U19 Eccellenza basket, alla Stella il big match del girone C

U19 Eccellenza basket, alla Stella il big match del girone C

FIP, PallacanestroGironi all’insegna del dominio da parte delle squadre più forti nel campionato U19 Eccellenza di basket, che non incorrono in particolari capitomboli. Da segnalare, nel giorone C, lo scontro al vertice da Pistoria e Stella Azzurra Roma con il successo in trasferta dei capitolini e la conquista della vetta solitaria della classifica.

Girone A – E’ affare a due il Girone A. In vetta alla classifica rimangono infatti stabili l’Armani Junior Milano e la ZeroUno Moncalieri, entrambi con una sola sconfitta in dieci gare disputate. L’ottimo lavoro difensivo mostrato nel secondo tempo è il fattore che permette ai milanesi di coach Galbiati di districare la matassa Borgomanero. Gli agognini padroni di casa ricevano i leader del raggruppamento e nelle prime battute fanno partita pari (17-18 dopo i primi dieci minuti). Col passare dei minuti però l’Olimpia alza il ritmo, Colombo (15) martella il canestro avversario e la già citata difesa spegne ogni velleità del College, battuto per 67-43.
Vince in casa, mantenendo così il PalaEinaudi roccaforte senza sconfitte, la ZeroUno PMS di coach Ciaboco. Il successo sulla Robur et Fides Varese è netto (80-56), ma il +24 alla chiusura è il risultato di un ultimo periodo giocato ad altissime velocità e precisione da parte dei piemontesi. I tre tenori Vangelov (19), Baldasso (14) e Agbogan (10) sono gli artefici del parziale 27-6 degli ultimi 10′, break troppo eloquente per dare alibi ai varesini di coach Lozza.
Dietro milanesi e torinesi si arrampicano Jumbo Collection Cantù e Banca del Piemonte Casale Monferrato. I brianzoli di coach Visciglia faticano in casa del CAP Genova, fra cui Caversazio è incontenibile (26). Il quarto periodo si apre nel più totale equilibrio (50-50) se solo negli ultimi scampoli Cantù trova lo strappa conclusivo (66-62). Rinviata al 22 dicembre invece Casale Monferrato contro Pallacanestro Varese.
La Banca Sella Biella e l’Azimut Loano continuano la loro risalita nel ranking, battendo rispettivamente Rimadesio (64-49) e Arona  Basket (75-60).

I risultati
CAP Genova – Jumbo Collection Cantù 62-66 (16-17, 34-30, 50-50)
Arona Basket – Azimut Loano 60-75
ZeroUno Moncalieri S.Mauro – Robur et Fides Varese 80-56 (18-13, 37-29, 53-50)
College Borgomanero – Armani Junior Milano 43-67 (17-18, 22-34, 34-55)
Rimadesio – Banca Sella Biella 49-64
Banca del Piemonte Casale Monferrato – Pallacanestro Varese (22/12 – 19:00)

Classifica
Elettrogruppo ZeroUno PMS, Armani Junior Milano 18p (10); Banca del Piemonte Casale Monferrato 14 (9), Jumbo Collection Cantù 14 (10); Cap Genova 10 (10), Robur et Fides Varese, Pool Loano 2000 8 (10), Banca Sella Biella 8 (9); Arona Basket 6 (10); Pallacanestro Varese 6 (9); College Basketball Borgomanero 4, Rimadesio 4 (10)

Girone B – L’Umana Reyer Venezia va di corsa nel derby contro la Virtus Padova. Già a metà gara gli orogranata di coach Buffo hanno un vantaggio di 14 punti, dote che viene incrementata fino all’ampio 76-46 finale. Vittoria numero 8 in campionato per i reyerini, fra cui il più prolifico è Riccardo Visconti, top scorer del match con 21 punti (in doppia cifra anche Bolpin, 13).
Non perdono terreno l’Unipol Banca Virtus Bologna e la Dolomiti Energia Trento.
Entrambe le squadre superano largamente le avversarie. Ma mentre le Vu nere di coach Sanguettoli rispettano il pronostico che le vedeva favorite contro il Cordenons (82-41 il punteggio, Nikolic e Magagnoli insieme portano a referto 31 punti), la vittoria delle aquile trentine fa davvero rumore. I ragazzi di coach Marchini infatti rifilano un impietoso 72-48 in casa dei campioni in carica dell’Assigeco Casalpusterlengo . Già in vantaggio dopo i primi due periodi Bellan (20 punti) e compagni firmano il crack al ritorno dagli spogliatoi, grazie ad un’ottima difesa e agli extra-possessi in fase offensiva conseguenza del controllo ai rimbalzi.
La Grissin Bon Reggio Emilia centra la seconda vittoria consecutiva, mettendosi così definitivamente alle spalle il novembre nero (una sola vittoria nel mese). Venti punti di scarto ai Rimini Crabs fanno tornare il sorriso ai ragazzi di coach Menozzi, che si ripropongono in piena zona qualificazione diretta alla Finale Nazionale.
Brutto stop invece per la BluOrobica Bergamo che cade in casa della Junior Basket Leoncino. Su un campo difficile e senza molti effettivi, la squadra di coach Zambelli non riesce mai a prendere il comando della situazione, fino a doversi arrendere sotto i colpi dei due Fabris (32 punti in tandem) e compagni, vincenti per 68-59.
Seconda vittoria stagionale per la Polisportiva Pontevecchio. I bolognesi si impongono 54-48 sul parquet dell’Universo Treviso.

I risultati
Junior Basket Leoncino – BluOrobica Bergamo 68- 59 (19-14, 38-27, 55-49)
Unipol Banca Virtus Bologna Intermek 3S Cordenons 82-41 (27-17, 46-23, 79-39)
Assigeco Casalpusterlengo – Dolomiti Energia Trento 48-72 (10-15, 24-27, 35-51)
Universo Treviso Basket – Pontevecchio Basket 48-54 (13-23, 26-30, 43-41)
GrissinBon Reggio Emilia –  Rimini Crabs 96-76 (27-24, 48-34, 74-57)
Virtus Padova – Umana Reyer Venezia 46-76 (13-18, 19-33, 33-55)
riposava: Fortitudo Bologna 103

Classifica
Umana Reyer Venezia 16p (9g), Unipol Banca Virtus Bologna, Dolomiti Energia Aquila Trento 14 (10); Assigeco Casalpusterlengo, Blu Orobica Bergamo, Grissin Bon Reggio Emilia 12 (10) Fortitudo Bologna 10 (9), Rimini Crabs 8 (9); Intermek 3S Cordenons, Virtus Padova 6 (9); Junior Leoncino 6 (10); Polisportiva Pontevecchio 4 (9), De Longhi Paideia Universo Treviso 0 (9)

Girone C – Partite intense e decise in pochi punti nel Girone C. La Stella Azzurra si aggiudica in volata, fuori casa, per tre punti, la gara per il primato in classifica contro le Officine Fattori Pistoia (67-64, Stella Azzurra: Bucarelli 16). Un’entusiasmante corsa appaiata fino ai canestri finali di Todor Radonjic e Lorenzo Bucarelli che danno la vittoria alla Stella.
Per due punti vincono, per la prima volta, i Roseto Sharks che battono Valdiceppo in casa  (68-67, Roseto: Antonini 19; Val Di Ceppo: Rombi 15) e Poderosa Montegranaro che piazza il colpaccio fuori casa a Perugia (72-70, Montegranaro: Ortenzi; Perugia: Righetti 22). Nell’ultima gara del girone, invece, San Paolo Ostiense Roma batte con un scarto maggiore Gescom Mens Siena 1871, con un vantaggio decisivo maturato nell’ultimo quarto (74-61, Roma: Pedemonte 16; Siena: Manganelli 13), mentre Tiber Basket Roma – Consultinvest Pesaro è stata rinviata al 22 dicembre alle 17,30.

Risultati
San Paolo Ostiense Roma – Gescom Mens Sana Siena 1871  74 – 61 (21-11; 43-37; 55-48)
Perugia Basket – Poderosa Montegranaro 70-72 (19-11; 31-37; 50-54)
Officine Fattori Pistoia – Stella Azzurra Roma 64-67 (19-14, 34-24, 45-48)
Tiber Basket Roma – Consultinvest Pesaro (rinviata al 22 dicembre alle 17,30)
Roseto Sharks – Valdiceppo Perugia 68-67
Classifica
Officine Fattori Pistoia*, Stella Azzurra Roma* 12; Consultinvest Victoria Libertas Pesaro* 8; San Paolo Roma Ostiense 8; Valdiceppo Perugia 6, Tiber Basket*, Perugia Basket, Poderosa Basket Montegranaro 4; Gecom Mens Sana 1871 Siena , Roseto Sharks 2.
* Una partita in meno

Girone D – Vittorie agevoli per l’EuroBk Virtus Roma contro la New Basket Brindisi (77-35, Roma: Ciambrone, De Angelis, Dell’Oca 10; Brindisi: Altavilla 14) e per Reggio Calabria nei confronti della Sidigas Avellino (98-58, Reggio Calabria: Florio 25; Avellino: D’ Argenio 22), mentre Palestrina si aggiudica un’importante gara fuori casa a Francavilla Fontana che le permette di essere a contatto con la vetta del girone.

Risultati
Viola Reggio Calabria – Sidigas Avellino 98-58 (24-18, 54-36, 73-47)
Latina Basket – Pasta Reggia Caserta (11/12 – 20:30)
Basket Francavilla – Pall. Palestrina  72 – 79 (19-22, 30-45, 56-56)
EuroBk Virtus Roma – New Basket Brindisi 77-35 (29-6, 45-11, 58-22)
Riposava SMG School Basket Latina

Classifica
Virtus Eurobk Roma 12*; Mister Mac Palestrina 10; SMG Basket School Latina, Viola Reggio Calabria 8; Pasta Reggia Caserta 6 (3)*; Sidigas Avellino, Latina Basket, Basket Francavilla Fontana 2; Enel Basket Brindisi 0.
*Latina Basket, Eurobk Virtus Roma e Viola Reggio Calabria una partita in meno, Pasta Reggia Caserta tre partite in meno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.