Concluse le prime gare ai Campionati Italiani Juniores di Tiro a segno, ragazzi e allievi in corso a Roma presso l’impianto del Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”. Ieri sono scesi sulle linee di tiro gli atleti di pistola 10 metri juniores uomini tra i quali si è distinto Federico Nilo Maldini (Bologna) riconfermandosi anche quest’anno campione assoluto in questa specialità (239.2 pt.). In seconda posizione – come nell’edizione 2019 – si è piazzato Matteo Mastrovalerio (Torino) con 236.1 pt. mentre Vito Guida (Candela) ha centrato la medaglia di bronzo.

L’ultima gara della giornata ha visto protagoniste le atlete di pistola ad aria compressa femminile. A conquistare il titolo di campionessa italiana la tiratrice romana Chiara Giancamilli che malgrado qualche incertezza è riuscita in finale a scalare la classifica e a chiudere la sua carriera come atleta juniores in bellezza (228.7). Ha lottato fino all’ultimo colpo Brunella Aria (Torino) che ha dovuto accontentarsi della medaglia d’argento (226.8) mentre al terzo posto si è piazzata Giada Giannachi (Alezio).

RISULTATI
PISTOLA 10 METRI JUNIORES UOMINI
1. MALDINI Federico Nilo (Bologna) 239.2; 2. MASTROVALERIO Matteo (Torino) 236.1; 3. GUIDA Vito (Candela)
PISTOLA 10 METRI JUNIORES DONNE
1. GIANCAMILLI Chiara (Roma) 228.7; 2. ARIA Brunella (Torino) 226.8; 3. GIANNACHI Giada (Alezio)

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta