Universiade Trentino 2013, l’hockey azzurro arriva ai quarti

Universiade Trentino 2013, l’hockey azzurro arriva ai quarti
Winter Universiadi Trentino 2013, Universiadi, Universiadi Invernali, Winter Universiade 2013

Si rinnoverà il duello tra Italia e Usa nel torneo di Hockey delle Winter Universiadi Trentino 2013 ai quarti di finale

HALFPIPE: CINA GRANDE PROTAGONISTA – Sei dei nove già certi finalisti della gara di Halfpipe dello snowboard alla Winter Universiade Trentino 2013 arrivano dalla Cina. Le medaglie verranno assegnate martedì sulle nevi del Monte Bondone, dove lunedì mattina si sono svolte le prove di qualifica.
In campo femminile il dominio cinese è stato nettissimo. La 21enne Shuang Li, bronzo uscente nell’Halfpipe all’ultima Universiade, si è qualificata con 94.5 punti seguita dalle connazionali Xiujuan Xu (ventesima all’ultimo mondiale in Canada e già quinta in Coppa del Mondo) con 89.75 e Zhifeng Sun (87). Sono ancora in lizza per la semifinale Juan Sun (Cina), Misa Honda (Giappone), Carla Somaini (Svizzera), Audrey McManiman (Canada), Caroline Hoeckel (Svizzera) e Julia Piaseka (Polonia). Già eliminata l’italiana Greta Felder.
Fra i maschi, la Cina si è invece dovuta accontentare di qualifiche con piazzamenti provvisori di “rincalzo”, con Yi Hu quarto, Shiying Huang quinto e Dechao Xu sesto. Con un margine di quasi 8 punti sul secondo, il migliore è stato lo spagnolo Ruben Verges (90 punti) seguito da Jae-Won Woo (Corea del sud) e da Mal Prior (Usa). Per l’italiano Federico Ghezze, classe 1990 di Cortina d’Ampezzo, l’ammissione alla semifinale è ancora possibile, ma deve migliorare di parecchio il suo score (29.75).
Qualifiche Halfpipe femminile:
Qualifiche Halfpipe maschile:

BIATHLON – DOPPIETTE RUSSA  E POLACCA NELLE PURSUIT
- Doppiette russa e polacca nelle Pursuit del Biathlon alla Winter Universiade Trentino 2013 con la Russia a dominare la prova maschile (12,5 km) e la Polonia (10 km) quella femminile.
Tra gli uomini Aleksandr Pechenkin e Sergei Kliachin, quarto e quindicesimo nella sprint di ieri, hanno progressivamente risalito la classifica e, una volta raggiunta la testa, hanno potuto gestire la situazione ai danni dell’australiano Alexei Kalievich Almoukov, 23enne a sua volta di origine russa ma trasferitosi in Australia all’età di 7 anni. Il suo bronzo è comunque la prima medaglia di sempre dell’Australia nella storia del biathlon alle Universiadi invernali.
Tra le donne le due polacche Weronika Nowakowska-Ziemniak e Monika Hojnisz hanno dominato nuovamente la prova, lasciando solo il bronzo alla russa Tatiana Semenova: tutto esattamente come nella sprint di ieri.
La Nowakowska-Ziemniak, partita per prima, non ha mai mollato la leadership, allungando ulteriormente nei confronti delle avversarie, giunte al traguardo con un distacco di 26.1 e 40.7 secondi. Per lei si tratta della terza medaglia alla XXVI Winter Universiade 2013 dopo l’argento nell’individuale di venerdì 13 e l’oro di ieri.
Non è andata bene invece per Veronica Bessone, unica italiana scesa in pista oggi: dopo esser stata doppiata è stata costretta a lasciare la gara, come da regolamento.
Classifica maschile: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/BTM512101_C73D_1.0.pdf
Classifica femminile: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/BTW510101_C73D_1.0.pdf

HOCKEY – TERMINATI I GIRONI DI QUALIFICAZIONE – Dopo il match tra Repubblica Ceca e Gran Bretagna, terminato sul punteggio di 12 a 0 in favore dei cechi, si è formato il quadro dell’ultima fase del torneo di hockey della Winter Universiade Trentino 2013: nel match di oggi pomeriggio, la Russia ha superato 5 a 1 la Slovacchia prendendosi la testa del girone B e qualificandosi per differenza reti come migliore prima davanti al Kazakistan. I russi affronteranno la Repubblica Ceca, i kazaki invece pescano la Lettonia. L’Italia se la vedrà mercoledì contro gli Stati Uniti (già battuti dagli azzurri nel girone eliminatorio per 5 a 1), mentre l’ultimo quarto sarà quello tra Canada e Slovacchia. Inutile ai fini della qualificazione la partita giocata questa sera a Cavalese tra Ucraina e Giappone, terminata sul punteggio di 4 a 3 in favore degli ucraini dopo i tiri di rigore.
Mercoledì al via i quarti di finale: a Canazei, alle 16.30, si giocherà Russia-Repubblica Ceca, alle 20.30 invece sarà il turno di Italia e Stati Uniti. A Cavalese, alle 16 in scena Kazakistan-Lettonia, alle 20 sul ghiaccio Canada e Slovacchia.

Risultati partite Torneo Maschile
Russia-Slovacchia 5-1 (2-1, 2-0, 1-0)
tabellino completo: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHM400B05_C74_4.0.pdf
Repubblica Ceca-Gran Bretagna 12-0 (6-0, 2-0, 4-0)
tabellino completo: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHM400B06_C74_3.0.pdf
Ucraina-Giappone 4-3 (0-1, 0-1, 3-1, 1-0 shoot out)
tabellino completo: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHM400C06_C74_5.0.pdf
Classifica finale Girone A: Italia 6 punti (+4 differenza reti), USA 5 (-1), Lettonia 4 (0), Svezia 3 (-3).
Classifica finale Girone B: Russia 9 punti (+18 differenza reti), Slovacchia 5 (+8), Repubblica Ceca 4 (+5), Gran Bretagna 0 (-31).
Classifica finale Girone C: Kazakistan 9 punti (+6 differenza reti), Canada 6 (+20), Ucraina 2 (-12), Giappone 1 (-14).
Classifica generale finale: 1. Russia 9 punti (+8)
2. Kazakistan 9 (+4)
3. Italia 6 (0)
4. Canada 6 (+9)
5. Slovacchia 5 (-3)
6. USA 5 (-3)
7. Lettonia 4 (-3)
8. Repubblica Ceca 4 (-7)
9. Ucraina 2 (-13)
10. Svezia 3 (-5)
11. Giappone 1 (-14)
12. Gran Bretagna (-31)
Quarti di finale (mercoledì 18 dicembre):
Russia – Repubblica Ceca (Canazei, ore 16.30)
Kazakistan – Lettonia (Cavalese, ore 16)
Italia – USA (Canazei, ore 20.30)
Canada – Slovacchia (Cavalese, ore 20)

Risultati partite Torneo Femminile
Russia-Gran Bretagna 13-1 (6-1, 4-0, 3-0)
tabellino completo: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHW400A13_C74_3.0.pdf
Giappone-Canada 1-9 (0-2, 0-1, 1-6)
tabellino completo: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHW400A14_C74_3.0.pdf
Stati Uniti-Spagna 8-0 (2-0, 2-0, 4-0)
tabellino completo: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/IHW400A15_C74_3.0.pdf
Classifica finale:
1) Canada 15 punti
2) Russia 9
3) Stati Uniti 9
4) Giappone 9
5) Gran Bretagna 2
6) Spagna 1
Programma semifinali – Pergine Valsugana: 
Russia-Stati Uniti (ore 16)
Canada-Giappone (ore 20)

COMBINATA NORDICA – AGURI SHIMIZU VINCE LA MASS START  – Aguri Shimizu regala al Giappone la seconda medaglia d’oro alla Winter Universiade Trentino 2013. Il 21enne atleta giapponese, studente di marketing alla Senshu University di Kanagawa, ha trionfato nella gara mass start di combinata nordica con 268,5 punti, precedendo i due polacchi Adam Cieslar (267,1) e Pawel Slowiok (262,2), rispettivamente sesto e secondo al termine della 10 km di sci di fondo. “Sono molto felice per questa medaglia – è stato il suo commento – e per aver reso onore ancora una volta al Giappone. Ora ci sarà da puntare alla prova di squadra di mercoledì e chissà che non arrivi un nuovo successo”.

Risultati mass start Combinata Nordica: http://winteruniversiade2013.sportresult.com//HIDE/en/-60/Root/ViewPdf/NCM570B02_C73M4_1.0.pdf

CURLING AMARO PER GLI AZZURRI, ELIMINATI – Nel torneo maschile di curling gli azzurri nell’unica partita odierna sono stati battuti per 4-9 dalla Gran Bretagna (dopo essere stati sul 2-2 sino al 3° end). In classifica comanda a punteggio pieno la Svezia con 7 punti, uno in più del Canada (sconfitto oggi dagli Usa 3-10), con gli svedesi già sicuri dell’accesso in semifinale. Restano in corsa per un posto tra le prime quattro posizioni Gran Bretagna, Norvegia e Stati Uniti a 4 punti.
Nel torneo femminile doppia sconfitta per l’Italia, superata in mattinata per 5-13 dalla Cina e nel turno serale per 7-9 dalla Corea. Al comando del girone, quando manca una sola sessione al termine della prima fase, si trova la Russia ancora a punteggio pieno e qualificata per il turno di semifinale, mentre la Gran Bretagna batte la Svizzera (8-9) e la aggancia a quota 6 punti. Possono ancora accedere alle semifinali anche Svezia e Corea a 5 punti.

Donne Round Robin 7: CHN – ITA 13-5,
KOR-GBR 7-4,
RUS-SUI 7-5,
JPN-SWE 4-9,
USA-CAN 3-5
Uomini Round Robin 7: USA-CAN 10-3,
SUI-CZE 8-2,
SWE-CHIN 7-4,
KOR-NOR 4-5,
ITA-GBR 4-5
Donne Round Robin 8: SUI-GBR 8-9,
CAN-JPN 7-2,
ITA-KOR 7-9,
USA-CHN 8-6,
RUS-SWE 8-1
Classifica uomini:
Svezia (7 vittorie); Canada (6); Gran Bretagna (4), Norvegia (4), Stati Uniti (4); Corea, Svizzera (3); Cina (2); Repubblica Ceca (1), Italia (1).
Classifica donne:
Russia (8 vittorie); Gran Bretagna (6), Svizzera (6), Corea (5), Svezia (5); Canada (4); Giappone (3); Stati Uniti (2); Cina (1); Italia 0.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.