondiale Vladi Panato/ Federico Fasoli, primi sul traguardo a 08:26.67, seguiti da Enrico Tornelli/Alessandro Gavarini (Città di Castello), argento con il tempo di 08:42.93 e Andrea Giacoppo/ Luigi Ferrari Ginevra (CC Vicenza) bronzo in 08:45.76. Dominatrice del C1 femminile, con il tempo di 09:21.58, Marlene Ricciardi (Marina Militare). Al maschile è il plurimedagliato Mattia Quintarelli (CC Pescantina) a mettere l’oro al collo in 08:40.54, precedendo il 08:54.94 di Jacopo Toccafondi (Canottieri Comunali Firenze) e il 08:55.17 di Marco Salogni (Marina Militare). Infine, per le gare a squadre leadership della Comunali Firenze che si aggiudica doppio titolo con il C1 (Toccafondi, Serchi, Spiganti) in 09:34.94 e con il K1 (Fianchisti E., Ichino, Fianchisti L.) in 08:14.59.
E’ stato un anno agonistico che la canoa discesa ha vissuto da protagonista con l’evento clou del campionato mondiale svolto a giugno nelle acque tricolori della Valtellina e i numerosi successi in acque internazionali, concluso al meglio con i titoli assegnati nelle acque della Dora Baltea.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.