Verona Basketball Cup – Italia-Senegal 111-54, ora la Russia

15 punti per Aradori e M. Vitali. Sacchetti: “Fatto il nostro. Con i russi il livello salirà”. Domani alle 20.30 (diretta Sky Sport Arena) sfida alla Russia.

Verona Basketball Cup – Italia-Senegal 111-54, ora la Russia

Si apre con una vittoria contro il Senegal (111-54) il secondo torneo di preparazione sul cammino che porterà la Nazionale verso la FIBA World Cup in Cina. Riprendendo il filo interrotto a Trento, gli Azzurri centrano un’altra vittoria e si preparano a sfidare la Russia, ovvero la formazione più competitiva del quadrangolare veronese (domani, 20.30 in diretta su Sky Sport Arena).

Il commento di coach Sacchetti: “Il Senegal ha avuto diversi problemi prima di arrivare in Italia e la squadra è stata assemblata all’ultimo momento. Noi abbiamo fatto il nostro e devo dire che dopo il grande scarto del primo tempo non era facile per i ragazzi mantenere alta la concentrazione. Lo abbiamo fatto e sono contento dell’intensità che ho visto per tutti i 40 minuti. Domani con la Russia sarà un test di alto livello”.

Privo per tutto il torneo di Danilo Gallinari (in recupero dopo l’operazione per appendicite), Gigi Datome (in recupero dopo l’operazione al ginocchio) e Andrea Cinciarini (lieve distrazione muscolare) coach Sacchetti continua il turnover lasciando fuori dai 12 Marco Belinelli (esordio domani contro la Russia), Amedeo Tessitori e Riccardo Moraschini. Il match contro il Senegal si rivela fin da subito un buon test per proseguire la preparazione e oliare i meccanismi che dovranno portare la squadra al top il 31 agosto, giorno in cui l’Italia esordirà al mondiale contro le Filippine. Nel parziale del primo quarto (31-10) c’è in pratica tutta la cronaca della partita: il gap tra gli Azzurri e gli avversari è profondo e incolmabile per gli africani, che nel primo turno della rassegna iridata dovranno provare a limitare i danni nel girone di ferro con Australia, Canada e Lituania. Il lungo monologo si protrae per tutto il secondo tempo fino al 111-54 che entra nella storia con il nono scarto più ampio di sempre per la Nazionale Senior maschile.

A conti fatti, tanti minuti per i 12 scelti da Meo questa sera e occasione utile per provare situazioni di gioco in vista dei primi tre “tagli” che il CT opererà sabato dopo l’ultima gara della Verona Basketball Cup. Domani invece, andrà in scena la seconda giornata del torneo. L’Italia affronterà la Russia (oggi 69-54 al Venezuela con 16 punti di Vorontsevich) in quello che può considerarsi il match clou della Verona Basketball Cup.

I tabellini

Italia-Senegal 111-54 (31-10, 24-16, 30-15, 26-13)

Italia: Della Valle* 11 (1/2, 3/3), Aradori 15 (3/5, 3/5), Gentile* 10 (3/6), Biligha* 8 (2/5, 0/1), Vitali L. 7 (2/2, 1/2), Hackett* 7 (2/3, 1/1), Filloy 3 (1/4 da tre), Brooks* 5 (0/1, 1/3), Ricci 9 (3/3, 1/3), Abass 13 (4/5, 1/4), Vitali M. 15 (1/3, 2/3), Sacchetti B. 8 (1/1, 2/3). All: Sacchetti R.

Senegal: Thiam* (0/1, 0/2), Adams 7 (1/2, 1/3), D’Almeida* 8 (2/2, 1/2), Ndour 2 (0/1), Ndoye M. 1 (0/2), Mendy  3(1/1), Gueye 2 (1/2, 0/2), Sambe* 3 (0/1, 1/2), Mbodj 1 (0/2), Ndiaye 2 (1/3), Faye 4 (0/1), Ndoye Y.* 8 (3/8), Toure* 15 (5/9). All: Gaye M.

Tiri da due Ita 22/36, Sen 14/35; Tiri da tre Ita 16/32, Sen 3/11; Tiri liberi Ita 19/20, Sen 17/26. Rimbalzi Ita 31 (Della Valle 5), Sen 29 (Ndoye 7). Assist Ita 31 (Della Valle 5), Sen 8 (Adams 3).

Usciti 5 falli: Thiam, Sacchetti B.

Spettatori: 2000

Venezuela-Russia 54-69 (17-19, 10-13, 16-18, 11-19)

Venezuela: Mijares 3 (1/1), Vargas G. 13 (3/4, 1/3), Zamora (0/2, 0/1), Chourio (0/1 da tre), Vargas J.(0/2 da tre), Bethelmy 1 (0/2 da tre), Ruiz 6 (1/3), Graterol 2 (1/3), Guillen 6 (3/4, 0/5), Sifontes 1, Lewis 9 (3/6, 1/2), Perez 2 (1/2, 0/4), Ascanio (0/1 da tre), Carrera 4 (1/2), Colmenares 7 (3/6, 0/1). All. Duro F.

Russia: Bolomboy 8 (3/3), Sopin, Karasev 7 (0/1, 1/4), Baburin 3 (0/1, 1/3), Motovilov 2 (1/2, 0/1), Fridzon 14 (4/4, 1/1), Ivlev ne, Antonov 2 (1/4), Balashov, Vorontsevich 16 (2/2, 4/10), Platunov (0/1), Kulagin 4 (0/3, 0/2), Valiev 3 (0/1 da tre), Kurbanov 10 (2/4). All. Bazarevich S.

Tiri da due Ven 17/33, Rus 13/25; Tiri da tre Ven 2/22, Rus 7/22; Tiri liberi Ven 14/25, Rus 22/23; Rimbalzi Ven 29 (Guillen e Colmenares 5), Rus 36 (Valiev 6); Assist Ven 9 (Carrera 3), Rus 17 (Kulagin 5)

Espulsi: Bolomboy e G. Vargas

Abbonati qui a Express VPN, aiuti a finanziare Sport24h.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.