Tricolori giovanili di arrampicata: dominio dell’AVS Merano

Tricolori giovanili di arrampicata: dominio dell’AVS Merano
Tricolori giovanili Arrampicata

Una fase della gara boulder ad Arco in occasione dei Campionati Italiani Giovanili di Arrampicata

Si sono conclusi ad Arco di Trento i Tricolori Giovanili di arrampicata sportiva per le categorie Under 14, Under 12 e Under 10, organizzati dalla Commissione Giovanile FASI. La manifestazione, inserita nel contesto delle celebrazioni per i 100 anni del CONI, ha riscosso grande successo in termini di partecipanti, con 252 climber che si sono sfidati per i 24 titoli tricolore individuali e per quello a squadre. Tre giornate dedicate ciascuna ad una disciplina dell’arrampicata: sabato il Trofeo Evo Climb ha assegnato i titoli tricolore della Speed, domenica il Trofeo Smog ha assegnato quelli della Lead e ieri è stata la volta del Boulder, con il Trofeo Wild Climb che ha chiuso la rassegna.
Nella prima giornata il più veloce di tutti, fra gli Under 14 maschi, è stato Felix Kiem (AVS Sektion Meran), mentre nella stessa categoria, ma fra le donne, il tricolore della Speed è andato a Sara Morandini (Roc Palace Brescia). Nella Under 12 maschile, a salire sul gradino più alto del podio è stato Michele Bono (CUS Torino), con Erica Piscopo (Carchidio Strocchi Faenza) che è andata a conquistare il terzo titolo italiano consecutivo in questa specialità. Tra gli Under 10, Giacomo Dal Pozzo (King Rock Climbing Verona) s’è affermato in campo maschile, mentre in quello femminile la più veloce di tutte è stata Giorgia Manzo (B-Side Torino). 

Felix Kiem ha fatto il bis il giorno successivo nella Lead, andando a conquistare anche questo titolo tricolore. Fra le donne Under 14 la vittoria è andata invece ad Elisabeth Lardschneider (ASV Gherdeina), mentre tra gli Under 12 il più bravo di tutti è stato Elias Sanin (AVS Sektion Meran), con Mara Plaikner (AVS Sektion Brixen) che s’è imposta fra le donne.
Nella categoria maschile Under 10, il titolo tricolore è stato appannaggio di Hannes Grasl (AVS Sektion Passeier), mentre tra le donne della stessa categoria è risultata prima Giorgia Manzo (B-Side Torino). 

Nella giornata di ieri dedicata al Boulder, fra gli Under 14 a spuntarla è stato Alessandro Castellani (King Rock Climbing Verona), mentre fra le Under 14 la vittoria è andata a Laura Rogora (Climbing Side Roma). Nella categoria Under 12, affermazioni per Jonathan Kiem (AVS Sektion Meran) in campo maschile e per Mara Plaikner (AVS Sektion Brixen), già tricolore nella Lead, in quello femminile. Bis tricolore pure per Hannes Grasl (AVS Sektion Passeier) fra gli Under 10. Vittoria poi per Alessia Mabboni (Arco Climbing) fra le Under 10.
Per quanto riguarda la classifica combinata, primo posto per Felix Kiem (AVS Sektion Meran) fra gli Under 14 e per Laura Rogora (Climbing Side Roma). Fra gli Under 12, il migliore è stato Elias Sanin (AVS Sektion Meran), mentre in ambito femminile ad esultare è stata Mara Plaikner (AVS Sektion Brixen). Nella categoria Under 10, fra i maschi è stato Hannes Grasl (AVS Sektion Passeier) a totalizzare più punti, mentre fra le femmine la più regolare nella zone altissime delle tre prove è stata Giorgia Manzo (B-Side Torino).
Nella classifica a squadre a far festa è stata l’AVS Sektion Meran, davanti a Roc Palace Brescia, AVS Sektion Brixen, Carchidio Strocchi Faenza, B-Side Torino, Arco Climbing e via via tutte le altre le altre società che hanno preso parte alla manifestazione, 75 in tutto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.