Wild Cards FIBA World Cup 2014: perché l’Italia ne avrebbe diritto?

Wild Cards FIBA World Cup 2014: perché l’Italia ne avrebbe diritto?

Schermata 2013-11-01 alle 10.47.53FIBA ha comunicato i nomi delle 15 Nazioni che si sono candidate per le quattro “Wild Cards” disponibili per la FIBA Basketball World Cup 2014 che si giocherà in Spagna dal 30 agosto al 14 settembre del prossimo anno. Insieme all’Italia hanno presentato la candidatura Nigeria (FIBA Africa), Brasile, Canada e Venezuela (FIBA Americas), Cina e Qatar (FIBA Asia), Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Germania, Grecia, Israele, Polonia, Russia e Turchia (FIBA Europe). Il regolamento FIBA prevede che per ogni continente non ne possano essere assegnate più di tre.
FIBA deciderà le quattro nazioni a cui assegnare le Wild Cards nel Central Board di Barcellona dell’1 e 2 febbraio 2014.
FIBA già nel prossimo Central Board del 22 e 23 novembre a Buenos Aires potrebbe, comunque, effettuare una prima selezione.
Ci chiediamo per quale motivo l’Italia avrebbe più diritto di altri paesi alla wild card, come ha fatto intendere Petrucci subito dopo l’Europeo che, alla prova dei fatti, si è rivelato una delusione per la nostra pallacanestro?
Anche a guardare la questione con gli occhi benevoli dei tifosi, abbiamo difficoltà ad individuare elementi oggettivi che dovrebbero far pendere a nostro favore la bilancia. Non siamo, da tempo, un campionato di riferimento: Germania, Grecia e Turchia, solo per citare i primi, sono in grado di produrre team capaci di avanzare nelle Coppe meglio e più convintamente dei nostri. Non siamo neanche il bacino di tifo più numeroso, superati in questo da Brasile, Cina, Russia, Turchia ed altri. Non siamo quelli in grado di produrre interessi economici rilevanti (la povertà delle nostre squadre è imbarazzante). Dal punto di vista geopolitico l’Italia è periferia d’Europa (politicamente parlando) e periferia del mondo (sportivamente parlando). Non possiamo neanche presentarci come paese emergente, nel quale vale la pena investire (Nigeria), meno che mai quello che dal punto di vista di titoli sportivi merita, in nome di un passato prestigioso: insomma non siamo primi neanche come nobile decaduta.
Ci chiediamo, pertanto, per quale motivo la FIBA dovrebbe regalare una delle sue preziosissime wild cards per i prossimi mondiali di pallacanestro all’Italia di Pianigiani?
“Però abbiamo 4 giocatori in NBA…”!!
AU

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.