U18s Six Nation Festival, Irlanda Italia 20-17

Con un calcio piazzato all’ultimo minuto l’Irlanda U18 supera 20-17 l’Italia U18 nella prima giornata dell’”U18s Six Nation Festival”.

U18s Six Nation Festival, Irlanda Italia 20-17

Ystrad Mynach (Galles) – Con un calcio piazzato all’ultimo minuto l’Irlanda U18 supera 20-17 l’Italia U18 nella prima giornata dell’”U18s Six Nation Festival”.

Sblocca il risultato l’Irlanda con un calcio piazzato di Doak al 5’, ma due minuti più tardi Batista ribalta subito il parziale portando gli Azzurrini in vantaggio sul 5-3. Il risultato cambia al 12’ con la meta di Ahern trasformata da Doak. L’Italia gioca bene, ma al 16’ fallisce l’opportunità di accorciare le distanze fallendo un calcio piazzato con Garbisi. Sul finale di tempo Smith fa valere la propria velocità e allunga le distanze sul 17-5 con la trasformazione del numero 9 irlandese.

La musica cambia nella ripresa con la squadra di Dolcetto che nell’arco di due minuti riesce a pareggiare i conti: prima al 44’ Mba accorcia le distanze, poi un minuto più tardi capitan Moscardi intercetta l’ovale a centrocampo andando in meta in solitaria con Garbisi che trova la sua prima trasformazione del match. L’Italia non riesce ad approfittare del momento favorevole per portarsi nuovamente in vantaggio e, nonostante un’ottima prestazione, subisce nel finale il calcio piazzato di Doak che inchioda il risultato sul 20-17.

Per le considerazioni riguardo la Nazionale U18, come è stata allestita e quale potrebbe essere il reale valore, vi invitiamo a leggere l’articolo di presentazione del Tour qui.

 

Irlanda U18 v Italia U18 20-17 (17-5)

Marcatori: p.t. 5’ c.p. Doak (3-0); 7’ m. Batista (3-5); 12’ m. Ahern tr. Doak (10-5); 36’ m. Smith tr. Doak (17-5); s.t. 44’ m. Mba (17-10); 45’ m. Moscardi tr. Garbisi (17-17); 69’ c.p. Doak (20-17)

Irlanda: O’Reilly; Smith, Martin, Adair, Sexton; McKenzie, Doak; McCann, O’Neill, Kendellen; Ahern, Hurley; Clarkson, Stewart, McKee (cap)

A disposizione: McCarthy, Morrissey, Ward, O’Brien, McMenemin, Murphy, Ryan, Power, Prendergast D., Prendergast C., Cosgrave

Italia U18: Peruzzo; Mastandrea, Mba, Moscardi (cap), Batista; Garbisi, Jelic (42’ Petrozzi); Faccenna, Goldin, Zuliani (36’ Quaglia); Lawrence (36’ Steolo), Zambonin; Florio (43’ Alongi), Lucchesi (61’ Rosario), Drudi (43’ Michelini)

A disposizione non entrati: Maurizi, Borin, Motta, Marzocchi, Romano

All. Dolcetto

Calciatori: Doak (Irlanda U18) 4/4; Garbisi (Italia U18) 1/4

One Response to "U18s Six Nation Festival, Irlanda Italia 20-17"

  1. Alessandro  1 aprile 2018 at 13:23

    Se si vogliono contestare le scelte di Dolcetto si usino argomenti oggettivi e non faziosi citando dati completi e non strumentalmente parziali come esposto in “I convocati per l’International Series U18 e un sistema che non funziona”.
    Sicuramente la Capitolina, con tutti i campioncini lasciati a casa da Dolcetto, quest’anno vince il campionato italiano u18 .

    Rispondi

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.